KRKA 2018

link.png Al Attiyah vince il prologo in Polonia


Al Attiyah PoloniaE' partito con il piede giusto Al Attiyah in Polonia. Sempre al volante di una Toyota Overdrive il pilota del Qatar ha ottenuto il miglior tempo in 6'42".6 battendo il pilota di casa Holowczyc - che ha cambiato copilota dopo l'esperienza negativa in Ungheria - per 17".

Anche nella classifica auto i distacchi sono importanti, calcolando che si trattava di una speciale di soli 8 chilometri. La Toyota Hi Lux di Nasser Al Attiyah ha battuto tutti presentandosi per prima stasera in classifica e battendo quello che è il beniamino locale, anche se di sicuro non è il solo. Il polacco del team X Raid con la sua Mini si deve accontentare del secondo posto in classifica con un tempo di 6'.59".6 e sistemandosi davanti alla MIni di Kaczmarski staccato di poco più Holow Poloniadi tre secondi. Gli altri piloti di casa, Dabrowski-Czachor hanno chiuso in quarta posizione, con la seconda Toyota in classifica, staccati di 22".8 dal vincitore. Il leader della Coppa del Mondo FIA, Vasilyev è sesto mentre al decimo posto si sistemano i debuttanti Blazusiak-Boulanger, alla loro prima uscita su una Toyota.

"Abbiamo battuto Holowczyc in questa speciale - diceva Al Attiyah al traguardo - proprio lui che qui conosce ogni singola pietra del percorso, visto che gioca in casa. Non potevamo cominciare meglio".

E così la serata, con i 16° di temperatura e le previsioni meteo che parlano di pioggia per domani, si conclude con la tradizionale scelta dei piloti FIA per la posizione di partenza. Nasser Al Attiyah ha deciso di mandare avanti il padrone di casa e ha preso la seconda posizione, così la bandiera del via si abbasserà sulla sua Toyota alle 6.47 mentre Holowczyc partirà davanti a tutti alle 6.45. Kaczmarski resta in terza posizione davanti a Malysz e Dabrowski che si sposta in quinta posizione, mentre tutti gli altri mantengono le loro posizioni della classifica del prologo.

 Domani il programma prevede una prova speciale da ripetere due volte. 192 chilometri al Poligono Drawski con le due ruote ad aprire una tappa che in tutta misurerà 626 chilometri. Le moto partiranno per prime, alle 6, uscendo dal parco chiuso e percorrendo i primi 112 chilometri di trasferimento, entrando poi in prova speciale alle 8. Le auto partiranno dal parco chiuso alle 6,45 e cominceranno la ps alle 8.45.