TransAnatolia 2017

link.png Una brutta notizia


Una brutta notizia che vorremmo non dover dare, ma per dovere di informazione dobbiamo farlo. Si è appreso da pochissimo che un pilota purtroppo ha perso la vita, oggi alla Dakar. Il pilota polacco numero 82, Michal Hernik. La notizia è stata appena diramata da France Television ma qui al bivacco non dicono ancora nulla.


La prima cosa che viene in mente, appena si apprende la notizia è che la cosa risalga alla terribile speciale e invece no. Le prime notizie dicono che la cosa è di oggi e che è accaduta sulla speciale odierna, da San Juan a Chilecito. Un altro dramma colpisce la Dakar. Al momento non si conoscono le cause. Non si sa se sia stata stanchezza, un colpo di sonno che lo ha fatto cadere, disidratazione, anche se oggi in confronto a ieri il caldo non è così asfissiante. Però forse è arrivato tardi ieri sera a San Juan ed è ripartito stanco stamattina. Insomma ancora non si sa nulla, se non che Michal non c'è più.

Per lui si tratta della prima Dakar ma non era uno inesperto. Aveva una Ktm che lui chiamava scherzosamente Baby. Si preparava a questa Dakar da due anni ma aveva già fatto esperienza ad Abu Dhabi al Desert Challenge e in Marocco. Era venuto qui insieme a  Pawel Stasiaczek, altro motociclista polacco. La cronaca dice che alle 15,45 la direzione corsa ha perso il contatto con il suo Iritrack e immediatamente sono scattate le ricerche. Un'ora più tardi un veicolo dell'organizzazione lo ha trovato, senza vita, accanto alla sua moto e senza casco. Le cause della sua morte sono attualmente al centro di una inchiesta.


Comments

There are no comments


Post a comment