KRKA 2018

link.png Cf Racing Husqvarna libera Botturi in anticipo


Il Team CF Racing Husqvarna di Fabrizio Carcano ha liberato oggi il pilota Alessandro Botturi dal vincolo contrattuale in essere per la stagione 2014. Il termine anticipato dell’accordo consente al pilota di Lumezzane di focalizzare il resto della stagione nella preparazione della Dakar 2015.

Fabrizio Carcano, team manager e proprietario del team CF Racing Husqvarna, ha dichiarato:“Seppur a malincuore abbiamo deciso di svincolare Alessandro dal contratto in essere in anticipo rispetto agli accordi. Questo per dargli la possibilità di correre con un’altra marca i prossimi rally internazionali e la Dakar 2015. Abbiamo cercato di organizzare un team di alto livello per appoggiare Alessandro nei suoi prossimi impegni internazionali, ma alla fine, quest’anno, abbiamo preferito soprassedere. Così lasciarlo libero di inseguire il suo sogno alla Dakar ci è sembrato giusto, e doveroso. Ci tengo a ringraziare Alessandro per il suo impegno e per i risultati che ci ha portato in questa stagione, che sono stati di assoluto rilievo e di grande soddisfazione per tutto il team”. Il manager varesino ha aggiunto:“Seguiremo ancora Botturi durante la preparazione invernale pre-Dakar con la nostra struttura Off Road School, avvalendoci della collaborazione del preparatore atletico, Maurizio Milana. Abbiamo già pianificato un programma di allenamenti intensi per cercare di portare il “Bottu” nella forma migliore alla prossima Dakar”.
Il campione di Lumezzane a sua volta ha espresso parole di gratitudine nei confronti del CF Racing Husqvarna: “La nostra è stata una stagione densa di emozioni. Siamo partiti concentrati fin dai mesi invernali e con Fabrizio si è instaurato subito un rapporto di collaborazione e fiducia. Sono felice di aver lavorato insieme ad un team così professionale sia dal punto di vista tecnico che tattico. Mi sarebbe piaciuto molto andare alla Dakar con il Team CF Racing Husqvarna, che è diventato un po' la mia seconda famiglia. Per poter ambire ad un risultato di rilievo in una gara tanto lunga e difficoltosa ci vuole però una moto ufficiale e ad oggi Husqvarna non è intenzionata a impegnarsi nel mondo dei Rally. Così sono stato lasciato libero di trovare un’alternativa”. Botturi conclude con una precisazione: “Questo non è un addio, ma una semplice pausa, perchè ho tutte le intenzioni di tornare a far parte del team di Carcano nel 2015. A questo proposito voglio ringraziare anche Husqvarna Motorcycles Italia per le ottime moto che mi ha messo a disposizione per la stagione 2014”.
Daniele Giacometti, Managing Director di Husqvarna Motorcycles Italia: “Lavorare con un campione del calibro di Alessandro Botturi è un onore e un piacere. Abbiamo apprezzato la sua grande disponibilità e passione. I risultati ottenuti al Sardegna Rally Race e nell’italiano Motorally sono stati favolosi. Aspettiamo Alessandro di nuovo tra noi e nel frattempo gli auguriamo un caloroso “in bocca al lupo” per le sue prossime sfide sportive.”