link.png Dakar 2015: nasce una nuova categoria


Placca Dakar 2015E finalmente ASO si è decisa e ha introdotto una nuova categoria di veicoli nelle iscrizioni. Si chiama VEICOLI DI CONFORTO, e riguarda tutti quei mezzi, motorhome o camper, o roulotte, dove i piloti trascorrono i loro pomeriggi e le loro nottate, al riparo dall'umidità e dal calore della giornata e dei bivacchi.

Fino ad oggi i piloti o i team che voleva al seguito della Dakar il proprio camper dovevano pagare la stessa tariffa dell'assistenza e di un meccanico, e sinceramente si trattava di un esborso non esattamente conveniente. Così, dopo sei anni di Sud America, la ASO organizzatrice della competizione, ha deciso di inserire questa nuova categoria nella lista delle iscrizioni della Dakar.

Si chiama appunto, Veicoli di Conforto e comprende camper, bus allestiti a cellula abitativa, e camion 4x2 sempre allestiti a cellula abitativa. La regola numero uno per questi veicoli è il divieto assoluto di trasportare pezzi di ricambio, ma devono esistere solo con il compito di ospitare le persone. Inoltre sono gli unici veicoli a due ruote motrici ammessi alla Dakar 2015, ma nello stesso tempo c'è una norma che declina immediatamente la responsabilità degli organizzatori nel caso in cui un mezzo non riesca ad accedere ad alcuni bivacchi (chissà perchè mi viene subito in mente Calama !). Inoltre è vietato a questi veicoli di parcheggiarsi, per esempio, sulle strade di scorrimento e passaggio all'interno dei bivacchi.

Per questi veicoli bisognerà mandare una richiesta d'iscrizione corredata di foto delle parti esterne ed interne, libretto e targa, e la scadenza delle iscrizioni è stata fissata al 31 agosto. I camper devono per esempio, essere di tipo tradizionale, lunghi meno di 8,5 metri. I bus e i camion 4x2 allestiti ad hospitality (lunghezza massima 9,5 metri), nel senso di dormire a bordo, non potranno viaggiare con la nave della ASO che porterà i veicoli in Argentina, andata e ritorno. Ma non basta. Tutti i mezzi iscritti dovranno figurare con lo stesso nome del team che li utilizzerà. Nel caso in cui questi mezzi invece non siano stati accreditati, e non abbiano pagato quindi la propria iscrizione alla Dakar, non potranno stazionare entro un raggio di 2 chilometri dal bivacco. Solo i veicoli accreditati potranno invece parcheggiarsi entro quest'area. Chi verrà pescato nell'area riservata sarà multato ogni volta con 700 euro di ammenda. 

Per quanto riguarda il prezzo questa categoria di veicoli pagherà: 5000 euro, i camper, 14.000 euro i motorhome o i bus allestiti. Non si sa ancora bene cosa pagheranno le persone a bordo, perchè non è specificato in alcun passaggio del sito ufficiale www.dakar.com

Regolamento assistenza Dakar 2015