TransAnatolia 2017

link.png La grande festa di San Teodoro


E' stata un'ultima giornata massacrante. La speciale più lunga ha piegato tantissimi piloti ma quasi tutti sono riusciti a raggiungere il traguardo e a festeggiare sul tradizionale palco di San Teodoro. Una bella festa fra i complimenti di tutti i piloti che hanno decretato questa edizione come la più bella di tutte le sei affrontate fino ad oggi.

"E per fortuna che hanno deciso di fare questa tappa, la più difficile per ultima". Lo dice più di un pilota alla fine e sono tutti stanchissimi quando entrano in parco chiuso al termine di questa bellissima edizione del Sardegna Rally Race. Navigazione difficile nell'ultima speciale, ma soprattutto tantissime pietre, specie negli ultimi trenta chilometri. Hanno lo sguardo stanco, ma fiero, tutti coloro che entrano nel parco chiuso, moto o quad che siano.

La festa è grande, e la soddisfazione di aver terminato questa gara è enorme. Fa strano vedere la gente che gira per San Teodoro in copricostume, perchè noi arriviamo dai 4 gradi di questa notte a Sa Itria, mentre gli abitanti di San teodoro ci dicono che qui non piove da una settimana, e le tante persone che girano qua intorno sono abbronzatissime. Ma tornando alla gara è stata una bella sfacchinata, impegnativa ma ottima, come sempre per imparare a correre e a navigare. Lo ammettono i piloti che sono venuti per la prima volta "la scuola della navigazione" ripetono in tanti e la testa è già alla prossima gara che per alcuni sarà la Baja di Romania, e per altri il Desafio Ruta 40 in Argentina.

La classifica rivisitata promuove Coma vincitore e Goncalves secondo, davanti a Pedrero di soli 11". E lo stesso numero di secondi separa Cyril Despres dallo spagnolo su Beta. Alessandro Botturi invece è quinto, a 13" dal francese, mentre la quinta posizione appartiene di pieno diritto ad andrea Mancini che vince il Campionato Italiano Raid Tout Terrain. Paolo Ceci finisce in settima posizione dopo una speciale travagliata, davanti a Faria, mentre la over 450 va a Luca Vecchi che non abituato a navigare ha avuto bisogno di qualche giorno di apprendistato. Sfortunato il corso, Damien Miguel caduto nell'ultima prova e rientrato con una spalla rotta al fine tappa.

E ora la grande festa, stasera, all'Ambra Days, con concerto e premiazione di tutti i piloti....Il Sardegna Rally Race 2013 non è ancora finito.