TransAnatolia 2017

link.png Nasce Quad Discovery, in Croazia a maggio


Banner quadQuad Discovery è un evento che nasce sulla traccia del Krka Discovery, che per la prima volta nel 2016 si rivolse espressamente alle moto da enduro con l'intento di far conoscere, scoprire e apprezzare le bellezze della Croazia agli appassionati delle due ruote. Sull'onda del successo della manifestazione per il 2017 si è deciso di proporre lo stesso evento anche ai quad.

Si tratta di due giorni e mezzo a zonzo per gli sterrati della Croazia, suddivisi in gruppi e seguendo una rotta GPS. Una passeggiata divertente non competitiva aperta a tutte le tipologie di quad: a marce, automatico, grande o piccolo, due ruote motrici o quattro ruote motrici. Per piloti esperti e meno esperti, per coloro che sanno navigare ma anche per quelli che invece un GPS non sanno neanche come è fatto.
Dal 3 al 6 maggio gli appassionati quaddisti vivranno un'esperienza unica, lungo le litoranee della costa dalmata, dentro e fuori da boschi, campagne, colline e vigneti, alla scoperta di una Croazia selvaggia e brulla, sconosciuta a chi ci va unicamente per turismo. Il tutto con l'organizzazione della più che mai rodata TRX The Raid Experience che da molti anni organizza in Croazia, sulla Costa Dalmata il Krka Enduro Raid e il Croatia Rally, per non parlare degli altri eventi in Tunisia, Marocco e Sardegna.
Quad Discovery riporterà i suoi partecipanti tutte le sere all'Hotel Zora, un 4 stelle di Primosten, con spiaggia, piscina e centro Spa Benessere a disposizione dei clienti, ma con l'opportunità, anche, di un grande parco in cui poter parcheggiare il proprio camper, o la roulotte, e che ospiterà comunque il paddock della manifestazione per tutto il tempo.
I partecipanti raggiungeranno Primosten il mercoledì pomeriggio e si sistemeranno con i propri mezzi nel grande parco dell'Hotel Zora cominciando a prendere contatto con l'organizzazione registrandosi e ritirando quanto necessario direttamente in segreteria. La mattina dopo giusto gli ultimi controlli a mezzi e iscritti, ed un primo briefing informativo, ma anche formativo, che insegnerà a tutti le norme base della navigazione con il GPS. Non è obbligatorio avere con sé lo strumento, e si potranno formare dei gruppetti per viaggiare insieme e divertirsi in compagnia in cui almeno un elemento del gruppo possegga il GPS. L'organizzazione però consiglia a tutti, fortemente, di portarsi un piccolo apparecchio GPS – ce ne sono in commercio tantissimi e a cifre abbordabili – così da rendere più scorrevole il giro e rendersi autonomi volendo, rispetto al gruppetto.
Giovedì nella tarda mattinata si partirà per il primo giro. Un'assaggio dei territori croati con una prima passeggiata di 100 chilometri che riporterà i partecipanti in hotel in tempo per l'aperitivo seguito dalla cena.  La mattina dopo, venerdì, alle 8,30 la partenza di un giro lungo circa 200 chilometri fra panorami mozzafiato e mulattiere, con passaggi più o meno impegnativi a seconda del desiderio del partecipante. A metà giornata una sosta in un punto ristoro tipico che rappresenterà per molti una piacevole sorpresa, oltre che un momento di relax. Sabato si replica, ancora 200 chilometri, completamente inediti, sempre con una bella sosta per il ristoro a metà giornata in un posto caratteristico e rientro in hotel verso metà pomeriggio.
Con il gruppo saranno sempre presenti gli uomini dello staff TRX The Raid Experience e il personale medico, a seguire ed eventualmente aiutare chi dovesse trovarsi in difficoltà. Per chi fosse interessato basta inviare una mail all'indirizzo info@trxraid.com o ancora andare sul sito direttamente a : http://www.trxraid.com/evento/92/QUAD-DISCOVERY/

Comments

There are no comments


Post a comment