TransAnatolia 2017

link.png Croatia Rally 2014: aspettando la classifica assoluta


Al momento è stata pubblicata la classifica di giornata, ma i marshall stanno calcolando le penalità delle due speciali e del lungo trasferimento di oggi, terza tappa del Croatia Rally 2014, organizzato da TRX The Raid Experience, e solo al momento in cui verranno rese pubbliche si capiranno i veri distacchi della classifica assoluta, quando manca solo una tappa alla fine dell'edizione 2014 del rally.

At the moment it was published just the ranking of the day, but the marshalls are calculating the penalties of the two special and the long transfer and only at the time when it will be made public, we'll understand the real gaps in the overall standings, when it miss only one stage at the end of  2014 edition of the rally.


Il caldo comincia a farsi sentire. Oggi è stata la prima vera giornata calda da che è cominciato il Croatia Rally 2014 Dalmatia ed i piloti se ne sono accorti lungo la terza tappa. Stamattina nuovamente sono partiti presto, alle 6, dall'hotel Zora a Primosten, centro logistico del rally e i primi sono rientrati intorno alle 17, dopo circa 11 ore di moto.
Gli errori di navigazione oggi, sono stati i protagonisti di una giornata piena, vissuta intensamente da tutti i partecipanti, soprattutto da coloro che occupano le prime posizioni in classifica.
Edi Ederer (Suzuki), partito davanti a tutti, stamattina, ha cercato di concentrarsi sulle note  per guadagnare qualche secondo da Tonetti e Gheri ma non gli è andata bene. L'italiano invece è scivolato sull'erba nella prima ps e i due svizzeri, Gheri e Gallina, che lo seguivano da vicino non sono riusciti a frenare e sono finiti addosso alla sua Ktm. Per fortuna nessuna conseguenza per nessuno dei piloti, solo il tempo di rialzarsi e riprendere la strada.
Nella prima speciale il più veloce è stato lo svizzero Cesare Gallina che non ha dovuto far alto che accodarsi a Nicola Tonetti e sfruttare la sua esperienza nella navigazione, e visto che partiva un minuto dietro di lui ha vinto proprio sull'italiano e sull'austriaco, Michael Miggitsch che alla mattina era partito dall'ultima posizione.
Lo scotto di partire prima l'ha pagato Edi Ederer che non è riuscito ad andare oltre ls sesta posizione nella prima ps. La seconda speciale era ancora più complicata della prima, ai fini della navigazione, ma Michael Miggitsch ha vinto con un vantaggio di soli 5” su Cesare Gallina e su Edi Ederer che ha accelerato ed è riuscito a conquistare una terza posizione staccato di 56” dal primo. Più indietro invece Nicola Tonetti, solo sesto in questa prova ad un minuto e venti dal vincitore. In questo modo la giornata si chiude, con la somma delle due speciali, con la vittoria dello svizzero Gallina che si impone su Miggitsch per 1'33” e su Tonetti staccato di esattamente un minuto e 20” dal primo.
Questa classifica però tiene conto solo del tempo delle speciali e i marshall sono già al lavoro per dare entro la partenza di domani mattina, tutte le altre penalità, riguardanti salti di nota, tagli di percorso, o eccessi di velocità. Per questo motivo non si conosce ancora la classifica assoluta dopo tre tappe, ma è facile immaginare che Ederer ora sia passato alle spalle di Tonetti, visti i 54” che separano l'italiano, terzo, da Ederer, quarto.
Al briefing di questa sera, alle 21,30 sarà comunicata ai piloti la loro posizione in classifica assoluta in maniera tale da poter organizzare la loro strategia per l'ultima tappa.
Domani, venerdì, ultima tappa del Croatia Rally 2014: 180 i chilometri previsti sempre con due prove speciali, la prima da 22 km e la seconda da 16.

English Version

The heat begins to take its toll. Today- Thursday - was the first real hot day from the beginning of the 2014 Croatia Rally Dalmatia and the drivers have been noticed along the third stage. This morning again they started early, at 6 am, from the hotel Zora in Primosten, logistics center of the rally, and the first rider returned around 17, after about 11 hours of motorbike. The navigation mistakes today, were the protagonists of a full day, lived intensely by all participants, especially by those who occupy the top positions in the rankings.
Edi Ederer (Suzuki), started in front of everyone, this morning, tried to concentrate on the notes to gain a few seconds by Tonetti and Gheri but it was not easy. The Italian has, instead, slipped on the grass in the first ps and the two swiss, Gheri and Gallina, who followed him closely have failed to curb and ended up on his KTM. Luckily no consequences for any of the drivers, only time to get up and back on the road.
In the first special the fastest was the swiss Cesare Gallina that didn't have to do anything but follow along with Nicola Tonetti and take advantage of his experience in navigation, and since it started a minute behind him won just on the Italian and to the austran, Michael Miggitsch that the morning had started from the last position.
Start in he morning before the others was not so good for Edi Ederer who failed to go beyond the sixth position in the first ps. The second special was even more complicated than the first, for the purposes of navigation, but Michael Miggitsch won with a lead of only 5sec. on Cesare Gallina and Edi Ederer which accelerated and managed to win a third place trailing by 56sec. by the first. Further back instead Nicola Tonetti, only sixth in this test with 1 min.19 sec. behind the winner. In this way the day ends, with the sum of two special, with the victory of the swiss, Gallina is imposed on Miggitsch to 1min.33sec and Tonetti trailing by exactly one minute and 20" from the first.
This ranking, however, takes into account only the time of the special stages, and marshall are already working to give before the start of tomorrow morning, all other penalties, like jumps of note, route cuts, or over-speeding.  For this reason, we do not know yet the overall standings after three stages, but it is easy to imagine that Ederer is now past behind Tonetti, given the 54sec separating the Italian third, by Ederer, fourth.
At the briefing this evening at 21.30 will be communicated to the riders their position in the overall standings in such a way that they can organize their strategy for the last stage.
Tomorrow, Friday, the last leg of the Croatia Rally 2014: 180 kilometers always provided with two special stages, the first of 22 km and the second of 16.