TransAnatolia 2017

link.png Brutto incidente: fuorigioco 2 piloti Honda HRC per la Dakar 2013


felipe-zanol.jpgLa notizia non è trapelata fino ad oggi. Sono riusciti a tenerla nascosta e soprattutto non ve n'è traccia a livello ufficiale. Honda HRC tace ma ormai, purtroppo, c'è conferma e riscontro. Felipe Zanol è attualmente in coma dopo un bruttissimo incidente verificatosi durante la sessione di prove in California. Sam Sunderland ha fratturato un braccio in due punti. La Dakar 2013 per loro sembra ormai impossibile.

felipe-zanol.jpgSono quelle notizie che non si vorrebbero mai dare, eppure fanno ormai parte del nostro quotidiano e sono eventi che possono accadere, purtroppo. Tantissime squadre ufficiali iscritte alla Dakar in questi giorni si stanno misurando con i test, ne abbiamo parlato l'altro giorno con Husqvarna, impegnata in Spagna e oggi invece parliamo della Honda, la squadra ufficiale che torna ai rally raid dopo 24 anni di assenza. I piloti stanno provando in California, o meglio stavano provando in questa settimana, a Barstow, nel deserto del Mojave ma le cose hanno cominciato a girare male già lunedì quando Sam è caduto e ha riportato una doppia frattura: una al braccio ed una al polso. Per quanto giovanissimo - 23 anni - e soccorso immediatamente, il pilota britannico è in forte dubbio ora per la Dakar che prenderà il via il 5 gennaio da Lima. Ha un mese per guarire, far risaldare l'osso ma soprattutto per riallenarsi.

Molto peggio è andata al brasiliano Felipe Zanol che in gara aveva il numero 16. Felipe è caduto - martedì 4 dicembre - riportando un fortissimo trauma cranico: niente di rotto per lui ma i medici hanno preferito tenerlo in coma indotto per non correre pericoli. Dovrebbe risvegliarsi in queste ore, ma in ogni caso è stato dichiarato fuori pericolo.  

In questo modo la Honda perde 2 dei suoi 5 piloti. Helder Rodrigues sarà l'alfiere della squadra ufficiale con il numero 3 sulla carena, e al suo fianco ora restano Javier Pizzolito, argentino, e Johnny Campbell, statunitense.

sam-sunderland.jpgI cinque piloti in California stavano vivendo l'ultimo test in previsione della Dakar: stavano controllando l'affidabilità delle loro CRF450Rally, oltre che testando un nuovo settaggio delle sospensioni. Inoltre le moto stavano anche provando un nuovo pneumatico anteriore Pirelli, preparato dalla Casa italiana dopo i recenti test in Marocco. Honda utilizza gli Scorpion Rally 140/80-18 per la ruota posteriore e i 90/90-21 per l'anteriore.

Cosa accadrà adesso alla squadra? Chi chiameranno per sostituire i due infortunati? Oppure tenteranno fino all'ultimo di riacquistare i propri piloti ? Qualunque sia la decisiione del team a Felipe e Sam i migliori auguri di pronta guarigione.