TransAnatolia 2017

link.png Dakar 2014: il percorso


percorso 2014Dopo un viaggio di rientro da Parigi un po' rocambolesco finalmente riesco a raccontarvi nel dettaglio la Dakar 2014, posso parlarvi del tracciato, delle curiosità, delle novità, dei piloti. Preparatevi dunque a leggere tantissimo nelle prossime ore. A cominciare dal percorso più lungo di 1000 chilometri rispetto all'anno passato, tutti di prove speciali. 

Basta prendere in mano infatti, le lunghezze della gara dello scorso anno per controllare le differenze, anche se poi, effettivamente, la gara nel gennaio 2013, fu accorciata più volte e quindi alla fine risultò più corta del previsto. Ad ogni modo, lo scorso anno per esempio, le moto ed i quad affrontarono (sulla carta) 8423 km di percorso di cui 4277 di trasferimenti e 4146 di prove speciali. Quest'anno invece il totale parla di 8734 km per 3506 di trasferimenti e 5228 km di prove speciali, poco più di mille, dunque.

Le auto nel 2013 avevano un percorso di totali 8574 km di cui 4419 di trasferimento e 4155 di settori selettivi mentre quest'anno ne avranno 9374 km globali suddivisi fra 3852 di trasferimento e 5522 di prova speciale il che equivale a più di 1400 chilometri di differenza. Infine i camion: nel 2013 coprirono un totale di 8121 km fra trasferimenti, 4580 km, e speciali, 3541 km: nel 2014 il percorso per loro misurerà 9188 km di cui 3976 di trasferimenti e 5212 di speciali.

Le altre novità riguardano le tappe diverse. In ben cinque casi le prove speciali saranno assolutamente diverse per moto e quad, rispetto ad auto e camion, per un totale di ben 2000 di percorsi cronometrati separati, cioè circa il 40 per cento del totale. Sin dall'inizio. Già nel secondo giorno, per esempio, auto e camion faranno più chilometri dei loro compagni di avventura in moto - e in quad - ed addirittura nei due giorni successivi andranno in zone diverse, con tanto di bivacco diverso, ma questo lo vedremo poi nel dettaglio del percorso.

Due le tappe marathon per le moto e i quad: la prima subito ad inizio gara con la 3 e 4 tappa, da San Rafael a Chilecito e l'altra, come già si sa da tempo, dopo il giorno di riposo, in Bolivia, quindi la 7. ed 8. tappa di questa Dakar 2014.

Il percorso è molto bello, come si vedrà, molto vario e forse con meno sabbia rispetto all'ultimo anno, quando la partenza dal Perù aveva portato all'incontro con le dune fin da subito, per non parlare della prima speciale 2013, corta (13km) ma comunque impegnativa e decisiva per più di qualcuno.