TransAnatolia 2017

link.png Krka Discovery, subito prima del Krka Enduro Raid


DSC02586.JPGMarco Borsi è già a Primosten. Il suo staff invece lo raggiungerà al termine di questa settimana perchè ormai ci siamo. La 7. edizione del Krka Enduro Raid 2017 sta per cominciare ma prima dei due giorni riservati alla ormai mitica manifestazione che quest'anno richiamerà al via 555 concorrenti, ci sarà un altro importante appuntamento che sta per entrare di diritto negli appuntamenti annuali dell'organizzazione TRX The Raid.

Da martedì 25 aprile infatti, partirà il Krka Discovery che un discreto successo aveva già raccolto lo scorso anno : si tratta di un viaggio alla scoperta dei dintorni di Primosten, sulla Costa della Dalmazia e nell'entroterra, ideato e creato per dare la possibilità a chi desidera sgranchirsi un po' in sella alla propria moto di allenarsi e di fare anche un po' di pratica con le tracce GPS. Sono in molti infatti, gli appassionati che raggiungono la Croazia con qualche giorno di anticipo, con in tasca tantissima voglia di andare in moto: appositamente per loro è stato creato il Krka Discovery che quest'anno durerà tre giorni e affronterà ogni giorno un percorso diverso. Oltre 100 già le adesioni “ma sono già sicuro che il primo giorno, il 25 aprile, avremo una cinquantina di partecipanti, che diventeranno 100 il secondo giorno per scendere nuovamente a una sessantina l'ultimo giorno, quello prima dell'Enduro Raid”. A parlare è Marco Borsi che alla fine di questa settimana verrà raggiunto dal resto del suo staff, compresi Giampaolo Cincotto, Claudio Verna, Luigi Sala, Alberto Piotti, Silvio Del Deo e il giovane Marco Fioletti – new entry – campione mondiale di Trial, nel 2015 nella classe 125.
Il Krka Discovery seguendo la sola traccia GPS, e senza road book, offrirà ai suoi partecipanti un primo giorno da 150 km, con un percorso che partendo da Primosten si estenderà verso il Monte Promina nella regione di Knin, in direzione di  Drnis, un secondo giorno da 130 km in direzione di Sign, verso il confine bosniaco nella regione dei laghi, e infine un terzo giorno da 150 km concentrato intorno e nel parco Nazionale del Krka.
“Oggi è una giornata splendida – conferma Borsi parlando del tempo – c'è un sole stupendo ma c'è anche vento e fa un po' freddino, mentre ieri è piovuto, come spesso accade in questa stagione. Però il fondo è perfetto, un po' umido, ma senza fango”. E aggiunge: “Ho già terminato la ricognizione della prima giornata ed è tutto in condizioni perfette. Domani mi dedicherò al secondo giorno, ricontrollando il tracciato, ma sono già sicuro che andrà tutto bene. E confermo che davvero quest'anno sarà tosta” - e svela una piccola anteprima - “abbiamo deciso che i time check, i nostri controlli orari  – 4 complessivi, due al giorno - quest'anno non saranno resi noti anticipatamente. Non saranno cioè come sempre facevamo in passato svelati prima, ma il concorrente li scoprirà solo quando ci sarà arrivato davanti”.
In attesa del Krka Enduro Raid per il momento spazio al Krka Discovery dunque, organizzato in tutto e per tutto esattamente come il Raid, con tutti i servizi annessi: apripista e staff di chiusura, con “scope”, punti di ristoro e servizio sanitario al seguito su apposite vetture 4x4.

 

English Version

Marco Borsi is already in Primosten. All the other members of his staff will join him at the end of this week.
We are ready !
The 7th edition of Krka Enduro Raid will start in a few days with 555 riders, but just before there will be another important event of the TRX organization: Krka Discovery.  The event will start april 25 and it'll be a trip in Dalmatia born from an idea of TRX for all the lovers of the motorbike, for people who what train before the Krka Enduro Raid on a GPS track. A lot of people, in effect, will arrive some days before the main event  and they have so much desire to use their motorbikes : specially for them Krka Discovery has been created and this year will develop in 3 days.
More than 100 participants on the GPS track will face 150 kilometers the first day in the zone of the Dalmatian hinterland near Promina Mountain and Drnis. In the second day they will travel for 130 kms , direction Sign, next to the Bosnian border in the lakes region, and in the third day  the participants will do 150 km around the National Park of Krka.
“Today is a sunny day – confirm Borsi, the boss, about the wheather – it's a sunny day but a windy day, too. The temperature is gettin down and yesterday was raining, as usual in this season. But the track is perfect, and we have no mad on”. And he adds again: “I've already check the first part of the track of Krka Enduro Raid and tomorrow I'll check the second. I want to repeat that this year it'll be a very difficult edition”.
The Krka Enduro Raid this year will be race from 27 to 29 of april to Primosten on the Dalmatian coast with two different tracks: green (soft) and red (hard). Each participants will choose during the two days, on the base of his capacity and depending on the soil conditions. 
For the first time this year there will be another special stage. “Not more just the special test on the beach, at the end of every day, but a new stage, 5 kms longer. People will face it  one time, on saturday morning, in the middle of the vineyards” explains Marco Borsi.
The total one of the daily kilometers will be around 160kms with the traditional system of start from the main square of Primosten, at 8 o'clock in the morning, with the pre park opened since 5 in the morning.
Like every year the first thirty riders in the standings of the last edition will have the right to start in the first positions, while all the others will take the start on the base of the position of their motorbikes in the line up in Rudina square.


Comments

There are no comments


Post a comment