TransAnatolia 2017

link.png Baja Maroc, aspettando il Rally


Ieri pomeriggio ha preso il via la Baja Maroc, con il prologo, vinto tra l'altro dal nostro Alessandro Ruoso, davanti adruoso marocco Alex Zanotti, mentre oggi la stessa gara ha affrontato la prima tappa lunga, con 270 km di prova speciale. Nel frattempo i colleghi più blasonati dei rally raid affrontavano le verifiche amministrative e tecniche dell'ultima prova di Campionato Mondiale, il Rally OilLybia Maroc 2013. 

zanotti maroccoTrovare le informazioni relative alla Baja non è semplicissimo, ma alla fine arabattandosi un po', ci si riesce. Così, per l'appunto, si scopre che ieri il prologo è stato vinto dal nostro Alessandro Ruoso, su Yamaha, che ha preceduto in classifica per 34" il nostro, sempre nel senso di pilota itaiano, Alex Zanotti su TM. Ottimo terzo posto nel prologo, per Andrea Mayer, Yamaha anche lei, mentre Gaetano De Filippo su TM è riuscito ad ottenere un undicesimo posto. Stamattina poi il via alla prima tappa lunga, con partenza alle 6,45 per il primo, nonchè  7,30 per la prima delle due speciali in programma. Racconta la tappa direttamente Gaetano De Filippo: "La tappa di oggi è stata molto dura: 350 chilometri di pietre che ci hanno portato al traguardo letteralmente a pezzi. La classifica però ci riconosce il merito per la grande fatica visto che Alex è secondo assoluto e io sono settimo, nonostante i problemi di polvere (Gaetano partivagaetano marocco undicesimo, ndr) per i sorpassi, nella prima speciale. Nella seconda ps invece, i problemi sono diventati tecnici perchè ho rotto il collettore dello scarico e poi ho perso benzina, trovandomi costretto a fermarmi più volte". Ora però il morale è alto, vista la classifica e domani mattina la partenza alle 5 promette bene. "cercheremo di attaccare" assicura Gaetano e c'è da scommetterci. La classifica di tappa, stasera intanto, vede Alessandro Ruoso in prima posizione con un vantaggio di 15'43" su Zanotti, mentre in terza posizione c'è il francese Mare. La classifica generale ha sempre Ruoso in testa con 16'17" su Zanotti e 47'24" su Gaetano de Filippo che è sempre settimo, in assoluta come alla fine della tappa di oggi. Domani seconda ed ultima tappa per la Baja, con 203 km di ps.