link.png Sei italiani e tre austriaci nella top ten del Croatia Rally 2015


KreidlNon è stata davvero una tappa facile questa prima lunga del Croatia Rally 2015. Sarà per la velocità delle prove speciali, sarà per il gran caldo – oltre 40 gradi al sole – sarà perchè in molti non si aspettavano fin dal primo giorno questa selezione...fattosta che degli 80 piloti al via 73 sono arrivati al traguardo della prima prova speciale.

Primosten – Cadute, rotture, ritardi, sono state le principali cause di ritiro in questo primo giorno, ma come previsto dal regolamento tutti domani potranno essere nuovamente al via, qualora le moto, e il fisico, glielo consentano. Paesaggi mozzafiato e temperature puramente estive sono state la caratteristica di questo lunedì di gara. Andrea Tronconi (Ktm) ha vinto oggi entrambe le prove speciali e se nella prima, la più lunga della giornata, il distacco in termini di minuti è importante, nella seconda si parla di meno di un minuto. La battaglia però, nonostante si sia solo al primo vero giorno di gara, è già fortissima e soprattutto ha messo in luce la lotta fra Austria e Italia. Nei primi dieci posti della classifica assoluta infatti stasera, ci sono ben sei italiani e 3 austriaci, con uno zampino della Svizzera. Andrea Tronconi (Ktm) che finora ha vinto tutte le speciali detiene la testa della classifica assoluta e alle sue spalle c'è Ferdinand Kreidl, austrico appunto, che oggi ha sfruttato la potenza della sua Ktm 690 e ha chiuso la tappa a 3'35” da Tronconi, grazie ad un secondo e terzo posto nelle due speciali. Alla terza posizione di giornata troviamo Stefano Fasani (Beta) che ha avuto qualche problema con il trip nella prima speciale ma è riuscito a recuperare bene nella seconda chiusa con il secondo tempo assoluto.  E' terzo di tappa con 4'45” di ritardo dal vincitore mentre in quarta posizione troviamo Nicola Tonetti (Ktm) – vincitore lo scorso anno – e in quinta il debuttante, per il Croatia Rally, Stefano Sandri (Ktm) che oggi ha agguantato un ottimo quarto posto nella prima ps.
Gli austriaci occupano attualmente il secondo, il sesto e il decimo posto in classifica assoluta, rispettivamente con Kriedl, Wittman (Ktm) e Miggitsch (Husaberg). Unica presenza svizzera nei primi dieci posti è quella di Gehri, settimo assoluto.
Domani si parte alle 6,30 per la tappa più lunga dell'edizione 2015: 398 chilometri complessivi e due prove speciali, ognuna di 30 chilometri, ma quello che spaventa più di un pilota è il tempo di percorrenza perchè in tutto i concorrenti staranno in sella ben 12 ore ed anche domani sono previste temperature da estate piena.

Prima speciale . Stage 1 : Stage 1 - Monday

Seconda speciale - Stage 2 : Stage 2 - Monday

 

English Version

Primosten - It was not really easy this first, long, stage of Croatia Rally 2015. May be for the speed of the special stages, may be for the heat - over 40 degrees in the sun – may be because many riders didn't expect from day one this selection but of the 80 riders at the start  73 arrived at the end of the first special stage. Falls, mechanical breaks, delays, were the main causes of forced stop in the first day, but as provided by rules tomorrow all riders will be back at the start, if the bikes, and the physical, it'll allow them. 
Breathtaking scenery and pure summer temperatures have been the hallmark of this Monday's race. Andrea Tronconi (KTM) has won both special stages today and if in the first, the longest of the day, the gap in terms of minutes is important, in the second we talk about less than a minute. The battle, however, although it is just the first real day of competition, is already very strong and especially highlighted the struggle between Austria and Italy. In the top ten in the overall classification infact tonight, there are six Italians and three Austrians, with a single presence of Switzerland.  Andrea Tronconi (KTM) who has won all the special holds the head of the overall standings and behind him there is Ferdinand Kreidl, Austrian riders, that today has harnessed the power of his KTM 690 and finished the day in 3minutes and 35 seconds by Tronconi, thanks to a second and third place in the two special stage. At the third position of the day we find Stefano Fasani (Beta) that has had some problems with the trip in the first special stage but managed to recover well in the second ended with the second fastest time. Actually he is third at the end of stage with a 4minutes and 45 seconds of differenze from the winner, while, in fourth position we find Nicola Tonetti (KTM) - winner of last year - and fifth is the novice, for the Croatia Rally, Stefano Sandri (KTM) who is now grabbed an excellent fourth place in the first ps.
The Austrians currently get the second, sixth and tenth place in the overall standings, respectively Kriedl, Wittman (KTM) and Miggitsch (Husaberg). Only one Swiss presence in the top ten and it is of Gehri, seventh overall.
Tomorrow the race will start at 6.30 for the longest stage of the 2015: a total of 398 kilometers and two special stages, each of 30 kilometers, but what scares more than one rider is the long extimated time because all the competitors will stay on the bike 12 hours and tomorrow are expected very summer temperatures all over the day.
Photos and results can be found on the website www.worldrallyraid.com and will be shared on Facebook and on Twitter (Twittelicara).


Comments

There are no comments


Post a comment