TransAnatolia 2017

link.png Kuba Przygonski alla Mini X Raid


Kuba in MiniL'aveva già annunciato qualche mese fa. Il motociclista polacco in forze alla Ktm nel team Orlen sarebbe passato alle quattro ruote, esattamente come prima di lui, dallo stesso team, avevano fatto Marek Dabrowski e Jacek Czachor entrambi impegnati sulla Toyota Overdrive. E in tutta sincerità la direzione pareva la stessa anche per il giovane Kuba Przygonski, e invece....

Ieri l'annuncio a sorpresa, che guarda caso arriva proprio prima della Baja Poland che si correrà appunto, in Polonia alla fine del mese di agosto. Przygionski farà il suo debutto nella gara di casa, al volante di una Mini della X Raid ed accanto a lui per l'occasione il team tedesco schiererà uno dei navigatori più esperti del settore e cioè quell'Andreas Schulz che ha già lavorato con alcuni dei più grandi nomi dell'ambiente. Ma non è tutto, se è vero che per Jakub la Baja Poland sarà la sua prima gara in carriera su una quattro ruote, è già certo invece che la Dakar 2016 la correrà nello stesso modo. Di nuovo auto, e di nuovo Mini X Raid, il contratto è già stato firmato da ambo le parti.

Przygonski ha già corso sei Dakar in moto e si è sempre difeso bene arrivando nel 2010 a chiudere in una ottava posizione assoluta che è stata poi la miglior prestazione mai ottenuta da un pilota polacco. Esordio dunque il 28 agosto alla Baja in Polonia, e poi test e forse qualche altra gara prima della Dakar, a gennaio 2016.
Quello che forse non tutti sanno è che Przygonski non solo è un buon pilota moto, ma è anche un bravissimo pilota di drifting e che detiene anche un record, da Guinness dei primati, e non per modo di dire. Proprio lui infatti nel 2013  è entrato nel libro dei record per aver fatto segnare il record di velocità in drift : 217,92 km orari, non male davvero. "Sono orgoglioso di correre con una Mini nelle fila del team X Raid - ha detto dopo la firma del contratto, Kuba - è una bella sfida correre la Dakar con il team che è in assoluto il migliore in questo momento. Ho corso sei Dakar nella mia carriera di motociclista e spero che l'esperienza accumulata mi porti a far bene anche con le auto. E anche la mia esperienza nel drifting spero mi sia d'aiuto". Ovviamente il pilota polacco ha già provato il mezzo: "Assolutamente sì, e mi è piaciuto tantissimo. E' veloce e affidabile e mi sono ritrovato a sorridere mentre guidavo per le sensazioni che mi trasmetteva. E' maneggevole, su qualsiasi tipo di terreno e questo è veramente incredibile".

La Baja in Polonia quest'anno si correrà a Szczecin e le prove speciali saranno vicino Dobra e la zona militare di  Drawsko Pomorskie. 706 i chilometri di percorso previsti fra il 28 e il 30 agosto, con 414 km di prove speciali.

English Version

Until now, Kuba Przygonski competed only on two wheels in the off-road rally sport. At the Baja Poland taking place from the 28th until the 30th of August 2015, he will be on four wheels in a MINI ALL4 Racing for the very first time in a race. To provide him the best possible support, X-raid teams him up with the two-times Dakar winner Andreas Schulz from Germany. Furthermore, Przygonski will also challenge the Dakar Rally in a MINI ALL4 Racing in January 2016.

The Dakar Rally is nothing new for the young Pole. He already has the experience of six starts under his belt. In 2009, he challenged his first Dakar Rally and finished eleventh which made him the best rookie in the motorcycle category. One year later he did it even in the top 10 by finishing on the 8th position. Additionally, this result made him the most successful Polish motorcycle competitor in Dakar history. In the following years he secured multiple top 3 results in the overall standings in the FIM Cross-Country Rally World Championship. But Przygonski not only competes in the off-road sport, he also proved his skills with multiple successes in the drift segment. In 2013, he set a new Guinness speed world record doing a drift with 217,92 km/h.

3 Questions to Kuba Przygonski:

Does your current experience help you to switch from motorcycle to the MINI ALL4 Racing?
"I’m proud to work together with X-raid. It is a big challenge for me to start for the currently best Dakar team and it is also a huge step in my career. I already raced the Dakar six times and for sure I will be able to transfer some of my experience, the same is for my experience in drifting".

What is your target for the Dakar?
"The top target for sure is finishing the Dakar - of course, I want to achieve this target as fast as possible".

How were the first kilometres in the MINI ALL4 Racing?
"The MINI is the best choice for the Dakar – it is reliable and fast. Every kilometre made me smile. The drivability on each terrain is just incredible".


Comments

There are no comments


Post a comment