KRKA 2018

link.png Classifiche finali Romanian Baja 2013


Non è per niente facile trovare le classifiche ufficiali del Romanian Baja 2013. Anzi, direi che è praticamente impossibile. Sul sito ufficiale che ha seguito il cronometraggio, tra l'altro bravi e precisi, manca la classifica finale, ma c'è in compenso la classifica delle classi del mondiale, pur mancando l'assoluta...

Insomma l'anarchia regna sovrana, come è stato d'altra parte per tutta la gara. L'organizzazione ungherese che funziona benissimo a casa propria, qui in Romania, e quindi in casa d'altri, ha fatto acqua da tutte le parti, ed in maniera a volte anche grave. Basta dire per cominciare che il direttore di gara non conosceva il tracciato, non l'aveva visto, non lo aveva percorso almeno una volta. Si è fidato del tracciatore locale e si è preso la responsabilità di dirigere una gara senza neanche conoscere i luoghi in cui si sarebbe svolta. Incoscienza o fiducia cieca?

Fattosta che le mancanze rispetto ad un regolamento di Coppa del Mondo sono state tantissime, a cominciare forse da una sciocchezza - o tale potrebbe sembrare - come i raccoglitori per l'olio esausto, obbligatori nelle gare, o i semplici cassonetti che mancavano del tutto nel paddock (due unici bidoni riempiti fin dal venerdì sera non sono mai stati svuotati). Non c'era un responsabile della direzione gara in parco chiuso, e neanche al parco riordino, e tutta l'organizzazione è stata discretamente latitante, senza considerare il fatto poi che oltre la metà di loro non parlava nessun altra lingua che l'ungherese che, tra l'altro, non somiglia neanche al rumeno. Pensate quindi che Babele!

In tutto questo ha culminato la premiazione di ieri, che ha rasentato l'assurdo. Organizzata tardissimo, perchè le classifiche moto sono uscite, a livello cartaceo, tardi e tirata per le lunghe come mai avevo visto fare prima d'ora in una gara di mondiale. Sono state premiate categorie su categorie, anche quelle in cui c'era un solo equipaggio (ma non ce ne vogliono almeno tre per formare una classe??), per il mondiale, per il campionato rumeno, per quello ungherese, per quello europeo, insomma una cerimonia, allestita nella sala d'aspetto dell'aeroporto (possibile che non si potesse trovare nulla di meglio??) terrificante. I piloti e le loro assistenze avevano fretta di rimettersi in viaggio e invece non sono riuscite a muoversi dal paddock prima delle nove di sera.

Intanto nel pdf qui accanto ecco la classifica divisa per classi relativa al mondiale. Non c'è modo di trovare l'assoluta purtroppo, ma non dispero. Prima o poi salterà fuori da qualche parte.classifiche finali di classe Romanian Baja 2013