KRKA 2018

link.png Croatia Rally 2017: da domani le verifiche a Primosten


ricognizioni croatiaSono una decina i piloti che hanno già raggiunto Primosten sulla costa Dalmata in Croazia, oggi. Hanno iniziato la lenta e pacifica invasione del parco dell'hotel Zora, come sempre centro logistico dell'evento, fin da ieri pomeriggio, sistemando i loro mezzi assistenza e cominciando a lavorare sulle moto che da domenica diventeranno le vere protagoniste.

Marco Borsi, insieme a Luigi Sala e al suo staff, ha concluso le ricognizioni e ricontrollato tutto il road book e per questo oggi è in grado di svelare una serie di curiosità sul percorso. “Quest'anno abbiamo davvero cercato delle novità da inserire nel tracciato del Croatia Rally. Si parla di più di 1100 chilometri da percorrere in quattro giorni, con un totale di otto prove speciali”. Come ormai tradizione infatti, il Croatia Rally si corre suddiviso in quattro tappe, con il prologo previsto per domenica pomeriggio e poi un giorno di riposo, il mercoledì, per dar modo ai piloti – molti gli amatori fra loro – di riposarsi e di lavorare alla manutenzione dei propri mezzi.
“Iniziamo domenica con un prologo – prosegue Borsi patron della TRX descrivendo la quinta edizione del rally – che è un po' più lungo del solito con i suoi nove chilometri. La speciale è tracciata come sempre nel vigneto e non è facile come potrebbe sembrare. I piloti in tutto percorreranno 60 chilometri domenica, con partenza da Primosten alle 16, ed un settore selettivo appunto, di nove”.
Lunedì poi, con partenza dalle 8 sempre in piazza Rudina a Primosten la prima tappa: “230 chilometri con due prove speciali da affrontare – sottolinea ancora il disegnatore del percorso – mentre il giorno dopo la tappa sarà la più lunga dell'edizione 2017, con i suoi 403 chilometri e due speciali una da 30 e una da 20 kms”. Un mercoledì di riposo e poi via di nuovo con un'altra tappona di 360 chilometri sempre con due speciali per chiudere poi il tutto, venerdì, con un percorso di 200 chilometri e due prove speciali. “Quest'anno spiccano fra le novità alcuni interessanti passaggi inediti che si concentrano sulle aree montane – aggiunge Borsi. - Non essendoci boschi abbiamo privilegiato certi passaggi a cielo aperto che sono davvero suggestivi a livello paesaggistico, con una vista e un panorama unici. Sono sicuro che ai piloti piaceranno moltissimo”.
Domani intanto si comincia con le verifiche, aperte dalle 8,30 e fino alle 18; anche domenica mattina ancora spazio per le verifiche fino alle 15 orario del primo briefing, concentrato sul solo prologo, dell'edizione 2017, la quinta del rally sulla costa dalmata.

 

English Version

About ten riders have already reached Primosten on the Dalmatian coast in Croatia, today. They have begun the slow and pacific invasion of the garden of the hotel Zora, as always logistic center of the event, since yesterday afternoon, putting their assistance cars and trucks and starting to work on their motorbikes that from Sunday will become the true protagonists .
Marco Borsi, together with Luigi Sala and to his staff, has concluded the recos and checked the whole road book and for this today it is able to disclose a series of curiosity about the race. "This year we have looked for some new places to insert in the track of the Croatia Rally. It speaks more of 1100 kilometers to cross in four days, with a total of eight special tests”. As tradition in fact, the Croatia Rally is for 6 days, but it's divided in four stages, with the first special test, the prologue, Sunday afternoon and one day of rest, Wednesday, to give the possibility to the riders - many amateurs among them - to rest and to work to the maintenance of their motorbikes.
"We will start Sunday with the prologue – explains Borsi, the 'boss' of the TRX group, describing the fifth edition of the rally - that it is longest than the usual one with its nine kilometers. The special test is traced as always in the vineyard and it is not easy as it could seem. The riders will cross 60 kilometers Sunday, starting from Primosten at 4 p.m. With a Selective Sector of nine kms."
Monday 22th may with departure at 8 a.m. always in Rudina square to Primosten the first stage : "230 kilometers with two special tests to be faced – the draftsman of the track still underlines -  while the day after the stage will be the longest of the edition 2017, with its 403 kilometers and two special one of 30 and one of 20 kms." A Wednesday of rest and then, again on the road with another big stage of 360 kilometers always with two special tests. Friday last stage of 200 kilometers and two special tests. "This year we found some new places, never seen before in the mountains areas - Borsi adds. - In these zones there are not so many woods so we have privileged certain passages 'open sky' that are very suggestive. I'm sure, riders will love them”. 
Tomorrow the staff will start the scrutineering from 8,30 a.m. just to 6 p.m; Sunday morning again scrutineering just to 3 p.m. that it will be the time of the first briefing – dedicated just to the prologue – of the fifth edition of this Croatia Rally.