TransAnatolia 2017

link.png Mai prima d'ora così pochi italiani in camion alla Dakar


camion a le havreNegli ultimi anni, specialmente con l'approdare della gara in Sud America gli italiani erano sempre stati molto numerosi sia in moto che in camion. Anzi proprio in quest'ultima categoria avevamo fatto registrare il record di concorrenti, specie calcolando che in camion l'equipaggio è formato da tre persone. E invece quest'anno...

Praticamente ci sono solo due mezzi italiani in gara. Pochissimi se si pensa per l'appunto al passato e a tutti i nomi che hanno reso famosa la compagine dei camion dakariani. Non c'è più Miki Biasion che ha chiuso il suo contratto con Iveco e con De Rooy e quindi non farà più parte del team olandese, e non c'è neanche Claudio Bellina con il Ginaf perchè non si diverte più così tanto in questa gara che assiste ormai alla lotta per la vittoria solo fra due o tre marche.

La Kamaz la fa da padrone con 5 camion iscritti, mentre De Rooy schiera 4 Iveco, uno per Gerard, uno per Hans Tatra LopraisStacey, e gli altri due per gli spagnoli, Pep Vila e Jo Adua. Ci sono gli Hino naturalmente con Teruhito Sukavara e suo fratello Yoshimasa su due camion diversi, e poi c'è il nuovo Tatra musone affidato ad Ales Loprais, numero 504.

E per chi ama i numeri e le statistiche eccone qui una interessante.

Dei 71 camion al via della Dakar 2014 ...17 sono MAN, 11 Ginaf e 8 Daf. 8 Mercedes e 8 Tatra, con 5 Kamaz e 4 Epsilon assistenzaIveco. I Maz sono 3, così come i Renault  e 2 sono sia gli Hino sia i Liaz. 

I due mezzi italiani di cui parlavamo sono i due camion Mercedes Unimog del team Pandakar di Giulio Verzeletti, pronti a far da angeli custodi alle piccole Fiat che correranno quest'anno. Al momento non sono ancora sicuri i due equipaggi degli Unimog, ma non appena saranno ufficialmente resi noti lo comunicheremo subito ai lettori.