link.png Pharaons 2016...no sure !


Al Attiyah PharaonsCi sono brutte notizie per quel che riguarda il Pharaons Rally che si dovrebbe correre in maggio, in Egitto. La comunicazione ufficiale non è ancora arrivata ma la voce già circola e purtroppo non è buona. Il Pharaons Rally non si svolgerà nel 2016 in Egitto, e sinceramente da molto tempo questo timore aleggiava nell'aria. Non tutto è perduto, però...

Gli organizzatori purtroppo, non hanno molte possibilità di poter far ripartire, almeno non a breve e non in questi tempi di crisi politica, e non solo, la splendida gara nel Paese, martoriato in questo momento da moltissimi problemi, però non hanno perso le speranze. Già da qualche mese di parlava della possibilità di trasferire il Pharons in un altro Paese, e perchè no, visto che già una gara che si chiama Dakar si corre in Sud America?

Così una delle prime posizioni nella classifica delle possibilità in questo momento la ricopre l'Oman, Paese che già da qualche tempo ha aperto le sue porte al fuoristrada, auto, moto e quad. La gara si sarebbe dovuta svolgere dall'8 al 15 maggio appunto, con validità certa per la Coppa del Mondo FIA, con imbarco dei mezzi da Venezia il 27 aprile, ora però le cose sono cambiate e questo si era già intuito quando il Merzouga Rally, valido quest'anno per le Dakar Series si era spostato di forza a maggio, abbandonando il bei mesi di ottobre e novembre, periodo più tradizionale del rally in Marocco.

Nelle Federazioni in occasione della presentazione di fine dicembre a Buenos Aires del Merzouga Rally prima prova delle Dakar Series 2016  in maggio, già si rumoreggiava a proposito del Pharaons, ma ora le cose potrebbero appunto cambiare, trasferendo il tutto in un altro Paese. In Oman sono state già organizzate ricognizioni in passato ed anche qualche raid amatoriale: il Paese si trova nella Penisola Arabica, nella zona a sud est, a sud degli Emirati Arabi Uniti per capirci ed in effetti, dopo la gara in UAE e in Qatar potrebbe essere facile ed anche meno dispendioso per gli eventuali team spostare i propri mezzi - da gara e d'assistenza - in Oman.

Al momento non si sa molto di più: bisognerà aspettare il prossimo mese per scoprire qualche cosa sul futuro di questa gara che tante emozioni, e paesaggi magnifici, ci ha regalato in passato.


Comments

There are no comments


Post a comment