TransAnatolia 2017

link.png Un equipaggio tutto 'rosa' per Tecnosport


Valentina CasellaUn mese di break e poi pronti a ripartire, e questa volta verso l'Africa. Dopo il ciclo delle Baja europee il team italiano Tecnosport fa rotta verso il Marocco per il nono – e penultimo - atto della Coppa del Mondo FIA Rallies Tout Terrain. Tre gli equipaggi schierati a cominciare dal leader della classifica mondiale T2, Denis Berezovskiy al volante della Nissan Y62.

Tecnosport si sta preparando proprio in questi giorni al suo prossimo rally, in una stagione 2015 davvero ricca di eventi e di soddisfazioni, e che si chiuderà nel giro dei prossimi due mesi. Mancano infatti solo due appuntamenti al termine del calendario della Coppa del Mondo FIA che quest'anno ha contato ben 10 gare al suo interno. Le ultime due si correranno in Marocco, l'Oilibya Rally dal 3 al 9 ottobre e poi in Portogallo, scenario perfetto per quest'ultimo atto di Portoalegre dal 22 al 24 ottobre.

Ma questa volta nelle fila del team italiano c'è una grossa novità: un equipaggio totalmente femminile. Lo comporranno Valentina Casella, pilota e Giulia Maroni: entrambe hanno partecipato un paio di mesi fa allo stage Donne nel Cross Country promosso dalla Commissione Women in Motorsport FIA. Le due giovani appassionate di motori potrebbero essere selezionate per l'atto finale, quando a inizio novembre, dal 2 al 7 a Doha in Qatar si terrà alla prima selezione internazionale di Donne nel Cross-Country WIMC-QMMF in cooperazione con Nasser Al-Attyah, presidente di QMMF (Qatar) e Jutta Kleinschmidt.
Per la prima volta le due giovani donne si ritroveranno fianco a fianco in una gara, ma soprattutto in una competizione valida per il titolo mondiale: la Tecnosport ha messo a loro disposizione il Nissan Patrol che già Valentina aveva usato insieme a Roberto Di Persio, a giugno a Pordenone nel corso dell'Italian Baja, gara che aveva concluso al 12° posto assoluto.
Insieme a loro in Marocco ci saranno anche Denis Berezovskiy e Ignat Falkov con il Nissan Y62, attuali leader della classifica di Coppa del Mondo T2 con un punteggio di 189 punti, contro i 117 del pilota degli Emirati Arabi, Emil Khneisser.
Ma salvo sorprese dell'ultimo momento al via dell'Oilibya Rally ci saranno anche Maurizio Traglio, affiancato da Rudy Briani, con il tubolare a motore VM che Miki Biasion aveva portato al debutto nel 2014 proprio qui in Marocco e che lo stesso campione del mondo rally aveva poi guidato a Pordenone a giugno nell'Italian Baja.

English Version

After one month break, in a few days ready to go, again, and this time to Africa. After the four European Bajas Tecnosport Italian team is heading to Morocco for the ninth - and penultimate - act of the FIA World Cup Cross Country Rallies. Three crews deployed starting with the championship leader T2, Denis Berezovskiy driving the Nissan Y62.

Tecnosport is preparing in these days his next rally, in a 2015 season full of events and satisfaction that will close in the next two months. Only two events at the end of the calendar of the FIA World Cup, which this year has counted as many as 10 races in it. The last two will be raced in Morocco, the Oilibya Rally 3th to 9th October and then in Portugal, the perfect setting for this last act in Portalegre 22th to 24th October.
But this time with the Italian team there is a big news: an enterely female crew. Valentina Casella, driver and Giulia Maroni, co driver: both attended a couple of months ago the italian stage of Women in Cross Country promoted by the Commission FIA Women in Motorsport. The two young ladies who are passionate about motorsport could be selected for the final act, when in early November, 2th to 7th in Doha in Qatar will be held the first international selection of Women in Cross-Country-WIMC QMMF in cooperation with Nasser Al-Attyah , President of QMMF (Qatar) and the Dakar winner, Jutta Kleinschmidt.
For the first time the two young women find themselves side by side in a race, but especially in a competition valid for the world title: the Tecnosport put at their disposal the Nissan Patrol that Valentina had already used with Roberto Di Persio, in June, in Pordenone during Italian Baja, finishing the race in 12th place overall.
Joining them in Morocco there will be Denis Berezovskiy and Ignat Falkov with Nissan Y62, current leader of the World Cup T2 with a score of 189 points, against 117 of the pilot of the UAE, Emil Khneisser.
At the starting line of Oilibya Rally there will be Maurizio Traglio, with Rudy Briani as co-driver, with tubular with VM engine that Miki Biasion had led to the debut in 2014 here in Morocco and that the Rally world champion had then driven in Pordenone in June in the Italian Baja.