TransAnatolia 2017

link.png Barreda vince, Casteu si ritira


Joan Barreda vince la sua quarta tappa della Dakar 2013 e precede Cyril Despres (Ktm) in classifica. Il francese, come da copione, è primo in classifica ora con un margine minimo di 1'37" sul compagno di squadr Ruben Faria. Settimo di tappa Alessandro Botturi (Husqvarna) mentre David Casteu (Yamaha) si ritira stamattina per i danni subiti nello scontro di ieri con una mucca.

Mentre Joan (Husqvarna by Speedbrain)  vince la sua quarta tappa alla Dakar e lo fa con una tranquillità ed una guida da maestro, Alessandro Botturi scivola malamente ma riesce a mantenere la posizione. Solo che gli fa male la mano sinistra ed addirittura c'è il sospetto di una microfrattura del dito mignolo. Nulla che possa fermare il pilota di Lumezzane, ovvio, però il dolore nella seconda parte della speciale di oggi si è fatto sentire.

Despres dunque, salta in testa alla classifica assoluta, con alle spalle il suo compagno di squadra, Ruben Faria. Chaleco Lopez un po' in ritardo oggi, ma forse non per caso, visto che ha chiuso 13° più o meno come sperava e voleva, è in terza posizione nella classifica di gara con 13'41" di ritardo sul francese. Botturi conserva la sua quinta piazza assoluta a 24'25" ed alle sue spalle c'è Helder Rodrigues su Honda con un ritardo di 10' dal Bottu.

David Casteu invece, con il dolore nel cuore si è ritirato stamattina. Ieri sera è arrivato tardissimo al bivacco di Carlos Paz e il forte dolore alla spalla, nonchè una lesione alla clavicola e ai legamenti, lo hanno convinto a non partire stamattina. Resterà sulla gara però per seguire i suoi compagni ed essere comunque presente, cosa che per lui, che guidava la classifica moto non sarà certo facile. Complimenti però, alla sua sportività e al suo coraggio.