TransAnatolia 2017

link.png Paulo Goncalves vince la terza tappa del Sardegna


Bivacco Sa ItriaAl bivacco di Sa Itria si prepara un temporale con i fiocchi. Oggi tutta la tappa per fortuna non ha proposto pioggia ai piloti, ma ora, con il calar della sera minacciose nuvole nere si stanno avvicinando. La tappa è stata vinta da Paulo Goncalves (honda HRC) che è partito fortissimo stamattina con la chiara intenzione di recuperare il ritardo di ieri e in parte ce l'ha fatta visto che ora in classifica assoluta è riuscito a risalire in sesta posizione con un ritardo di 9'07" dal leader che è sempre Alessandro Botturi.

Un cancello chiuso ha rallentato Alessandro Botturi (Yamaha) oggi nella seconda speciale della giornata, ma questo a parte avergli fatto perdere qualche secondo non gli ha impedito comunque di mantenere la testa della classifica assoluta del Sardegna Rally Race 2015. Il problema ora però è Matthias Walkner (Ktm) che lo tallona da vicino, a soli 17" e visto quanto va veloce questo austriaco, pur senza avere ancora grandissimi dimestichezza con la navigazione, la situazione è preoccupante. Il bello è che Walkner oggi ha anche affermato, a fine tappa, di non essere andato benissimo nella prima speciale perchè era troppo enduristica e a lui l'enduro non piace, o almeno non quanto gli piacciono i rally. Sfortunato invece Jacopo Cerutti (Honda RSMoto) arrivato delusissimo e nervoso al bivacco: un ramo gli ha strappato via una parte della strumentazione, nel senso di porta road book, e visto che stasera le moto sono in parco chiuso perchè la tappa era marathon sarà difficile poter riparare il problema. Il porta road book non funziona neanche manualmente e Jacopo non nascondeva la sua delusione questa sera. Al momento in classifica generale Alessandro Botturi occupa la prima posizione con questo vantaggio minimo su Walkner mentre in terza posizione c'è Armand Monleon a 2'59" da Botturi mentre Marc Coma che stamattina nella prima speciale ha commesso un piccolo errore di navigazione (intervista su videochannel) è scivolato in quarta posizione staccato di 4'07" dal pilota di Lumezzane. Ai fini della classifica di Campionato del Mondo Marc è meno preoccupato perchè il suo avversario numero uno, cioè Paulo Goncalves, è dietro di lui, in sesta posizione assoluta staccato di esattamente 5 minuti da Coma e tutto si deciderà in questi ultimi due giorni di gara. Helder Rordigues (Yamaha) è risalito in quinta posizione mentre Jacopo Cerutti ora è settimo davanti a Viladoms e Cominotto. Le due speciali di oggi, una di 100 e una di 108 chilometri, sono state vinte nell'ordine da Armand Monleon e da Paulo Goncalves.

Domani il Sardegna Raly Race affronta la sua quarta e penultima tappa e da Sa Itria si sale a San Teodoro. I piloti alle 8 di mattina lasceranno il bivacco per raggiungere la prima prova speciale denominata Talachè di quasi 94 chilometri. Da lì poi ripartiranno in trasferimento per circa 30 km e a Sos Littos entreranno nella seconda ps lunga 51 chilometri e mezzo. A chiudere la giornata un trasferimento di altri 30 chilometri li porterà a San Teodoro.

Classifica prima speciale - terza tappa First Special Stage, third stage

Classifica seconda speciale - terza tappa Second special stage - third stage

Classifica finale terza tappa - Third stage overall