TransAnatolia 2017

link.png Enduro Europeo: Micheluz e Spandre a un passo dal titolo


Parco chiusoOltre 130 piloti hanno preso il via venerdì pomeriggio all'ultimo atto del Campionato Enduro Europeo in Germania, per la precisione nel Nord del Paese, a Rüdersdorf. Il parco chiuso, è stato allestito all'interno del suggestivo museo industriale, in mezzo a palazzi storici, con la prova speciale d'apertura, preparata lungo il canale Buelow dove passano le navi. Sabato, primo giorno di gara, per i nostri italiani ha portato fortuna a Mirko Spandre, che non ha ancora la certezza matematica del titolo ma ha chiuso primo ieri, ed anche a Maurizio Micheluz, che per un problema tecnico dello svizzero Jonathan Rosse, ora si trova un po' più solo in testa alla classifica. Sfortunatissimo invece Nicolas Pellegrinelli. (Foto Pairan)

Poco più di 60 chilometri, per un giro da percorrere tre volte. E tre anche le prove speciali all'interno di ogni giro. Temperature basse ma un cielo che ha lasciato spazio anche al sole la caratteristica di questa ultima prova del Campionato Europeo di Enduro che si era aperto in Italia a Rieti, ad aprile.

Giornate decisive per l'assegnazione dei titoli europei e i nostri italiani stanno soffrendo per conquistare un posto in cima alla classifica. Ieri mattina nella E1 Senior, Rosse, avversario numero uno del nostro Maurizio Micheluz che è arrivato in Germania con la prima posizione in classifica assoluta con 108 punti contro i 92 di Rosse e gli 88 del francese Benoit Fortunato, ha avuto un problema elettrico alla sua Yamaha, proprio nella prima speciale e non ha potuto terminare la prima giornata di gara. La giornata di gara in E1 Senior è andata al tedesco Edward Hubner, mentre Micheluz su Husqvarna ha chiuso secondo, aggiungendo altri punti preziosi alla sua classifica. In E2 il più veloce, tanto per cambiare, è stato il britannico Tom Sagar, con Diego Nicoletti quarto, mentre in E3 ha vinto Roni Nikander davanti al francese Goblet e non ci sono italiani in gara in questa classe. 

Nella classe Veteran l'incredibile Werner Muller non solo ha vinto, confermandosi imbattibile fino a questo momento in tutta la stagione, ma ha anche conquistato il suo nono titolo europeo con un giorno di anticipo !

Nelle classi Junior invece è ancora tutto da decidere. La tensione è palpabile stamattina nell'aria per tutte le classi: in E1 Nicolas Pellegrinelli è stato costretto a ritirarsi ieri per un problema fisico e in questo modo David Abgrall ha vinto la prima giornata di gara con il nostro Matteo Rossi quarto e Mauro Zucca decimo. Nella Under 20 il nostro Mirko Spandre ha conquistato il primo posto per soli 4 secondi su Sealey, con Matteo Pavoni quarto assoluto e Lorenzo Macoritto sesto, con Ivan Coniglio 12°. Nella Junior E2/E3 vittoria di Jeremy Carpentier.

 

English Version (from Robert Pairan)

The external conditions for the first day of the Enduro-European-Championship in Rüdersdorf (east of Berlin) have been perfect: The weather was not too warm and after the sun came out it became dry with a lot of grip.The three laps with more than 60 km contented each three special-tests which add up to more than 1 hour test-time!The first championship was decided in the morning, when the Yamaha of E1-Pilot Jonathan Rosse from Switzerland got an electric defect in the very first test. Rosse could not finish an gave the way to Maurizio Micheluz from Italy to defend his title in the E1-Class. Even if the local Edward Hübner as a guest took the daily win in front of the Husqvarna-Rider Micheluz.

Even in the E2-Class we got an champion: The Brit Tom Sagar not only won the E2-Class, but the Overall as well. With this result the KTM-rider defended his title in the class and battled the Overall-title too!

In the E3-Class the Swede Martin Sundin did not reach for the title: To many mistakes throw him to fourth place in the day. But his rivale Toman Radek was even more worse that they still battle for the title.

But Veteran Werner Müller from Austria already took his ninth (!) title before the last day! The KTM-rider was unbeaten the whole season.

No early decision was made in the three junior-classes. In the junior-E1-class the leading Nicolas Pellegrinelle was injured and had to quit. The day was won by David Abgrall from France, who now is second in the championship, only three points behind the leading Patrick Markvart. In the class of the youngest riders, the under-20-class the victory of Mirko Spandere from Italy serve him a lots of points, but not yet the championship.Same with Jeremy Carpentier in the Junior-E2/E3-class: the French even was third in the overall, won the class, but for the title he needs still another fife points.


Comments

There are no comments


Post a comment