TransAnatolia 2017

link.png Nicola Tonetti in testa al Croatia Rally 2014


C'è Nicola Tonetti in testa alla classifica al termine della prima giornata di gara al Croatia Rally 2014 - Dalmatia. La gara organizzata da Marco Borsi e la TRX The Raid Experience stasera vede in vetta alla classifica un italiano ed è appunto Nicola Tonetti, già visto e incontrato alla Dakar qualche tempo fa, e poi sulle altre gare, e non solo di moto. E domani si ricomincia, con la tappa più lunga dell'intera gara.

Dovunque tu sia vedi il mare. Sembra questo il motto del Croatia Rally Dalmatia, organizzato da TRX The Raid Experience, una gara che si propone come primo esempio mondiale di competizione con road book a modifiche zero. Un lavoro certosino, fatto di ricognizioni, di controlli ripetuti fino all'ultimo istante, di pignoleria e di tanta voglia di farcela. Ed oggi le note, a detta dei partecipanti, erano davvero perfette, fino all'ultimo metro. 203 chilometri complessivi di tappa e due prove speciali, la prima da 14 chilometri, la seconda di 23, fino al rientro con un bel trasferimento fra monti e lunghi sterrati, piacevoli da affrontare in moto e in quad, e sempre, sullo sfondo, lo splendido mar Adriatico.
A fine giornata la classifica premia il nostro Nicola Tonetti che ottiene il miglior tempo della tappa anche se i controlli dei GPS che determinano la navigazione vengono fatti alla sera e quindi i risultati definitivi di ogni giornata si conoscono solo alla mattina dopo, quando le classifiche vengono affisse in bacheca. Nicola è stato il migliore, in sella alla sua Ktm EXC 350 ed è riuscito a fermare i cronometri su un complessivo di 45'21”. Alle sue spalle un altro italiano, Piero Griffa in ritardo di 1'27 rispetto a Nicola. Piero, su Ktm EXC 250 F ha preceduto il vincitore del prologo di ieri, Edi Ederer, su Suzuki, staccato di 1'50” dal vincitore di giornata.
Fra le donne miglior tempo oggi ancora di un'italiana, dopo l'ottima prestazione ieri di Serena Borsi nel prologo. Ha vinto Lorella Trubiani che ieri al prologo aveva chiuso subito alle spalle di Serena a soli 9” di distacco, proprio lei che corre con un quad qui in Croazia, uno Yamaha Raptor 700.
Da segnalare la rimonta del tedesco Stefan Hessler che ieri era sceso in 50. posizione in classifica: oggi ha chiuso la tappa con la quarta posizione assoluta, a 2'33”da Tonetti, ma in classifica assoluta per la penalità di 15' recuperata ieri resta ovviamente molto arretrato rispetto alle sue possibilità.
Nella classifica assoluta Tonetti conduce sull'austriaco Ederer, mentre in terza posizione attualmente si trova lo svizzero Rainer Wicki, su Yamaha.
Domani la tappa più lunga di tutto il Croatia Rally: poco meno di 400 chilometri con due prove speciali tutte concentrate nella prima parte del percorso. La prima misura 13 chilometri e la seconda 18, e Marco Borsi, l'organizzatore, stasera al briefing ha promesso un percorso più scorrevole rispetto alla giornata odierna.
Il percorso di domani toccherà le cittadine di Sibenik, Kistanje, Oklaj, Knin e Sinj ed il primo rientrerà a Primosten dopo la bellezza di 12 ore, che vuol dire alle 18,59, dopo esattamente 12 ore e 50 minuti di moto.