TransAnatolia 2017

link.png Paolo Ceci nel team Honda HRC Rally


Mappa Marocco 2015L'OiLibya rally in Marocco si sta preparando per la sua 16. edizione. Valida come ultima prova di Campionato FIM Cross Country, la gara conta un mare di iscritti al via perchè sta diventando negli anni il banco prova di uomini e mezzi prima della Dakar. Non a caso nell'elenco iscritti figurano nomi nuovi, accanto a team per loro altrettanto nuovi. Abbiamo visto ieri l'arrivo di Jacopo Cerutti in Husqvarna e oggi vediamo sotto la tenda Honda HRC un volto che ben conosciamo e stimiamo: Paolo Ceci !  Che nella lista degli iscritti compare con il numero 17 proprio con i colori HRC !!

Il modenese ha siglato un contratto con la Honda HRC per la prossima Dakar e il Marocco sarà il banco di prova per uno dei piloti più regolari e affidabili che ci siano al momento in Italia. Specialista del Motorally da oltre un decennio, Paolo Ceci è uno dei punti di riferimento di questo mondo. Navigatore esperto quest'anno ha corso nelle fila del team Cross Part e si preparava a partire per la Dakar nuovamente come portatore d'acqua del boliviano Chavo Salvatierra, ruolo che lo scorso anno permise al nostro pilota italiano di chiudere 14° assoluto la Dakar.

Ora, a sorpresa, si scopre che Ceci aveva una trattativa in atto e lo si scopre proprio in Marocco perchè Paolo non avrebbe dovuto partecipare alla gara, bensì scendere poi in Marocco con Jordi Arcarons e il gruppo di Carlo Seminara per un allenamento 'potente' a fine mese. E invece....che ci fa a Zagorà, e per di più in compagnia di Martino Bianchi e gli altri elementi del team Honda HRC ?? La lista degli iscritti, appena pubblicata ha svelato l'arcano.

L'OiLibya Rally si correrà in Marocco dal 3 al 9 ottobre, con la prima tappa, il 5 ottobre, un anello con partenza ed arrivo da Zagorà di 463 km di cui 330 di prova speciale. In tutto il rally misura 2255 km di cui 1358 di prove speciali, con arrivo venerdì 9 ad Agadir, sulle coste del Paese. Il percorso è fatto di tappe ad anello, da Zagorà appunto, poi da Draa e da M'Hamid mentre giovedì 8 tutta la carovana del rally si sposterà ad Agadir dove il giorno dopo si concluderà la gara. 

A Paolo Ceci un grosso in bocca al lupo per la sua nuova, splendida, avventura.