KRKA 2018

link.png Ultima tappa del Sertoes, oggi


Manca solo la tappa odierna al termine del Rally do Sertoes 2013, una delle edizioni più belle ed impegnative degli ultimi anni. I piloti oggi affronteranno l'ultima tappa di 290 chilometri con una speciale di 123 con partenza da Goianesia ed arrivo a Goiania. Paulo Goncalves (Speedbrain Honda) nel frattempo rinforza la sua leadership così come Stephane Peterhansel (Mini X Raid).

La penultima speciale di ieri ha riservato ancora una volta alcune sorprese, soprattutto nell'ambito delle due ruote. Partito veloce per cercare di recuperare lo svantaggio ridotto a soli sei minuti (nella classifica generale), e con la speranza di regalare a Yamaha il suo primo successo in una prova mondiale, Cyril Despres ha commesso di nuovo un errore, se di errore si può parlare. A soli 20 chilometri dal termine della prova speciale che misurava 264 km, si è perso, sempre per un wpt poco chiaro. Un errore che gli è costato quasi 20' e così alla fine della tappa, anche se resta pur sempre secondo in classifica, si ritrova staccato di 25'49". Paulo Goncalves dal canto suo ha vinto la prova ieri, incrementando comunque il suo vantaggio anche sugli altri piloti. Il portoghese ha fermato i cronometri sulle 3 ore 19'30" rifilando a Marc Coma (Ktm) 3'34". Terza posizione, ed è la migliore posizione che conquista dall'inizio del rally, per Kuba Przygonski (Ktm), staccato comunque di 10 minuti mentre dietro di lui ci sono il portoghese Mota e il brasiliano De Azevedo. Cyril non è andato oltre l' ottava posizione di tappa alle spalle anche del suo compagno di squadra, Mickael Metge.

Ad una tappa dalla fine dunque, Paulo è sempre più solo al comando con una moto che si è dimostrata quanto mai affidabile e che apre ora le porte alla Speedbrain che si rivolgerà ad un vasto parco clienti con una moto che se l'è cavata egregiamente in queste ultime prove, per esempio in Spagna con Joan Barreda - anche se quella era una versione quasi cross kittata Baja - ed ancor meglio è andata in questo difficile rally in Brasile. Il portoghese è in testa come dicevamo con un vantaggio su Despres di oltre 25' mentre Marc Coma è terzo a 37'19". Quarto è Jean De Azevedo a oltre un'ora inseguito da Kuba Przygonski che comunque ha 15 minuti di ritardo sul brasiliano.

Nei quad ancora una vittoria per Marcelo Medeiros mentre Rafal Sonik ha vissuto un'altra giornata difficile finendo a quasi un'ora dal vincitore di tappa.  Nella classifica generale Nahas è ancora primo con soli 5'39" su Marcelo ed oggi sarà l'ultima tappa a decidere il nome del vincitore in questa categoria.