link.png Botturi vince il Sardegna Rally Race 2014


La vittoria tanto attesa, e sospirata, è arrivata. Oggi Alessandro Botturi ha vinto il Sardegna Rally Race in sella all'HUsqvarna FE 450 del CF Racing team. Ha vinto la gara di Mondiale, la quarta di Campionato CCR, e si è anche laureato campione italiano 2014 Raid Tout Terrain battendo Andrea Mancini. Nel Mondiale invece Bottu si classifica primo davanti a Marc Coma e Gerard Farres.

E dopo tanto penare la vittoria assoluta in Sardegna è arrivata. Ci provava da due anni ma la vittoria assoluta era sempre sfuggita ad Alessandro Botturi, fino a che, quest'anno, il pilota del CF Racing Husqvarna ha conquistato sia la gara di Mondiale sia quella di Campionato Italiano Raid Tout Terrain. Il nome di Alessandro Botturi è entrato di diritto nel palmares dell'unica prova europea presente nel Campionato iridato di specialità. Ha vinto la settima edizione, e l'ha vinta tra l'altro da grandissimo campione. Già in partenza, senza vergogna, Botturi aveva dichiarato di essere arrivato sull'isola con la chiara intenzione di vincere, e così è stato. Alessandro Botturi ha vinto regalando al team italiano di Fabrizio Carcano una soddisfazione enorme.
In classifica assoluta l'italiano precede il campione catalano, Marc Coma (Ktm) di 7'44 mentre sul terzo gradino del podio sale Gerard Farres (Gas Gas) con un ritardo di 12'21”.
Se non fosse stato per quel problema al freno posteriore patito nei primi due giorni probabilmente Botturi avrebbe conquistato la testa della classifica fin dal primo giorno, ma in questo modo la gara è stata ancora più combattuta. Oggi Bottu si è permesso il lusso di controllare gli avversari e ha chiuso in ottava posizione tutte e due le speciali. Partito davanti a tutti ha semplicemente gestito il vantaggio, regalando giusto qualche minuto ai suoi inseguitori. Nella prima speciale vinta da Joan Pedrero, Botturi ha concesso poco meno di due minuti a Marc Coma, mentre nella seconda, vinta da Goncalves l'italiano è arrivato sì ottavo ma con meno di due minuti di distacco dal vincitore.
Bottino pieno quindi per il CF Racing team di Carcano che vince non solo la tappa di mondiale, la quarta del calendario 2014, ma soprattutto si garantisce anche il successo nel Campionato Italiano RTT disputatosi all'interno del mondiale, con tre giorni di gara. In questa classifica Botturi precede Mancini e Paolo Ceci. Chiude bene anche Mauro Uslenghi che risale in classifica assoluta e conquista una 13. posizione assoluta nella gara di mondiale. Si torna a casa dunque a mani piene, e stasera si festeggia.  “Il segreto del successo in questo rally – spiegava un felicissimo Botturi – è mantenere alta la concentrazione, sempre. Devi mantenere un ritmo che ti consente di navigare bene e di andare forte. Trovare il giusto ritmo: questo è il segreto. Vincere ieri e prendere un certo vantaggio per me è stato fondamentale perhè oggi, nell'ultima tappa l'ho potuto gestire”. Felicissimo anche Fabrizio Carcano che vede coronarsi un sogno inseguito da tempo, grazie alla gara impeccabile di un davvero straordinario Alessandro Botturi.
Classifica Finale - 1. Alessandro Botturi, ITA, Husqvarna 15:11.05 ; 2. Marc Coma, ESP, KTM, a 7'.44” - 3. Gerard Farres, ESP Gas-Gas a 4.37 ; 4. Paolo Goncalves, POR Honda a 22.50- 5. Andrea Mancini, ITA, Beta, 25.54