KRKA 2018

link.png Botturi, Bertoldi e Tarricone: ecco il podio del Transanatolia 2014


i primi treIn quasi trent'anni di attività non riesco a ricordare una premiazione così incredibile. Location fantastica, tanta gente, le autorità massime del Comune e della provincia di Ankara ed al momento di cominciare... un acquazzone di quelli torrenziali, con tanto di grandine, come qui in Turchia non avviene, davvero, quasi mai. Per non far bagnare le autorità massime presenti la premiazione si è svolta sotto un gazebo, con un pigia pigia infernale....

Tra l'altro in questo momento possiamo parlare dei primi tre ma non possiamo parlare d'altro perchè le classifiche esposte sono sbagliate, così come era sbagliato il tempo pubblicato stamattina sul sito e relativo alle speciali di ieri. "Sì lo sappiamo - hanno ammesso i responsabili delle classifiche e dei conteggi - ma stiamo correggendo il tutto". Ma controllando la classifica che hanno consegnato ufficialmente ci si accorge che Roberto Rossini, ritirato dalla gara da due giorni è decimo assoluto.

"Ma scusate - domando - come è possibile?". Sulle prime mi viene risposto che lui è comunque in classifica perchè ha coperto più del 50 per cento della gara, poi con gruppone transanatoliaapparente calma li faccio ragionare e gli dico che è giusto che sia in classifica, ma forse non davanti a quelli che hanno fatto tutto il rally, come per esempio Emanuele Piva, Valdimiro Brezzi, ecc ecc...Loro guardano la classifica un attimo, il foglio che ho portato per spiegar loro il problema, e mi dicono, candidamente..."Ah, ma se è per quello noi dobbiamo ancora calcolare il tempo da togliere a quelli che si sono fermati a soccorrere Rossini e Miotto..."

Lo dicono così candidamente che non me la sento di infierire....Le classifiche verranno ricalcolate nelle prossime due ore.

Fino ad allora accontentiamoci - forse - almeno dei primi cinque. Alessandro Botturi che vince per la prima volta il Transanatolia, Alberto Bertoldi che finisce secondo la sua prima gara in assoluto, e Francesco Tarricone che - anche lui alla prima volta al Transanatolia - completa uno splendido podio tricolore.

Nei primi cinque rientra, in quinta posizione, il bravissimo Giuseppe Bazzani, ma per tutte le altre posizioni meglio aspettare la nuova classifica.

Nella sessione videochannel intanto un po' di interviste con i piloti del Transanatolia Rally 2014.

Marino Mutti vince la classifica dei camion ovviamente, con il suo Mercedes Unimog, ma in base ai suoi tempi, se ci fosse una classifica assoluta che mescola camion e auto, lui sarebbe terzo assoluto.