KRKA 2018

link.png Le prime indiscrezioni sul percorso della Dakar 2015


Dal Sud America arrivano le prime indiscrezioni sul percorso della Dakar 2015. In realtà sono più o meno sempre le stesse di cui si sta parlando in questi giorni. Partenza il 5 gennaio ed arrivo il 20, quindi una quindicina di giorni di gara. Percorso un po' più lungo e 4 Paesi da attraversare.

Il 'no' del Perù dei giorni scorsi probabilmente ha dato il via al piano di ASO che non prevedeva il Perù nel suo itinerario del 2015. Un itinerario che conferma l'Argentina, probabilmente anche con la partenza dallo stesso Paese, e poi rotta verso nord, per raggiungere il Paraguay e da lì passare poi in Bolivia, e stavolta non solo con moto e quad ma con l'intera carovana della gara.

Ora il dubbio resta casomai sulla città di arrivo della Dakar 2015 perchè il percorso sembra, almeno sulla carta, davvero molto lungo. Supponendo che si parta da Buenos Aires o da qualche città limitrofa, raggiungere il nord del Paese e poi il Paraguay non è questione da poco, così come poi affrontare almeno due tappe in Bolivia. Significa soprattutto creare e studiare un itinerario quasi inedito, con tante incognite, anche se sicuramente l'equipe di ricognizione aveva già esplorato in profondità lo scorso anno la Bolivia.

Ci si chiede ora dove finirà la gara, se rientrerà in Cile, verso Santiago, o se resterà nella zona più interna e a nord del Paese.

Per saperne di più bisogna assolutamente attendere mercoledì mattina, quando ASO svelerà a Parigi il nuovo percorso della 37. edizione della 'gara più famosa del pianeta', come amano ripetere in Argentina.