link.png Percorso più corto al Romanian Baja


sala stampaAppollaiati sulle poltrone stile 'vecchia casa di montagna' di una sala d'aspetto di un piccolo aeroporto a 8 chilometri da Baja Mare, cerchiamo di ricreare l'atmosfera di una sala stampa. Quella vera, speriamo, la apriranno dopo il prologo, quindi stasera, con veri tavoli - che al momento non abbiamo - prese, ciabatte, e sedie. Al momento ci arrangiamo così...

Le verifiche sono quasi terminate. Iniziate stamattina intorno alle 8 hanno visto passare davanti alla segreteria i Luciano ed Alexpiloti auto, i quaddisti e i piloti moto che ora stanno terminando le verifiche tecniche.

L'atmosfera è distesa e tranquilla, al momento, e in tanti ne approfittano per due chiacchiere, per ritrovarsi, visto che molti di loro non si incontrano da marzo, dai tempi cioè della prima Baja del calendario della Coppa del Mondo, a Pordenone. (nella foto Alex Zanotti con Luciano Di Battista)

La tanta pioggia caduta nei giorni scorsi, per la verità fino a ieri pomeriggio, ha costretto gli organizzatori a rivedere il percorso e quindi il tutto si svolgerà sempre in tre giorni, ma su un totale di 350 chillometri (bastano a livello regolamento??). I campi sono pieni d'acqua ed anche i torrenti ed i fiumi sono in piena, per non parlare del Danubio che è straripato in diverse zone costringendo i furgoni che sono saliti dall'Italia a diverse deviazioni lungo la strada.

Qui invece la situazione si è risolta con qualche taglietto, ma il campo in cui si svolgerà per esempio già il prologo stasera, è stracolmo d'acqua che non si vede bene in mezzo all'erba alta, ma c'è. L'aria è molto calda, circa 28 gradi di temperatura ed anche molto afosa vista l'acqua dei giorni scorsi, ed il sole è alto nel cielo e cuoce lentamente tutti quelli che sono assiepati con i loro camion sul parcheggio interno dell'aeroporto. Si tratta di un aeroporto piccolino, ma stamattina è decollato un ultraleggero passando in mezzo ai camion e ai furgoni, nonchè ai gazebo sistemati sull'asfalto. Originale !

Per quanto riguarda la gara, stasera, alle 17,40 (che sono le 16,40 in Italia)  la prima auto prenderà il via del prologo, e la prima moto alle 18,40: un grande prato da 4,5 km che i piloti percorreranno una volta sola, in un giro secco per poi rientrare in assistenza.

Domani invece si parte alle 7,30, le moto davanti a tutti per fortuna, e si affronta nuovamente il prologo solo che questa volta si ripete in due giri per un totale di 10 km. Dopo questa prima speciale i piloti si spostano a Cavnic e partono per la seconda ps della giornata di 78 km che si ripete due volte. Al termine si rientra in aeroporto e si percorre di nuovo la prima speciale della mattina, 10 km, per un totale di settori crono di 176 km complessivi.


La mattina dopo, domenica si parte sempre alle 7,30 e si va direttamente a Cavnic per una speciale lunga 87 km che si ripete per due volte: la prima alle 8,35 la seconda alle 12,30, poi si rientra in aeroporto, di nuovo si ripete la speciale da 10 km e si termina nel parco chiuso. Totale chilometraggio per la giornata: 184 km. Questo vale per le moto e i quad perchè invece per le auto la cosa si svolge un po' diversamente...La prima auto domenica parte alle 9,40 e poi per la speciale successiva alle 10,53, prima delle moto, dunque.