TransAnatolia 2017

link.png Ore 21,20 chi manca al bivacco?


bivacco notturnoSono le 21 passate da qualche minuto ed al bivacco di San Luis mancano ancora tutti i camion e diverse auto. Le moto sono arrivate tutte, compresi i fratelli Escale che hanno avuto più di qualche problemino oggi e compreso Francesco Beltrami che ha rotto il cambio della sua Honda oggi ma che se troverà un motore potrà ripartire domani mattina.

Al traguardo della speciale è arrivata anche la Panda di Verzeletti-Cabini ma i due stanno ancora coprendo i duecento chilometri del trasferimento e quindi non arriveranno prima di un'ora al bivacco. Si attendono notizie anche di Giampaolo Bedin che stamattina è riuscito a cambiare il motorino di avviamento del suo buggy ed è potuto partire affrontando la prova speciale.

Sono arrivati al bivacco anche i due buggy di Vigoroux e i meccanici stanno lavorando per cercare di capire che tipo di problema hanno avuto oggi: si sospetta una panne legata alla benzina e potrebbe essere un semplice vapor lock ad avere fermato entrambi gli equipaggi in speciale.

Nel frattempo Robby Gordon sta per raggiungere il bivacco dopo i guai di oggi e i maligni sorridono sotto i baffi visto che l'americano, sbruffone come è nel suo stile, alla partenza ieri aveva dichiarato "un secondo posto è inaccettabile". Certo con oltre due ore di ritardo ora si fa fatica a pensare che possa recuperare.

Il caldo è ancora asfissiante a quest'ora e la temperatura si aggira sui 30 gradi, con l'asfalto del circuito che rilascia il calore accumulato nella giornata. Domani si va a San Rafael con tre speciali un po' differenti fra loro: le moto percorreranno 359 chilometri contro i 433 delle auto e i 400 dei camion. Per tutti gli stessi trasferimenti: 304 alla mattina prima del via della ps e 62 a fine giornata. Si parte nuovamente alle 4,30 per le moto e la prima dovrebbe arrivare al bivacco di San Rafael poco prima delle 14. Così forse sarà tutto più facile rispetto alla giornata odierna...