TransAnatolia 2017

link.png Hungarian Baja: prime notizie


Logo UngheriaCompie 10 anni la Baja ungherese che si correrà a metà agosto, come da tradizione. Proprio oggi gli organizzatori hanno mandato un po' di informazioni a proposito della gara che vediamo di scoprire insieme un po' più nel dettaglio. Innanzitutto le validità: a livello auto la gara vale per la Coppa del Mondo FIA Rallyes Tout Terrain, mentre per le moto è valevole per la Coppa del Mondo FIM  Bajas, ed anche per il Campionato Europeo, oltre che per il Campionato ungherese Cross Country.

Il regolamento è stato appena pubblicato sul sito ufficiale della gara : www.hungarianbaja.com , così come anche i moduli per le iscrizioni e i regolamenti supplementari.

L'Hungarian Baja si svolgerà proprio a ferragosto, dal 15 al 18 del mese, con l'organizzazione di Car Zone, lo stesso che si è occupato pochi giorni fa della Baja in Romania. In realtà il sito va aperto con Mozilla altrimenti con Explorer lo troverete praticamente vuoto. In home page ci sono i regolamenti particolari che si possono leggere e scaricare (cliccando però su Entrants e poi su Regulations).

Le iscrizioni si chiudono il giorno 2 agosto e il 6 saranno pubblicati gli elenchi iscritti. Le verifiche cominceranno poi il 15 agosto alle ore 13 ed andranno avanti fino alle 14 circa del giorno dopo. I mezzi verranno poi sistemati in parco chiuso per uscirne alle 18 diretti al prologo, una prima prova speciale di circa 7 chilometri. Il giorno dopo si affronta una prova speciale da 120 km, ripetendola due volte - alternandosi con le auto - mentre domenica la prova sarà di 98 km ed anche in questo caso si ripeterà per due volte.

Centro logistico dell'intera competizione la scuola Petofi Sandor e lo stadio Perutz a Pàpa. La cittadina, di circa 32 mila abitanti, si trova nella provincia di Veszprem, nella parte ovest del Paese, praticamente sotto il confine fra Austria e Slovacchia. Ad ovest di Budapest, da cui dista circa 160 km, e meno di 400 chilometri dal confine con l'Italia, di Tarvisio.

Sempre restando nel campo della Baja - Coppa del mondo FIM - l'iscrizione se effettuata entro il 24 luglio costerà 850 euro più 100 per l'assistenza, oppure 1.100 euro per pilota e moto dopo il 25 luglio. Il GPS System costa 300 dollari + 500 di cauzione. Per le auto l'iscrizione è di 2400 euro più gli stessi 100 per le assistenze a seconda del mezzo che utilizzano: auto, furgone o camion.

Per festeggiare il decimo anniversario come si deve l'organizzazione ha indetto un vero e proprio festival con tanto di musica, stand gastronomici e festa a tutte le ore ogni sera, con l'apice dei festeggiamenti domenica sera in occasione della premiazione di questa decima edizione della Baja ungherese.