link.png Tappa finale del Desafio:chi vincerà?


E' completamente aperta la Desafio Ruta 40 2013. Nel senso che tutto può ancora accadere in questa ultima giornata di gara composta da 354 chilometri. Sia nella classifica moto che in quella auto il successo non è saldamente nelle mani di alcun pilota e solo la speciale di oggi, la finale, la decisiva, stabilirà la classifica definitiva di questa bella gara.

Non è una speciale lunghissima, 146 chilometri circa, ma non facili. Un anello intorno a San Juan fatto di curve e curvettine, tecnico, con fondo duro, in parte, ma anche tanto fesh-fesh. La navigazione non dovrebbe essere difficile anche se le piste parallele potranno giocare magari qualche piccole scherzetto a coloro che partiranno per primi.

Alle 6,40 Chaleco Lopez lascerà il bivacco per percorrere il primo tratto di trasferimento e prendere poi il via della speciale. Alle sue spalle, due minuti dopo, Kurt Caselli, quindi Helder Rodrigues, poi Marc Coma e David Casteu.

Alle 8,10 sarà il momento di Nani Roma: la sua Mini lascerà il bivacco di San Juan dove più tardi, intorno alle 16 rientrerà la prima moto, al termine della sesta ed ultima tappa di questo Desafio Ruta 40.