TransAnatolia 2017

link.png Berezovskyi e Tecnosport campioni mondiali T2


primo piano DenisLa certezza matematica è arrivata con una gara di anticipo, e mentre oggi prende il via l'ultima prova in Portogallo, valida per la Coppa del Mondo FIA Rallies Tout Terrain, il team italiano e il pilota kazako Denis Berezovskiy festeggiano la vittoria del titolo iridato in T2.

Al volante della Nissan Y62 Denis Berezovskiy e Ignat Falkov hanno conquistato il titolo mondiale 2015.Sul primo gradino del podio della T2 ci sono stampati i loro nomi.

La Nissan della Tecnosport, team italiano di Como, si è dimostrata la vettura più affidabile e più potente di tutto il 2015, conquistando un titolo, dopo nove gare, che vale tantissimo. Il team italiano era già salito su questo gradino più alto del podio nel 2008, sempre con lo stesso pilota, ma ora che il livello in gara si è alzato esponenzialmente, la soddisfazione è ancora maggiore.
La nona e penultima prova dell'anno in Marocco, l'OiLibya Rally, è servita all'equipaggio kazako per apporre il proprio sigillo su una classifica, la T2, riservata ai veicoli di serie. La gara in Marocco è stata l'ultimo tassello di una salita costante e non priva di pericoli verso la vetta della classifica: anche nell'ultima gara, per un problema di benzina sporca che ha afflitto tutti i concorrenti, negli ultimi giorni Berezovskiy è stato costretto a rallentare ma, per fortuna, ormai il titolo era al sicuro nelle sue tasche.
Berezovskiy ha vinto il titolo grazie a tre vittorie (in Russia, in Ungheria e Polonia), tre secondi posti (in Egitto, Italia e Spagna) un terzo ad Abu Dhabi ed altri piazzamenti vari e si è portato fin da subito in testa alla classifica assoluta FIA senza mai venir spodestato dai suoi più diretti inseguitori.
“Siamo davvero molto felici del successo di Denis e della nostra Y62 – ha dichiarato al termine dell'OiLibya Rally il team mananger, Giuliano Airoldi. - Il successo nella T2 ha dimostrato ancora una volta che Tecnosport ha un know how ormai consolidato sulle auto di serie. La nostra vettura si è dimostrata davvero un buon mezzo, e insieme all'ottima preparazione e ad un pilota molto bravo i risultati sono arrivati puntuali. Queste tre caratteristiche sono fondamentali e sono la forza di Tecnosport, soprattutto in T2”. 
Da oggi si corre in Portogallo, l'ultimo atto della stagione, il Portalegre che si concluderà il 24 ottobre, ma Denis ha preferito restare a casa sua, a godersi il successo e pensando già al 2016
 

English Version

The absolute certainty came just before the last race, and while today the last round, in Portugal, kicks off, valid for the FIA World Cup Cross Country Rallies, the Italian team and the Kazakh driver, Denis Berezovskiy celebrate the world title victory T2.

Denis Berezovskiy and Ignat Falkov with the Nissan Y62 have won the 2015 world title. On the best step of the podium of the T2 their names are printed.
Nissan's Tecnosport, the Italian team of Como, has proved as the car more reliable and more powerful in 2015, winning a title after nine races, which is worth a lot. The Italian team had already risen on this top step of the podium in 2008, with the same driver, but now that the level of competition has risen exponentially, the satisfaction is even greater.
The ninth and penultimate round of the season in Morocco, OiLibya Rally, has served to Kazakh crew to put his seal on a ranking, the T2, reserved to standard vehicles. The race in Morocco was the last piece of a steady climb and not without dangers at the top of the standing: even at the last race, for a problem of dirty gasoline that has plagued all competitors, in the last days Berezovskiy was forced to slow down but, fortunately, the title was safe in his pocket.
Berezovskiy won the title thanks to three victories (in Russia, Hungary and Poland), three second places (in Egypt, Italy and Spain) third in Abu Dhabi and many other placings and has led from the start at the top of the overall FIA standing never be ousted from his closest pursuers.
"We are very happy for the success of Denis and our Y62 - said at the end dell'OiLibya Rally, the team mananger, Giuliano Airoldi. - Success in the T2 has shown once again that Tecnosport has a well-established know-how on standard cars. Our car was really really good, and together with the excellent assistance and a very good driver results arrived on time. These three characteristics are fundamental and are the strength of Tecnosport, especially in T2".
From today in Portugal, the last act of the season, Baja Portalegre which ends on October 24, but Denis has preferred to stay in his home, enjoying the success and already looking forward to 2016.