link.png Michel Perin si ritira dalle gare


Michel PerinPoche laconiche righe, in stile tedesco, annunciano il ritiro dal mondo delle corse per Michel Perin. In realtà solo da quello dinamico, per così dire, perchè il popolare navigatore resta in X Raid con altre mansioni che lo porteranno dietro una scrivania, si fa per dire, e non più nell'abitacolo di una vettura. Sarà un consulente per la società tedesca e soprattutto il guru dei copiloti della scuderia X Raid.

4 vittorie nella Dakar. Questo è solo un tassello della storia della carriera di Michel Perin che stamattina ha deciso di annunciare a tutti il suo ritiro dalle corse. Non sarà più copilota attivo e non sarà più al fianco di Nani Roma alla X Raid. Farà altre cose, ma resterà con i tedeschi questo francese che è diventato sempre più famoso nei rally raid soprattutto dopo le vittorie conquistate insieme a Pierre Lartigue in Citroen. Un suo palmares va sicuramente pubblicato e ricordato, anche se X Raid non ha ritenuto necessario farlo. Michel oggi ha 59 anni (compiuti il 19 gennaio) ed è nato in Francia a Saint Mihiel e ha cominciato la sua carriera ufficiale nei rally raid nel 1993, con la Citroen dopo aver corso nei rally dal 1984. Nel 1994 è salito sul gradino più alto del podio della Dakar con la Casa Francese, al fianco appunto di Pierre Lartigue e ha bissato il successo nei due anni seguenti e consecutivamente: 1995, 1996 vincendo anche nello stesso anno anche il titolo di Coppa del Mondo FIA e un sacco di altre gare che facevano parte della Coppa FIA.

Quando la Citroen si ritira dalle competizioni ed esce dalla Coppa del Mondo Michel si ferma, ma torna dieci anni dopo, esattamente nel 2005 al fianco di Bruno Saby in quello che era il team del momento, la Volkswagen. L'anno dopo affianca Carlos Sainz alla Dakar, sempre in Vw  e lo stesso fa due anni dopo nel 2009. Nel 2010 affianca per la prima volta Nani Roma, su una BMW, e nel 2011 invece sale al fianco di Guerlain Chicherit e mette piede come copilota ufficiale in X Raid, salendo all'interno dell'abitacolo della Mini All 4 Racing.  Da allora non si è più spostato e ha conquistato la sua quarta vittoria della Dakar proprio con Nani Roma nel 2014.

"E' stata una decisione di Michel - ha specificato Sven Quandt, patron della X Raid - ma io sono contento che lui nello stesso tempo abbia anche deciso di restare insieme a noi. Michel fa parte della nostra famiglia e della nostra storia. E' stato il primo a salire sulla Mini appena costruita nel 2011 e ha ottenuto insieme a Nani Roma la nostra terza vittoria alla Dakar lo scorso anno. Ha una esperienza enorme e il suo supporto in futuro sarà davvero importante per noi".

English Version

Michel Périn made his decision to retire from active motorsport. But the French navigator continues his partnership with X-raid as consultant and mentor for navigators and drivers as well as advisory in FIA matters for the Trebur based team. Périn achieved four Dakar victories during his career – his last one in 2014 with Nani Roma in a MINI ALL4 Racing.

Sven Quandt, CEO X-raid GmbH:
“It was Michel’s decision, but we are very happy that he still will work with us and this is the most important thing. We won many races together with him. He was in our first ever built MINI ALL4 Racing in 2011 and together with Nani he took the third Dakar victory for us last year. His experience in the off-road sport is enormous and his support for us in the future will be very important without any question. I want to thank Michel for his outstanding achievements and effort during all the years being in one of our race-cars, even if he will continue to work with us, this is a key moment in his career.”


Comments

There are no comments


Post a comment