TransAnatolia 2017

link.png Krka Enduro Raid 2017, ricognizioni ok !


IMG_2630.JPGGli oltre 555 iscritti della 7. edizione del Krka Enduro Raid 2017 possono dormire sonni tranquilli. Perchè lo staff del TRX The Raid è appena rientrato dalle ricognizioni in Croazia pienamente soddisfatto dei risultati conseguiti.

La neve ha accompagnato il viaggio dei ricognitori attraverso il Nord Italia e la Slovenia, per lasciare poi il posto alla pioggia in Dalmazia, ma questo non ha certo fermato l'agguerrito gruppo di 'scout' che ha trovato sì un terreno bagnato, ma comunque divertente e scorrevole.
Nel corso delle ricognizioni del Krka Enduro Raid, che si terrà dal 27 al 29 aprile, a Primosten, sulla Costa Dalmata, gli uomini TRX hanno controllato il percorso verde (soft) ed anche il percorso rosso (hard) – che i piloti potranno scegliere nei due giorni di gara, a seconda delle loro capacità, ma anche delle condizioni del terreno: “Quest'anno la carovana del Krka scenderà a sud, verso Spalato il primo giorno – ha spiegato il guru del Krka, Marco Borsi – mentre il secondo giorno si salirà verso Nord, verso il parco nazionale. Sono confermati i due time check giornalieri ed anche la prova speciale sulla spiaggia di Primosten, al termine di ogni singolo giorno, quindi venerdì e sabato. Ci tengo a dire - prosegue Borsi - che l'edizione di quest'anno sarà davvero tosta e voglio avvisare subito i piloti che per vincere bisognerà percorrere tutti i settori cronometrati e tutte le zone 'rosse-hard' in programma. Sono più che sicuro che la battaglia sarà interessante”.
E poi c'è la grande novità: una nuova prova speciale inserita nella due giorni.
“Siamo riusciti a realizzare un desiderio che ci stava molto a cuore – prosegue patron Borsi – una prova speciale nel vigneto, che è una delle zone più belle attraversate dal nostro Krka Enduro Raid. Tutti i piloti la affronteranno, una volta sola, al sabato mattina: sarà lunga circa 5 chilometri e siamo già sicuri che incanterà tutti i partecipanti”.
Il totale dei chilometri giornalieri sarà di circa 160, complessivi, con il solito sistema di partenza dalla piazza principale di Primosten, alle 8 di mattina, con il pre parco aperto dalle 5 di mattina.
E' questa una delle caratteristiche del Krka Enduro Raid e cioè l'alzataccia che i più appassionati si fanno per portare la propria moto in piazza e conquistare così una buona posizione di partenza. Solo i primi trenta dell'ultima edizione infatti, avranno il diritto di partire appunto nelle prime posizioni, mentre tutti gli altri prenderanno il via in base alla loro posizione nello schieramento in piazza Rudina.
Un'altra grande novità per questo 2017 riguarda il  Krka Trakking system by RDS e cioè il sistema di tracciamento che tutti gli uomini dello staff, sul terreno di gara, quindi apripista, scope, ambulanze, avranno con loro. Questo sistema consentirà attraverso un mega schermo, allestito nella hall dell'Hotel Zora, di seguire in diretta lo svolgimento della manifestazione avendo sempre sott'occhio 'live'  le posizioni dei responsabili di percorso. Il sistema quest'anno verrà testato per consentire poi nel 2018 ai piloti di poterlo utilizzare di persona, dando la possibilità a chi resta in albergo, o addirittura a casa, di poterli seguire in diretta.
Su www.trxraid.com tutte le ulteriori informazioni.