TransAnatolia 2017

link.png Un bell'inizio, grazie a voi


E' stata una giornata intensa ma credeteci, ne è valsa la pena. Siete stati fantastici, tutti voi che ci avete aperto e ispezionato, curiosando qua e là e regalandoci intanto una piccola soddisfazione. In questi ultimi giorni abbiamo fatto il possibile per mettere all'interno del sito il maggior numero di dati possibile e sapevamo che il tempo non ci avrebbe favorito, ma volevamo partire, e ce l'abbiamo fatta. Ora abbiamo bisogno di voi.

Innanzitutto in molte mail avete chiesto chi c'è dietro questo sito, bè eccoci qui. Siamo un gruppo di amici che ha avuto una idea e che si è unito per svilupparla. Abbiamo lavorato in questi ultimi mesi, a tempo di record, e tutti noi ci abbiamo messo un impegno senza precedenti. Indistintamente ci abbiamo creduto, tutti.

Per cui non me ne vogliate se approfitto di queste pagine per ringraziare coloro che hanno lavorato dietro le quinte insieme a me. Il mio grazie di tutto cuore, insieme ad una pacca su una spalla, va a Rosario Di Stefano, Quinto Ferranti, Salvatore Oliveri e Davide Ruggeri.

Senza di loro questo sogno non sarebbe mai diventato realtà ed il mio archivio sarebbe rimasto lì, a prendere polvere, mentre le foto e le diaposiive si sarebbero lentamente ingiallite perdendo i loro colori e con esse sarebbero lentamente svaniti i ricordi.

Ora vi chiedo di portare pazienza e se possibile di aiutarci perchè il nostro sarà un lavoro certosino di ricostruzione, basato in gran parte sulla mia memoria e sui miei archivi, ma di sicuro ci scapperà qualcosa e chiedo quindi ai nostri lettori, prima di tutto di perdonarci, e subito dopo di aiutarci venendo in nostro soccorso con i vostri ricordi e il materiale che avete conservato in tutti questi anni.

Ora fatevi un viaggetto in mezzo alle nostre sezioni, dalla Virtual Box alla parte dedicata alle Memorabilia e se manca qualche curriculum mandatecelo aggiornato e in un batter d'occhio entrerete a far parte della grande famiglia di World Rally Raid.

Ancora grazie a tutti voi, ma in particolar modo a quei pazzi che mi sopportano e supportano !!! Grazie Quinto, Grazie Rosario, Grazie Salvo e Grazie Davide. Vostra Elisabetta.