KRKA 2018

link.png Transitalia Marathon: alle 18,30 il via alla cerimonia


DSC_0104.JPGUn'invasione pacifica, cominciata stamattina presto, quando i primi furgoni e le prime moto, sono arrivate nel Parco Fellini, sul lungomare di Rimini. Gli addetti alle pulizie del Comune stavano ancora lavorando mentre invece gli uomini addetti all'allestimento dell'hospitality e del grande Village stavano già montando la struttura.

In una mattinata assolata, con il mare che lambiva la spiaggia, i primi piloti si sono affacciati al Parco Fellini trovando gli uomini dello staff intenti a srotolatare gli striscioni e a trasformare la piazza e il giardino in un enorme parco chiuso, riservato alle due ruote.
10 le nazionalità presenti e 225 i piloti iscritti a questa seconda edizione del rinato Transitalia Marathon che coinvolge non solo i partecipanti, ma anche uno staff di altissimo livello.
I numeri dell'organizzazione parlano di 225 partecipanti, appunto, per delle iscrizioni aperte a gennaio di quest'anno e chiuse due mesi dopo, a marzo, perchè si era già raggiunto il numero massimo dei partecipanti lasciandone 190 in lista d'attesa.
Lo staff è stato raddoppiato rispetto allo scorso anno e a seguire la manifestazione non agonistica ci saranno 14 persone in moto, oltre a 5 vetture 4x4 e ben otto medici, e paramedici, che viaggeranno direttamente sui percorsi in moto e auto.
Il materiale medico di supporto parla di 2 defibrillatori, steccobende, barelle spinali complete, barella cucchiaio, KED.
A seguire tutto questo ci saranno giornalisti di settore e non, provenienti da tutta Europa e le maggiori testate italiane specializzate hanno già riservato un grande spazio sulle loro pagine all'evento tutto italiano. I chilometri da percorrere nei prossimi tre giorni saranno 900 composti per l'80 % da fuori strada ed ogni centimetro del tracciato è stato vagliato e approvato dal Comune e la Provincia di appartenenza. Le Regioni attraversate saranno l'Emilia Romagna, le Marche, l'Umbria, il Lazio e l'Abruzzo con tre tappe: la prima da Rimini a Fabriano, la seconda da Fabriano a Leonessa (Ri) e la terza ed ultima da Leonessa a Sulmona (Aq). Ad ogni fine tappa i partecipanti troveranno un village con cibo e bevande ed una accoglienza preparata con grande attenzione dai Comuni.
A cominciare da Rimini, che ieri ha ospitato in Municipio la conferenza stampa di presentazione e che oggi si sta vestendo a festa per la partenza che avverrà domani, ma soprattutto per le operazioni preliminari iniziate alle 14,30. Tutti i piloti si registreranno presso la segreteria del Transitalia Marathon allestita per tutto il giorno al Palazzo del Turismo e poi dalle 18,30 il via alla Cerimonia di apertura che si protrarrà fino alle 21 circa.
Tutti gli interessati potranno passare oggi dal Parco Fellini e portarsi a casa, in ricordo o anche solo per curiosità la rivista dell'evento che è stata stampata in 3.000 copie e che verrà anche distribuita lungo tutto il percorso. Del Vademecum dell'evento invece sono state preparate 1000 copie.
Un doverono grazie va naturalmente oltre a tutte le autorità e gli enti competenti anche a Motor Village e Jeep, oltre a Motomix, PB Petrol, TWALCOM, Zoll, Palcorally, AZVacuum, Immobiliare Ghione e Mister Animal.