link.png Croatia Rally 2018: due giorni al termine


Cesare GallinaSono stati due giorni e mezzo importanti questi primi della sesta edizione del Croatia Rally e proprio in virtù di questo il giorno di riposo ieri, è stato, anche questa volta, il benvenuto per tutti.

Primosten - Il prologo di domenica, la bella di tappa di lunedì di 220 chilometri ma soprattutto il 'tappone' da 430 di martedì hanno provato i 74 concorrenti al via che a fine giornata hanno raggiunto stanchissimi il traguardo di Primosten. La tappa di martedì per la prima volta ha portato il Croatia Rally in Bosnia ed il successo è stato davvero incredibile. Innanzitutto per la disponibilità delle autorità della Bosnia-Erzegovina che assistite dallo staff della gara hanno seguito passo passo le operazioni doganali assicurando a tutti i piloti un passaggio della frontiera velocissimo, sia in entrata che in uscita, e poi per la bellezza delle terre attraversate. Colline, montagne, verdissime ma anche rocciose, con fiumi e laghi a fare da contorno ad un paesaggio starordinario. Oltre 100 i chilometri percorsi in Bosnia da tutti i partecipanti che sono poi rientrati in Croazia per raggiungere il fine tappa a Primosten. L'attuale classifica della gara, dopo due giorni di prove speciali ed il prologo, vede in testa lo svizzero Cesare Gallina su Ktm primo sul tedesco, Thomas Kleinwaechter su Husqvarna staccato di 2'54” e l'austriaco Claus Wittman a 37” dal tedesco. Oggi terza tappa con un percorso di 318,87 chilometri per gli Expert e due prove speciali: i piloti affronteranno un primo trasferimento di 104 chilometri per poi entrare nel primo settore selettivo di 14 km. Altri 40 chilometri di trasferimento e poi una ps da 19 con un trasferimento finale di 141 che riporterà i piloti a Primosten. Per gli Amatori – 25 in gara – il percorso prevede 213 chilometri e una sola prova speciale da 14 km.

Result and standings on : http://trxraid.azurewebsites.net/ClassificaPubblica/Index?idEvento=57&data=23/05/2018

English Version

CROATIA RALLY 6. EDITION
TODAY 3. STAGE. LEADER OF THE OVERALL THE SWISS, CESARE GALLINA

The first two days and a half have been important in this sixth edition of the Croatia Rally and really in virtue of this the day of rest yesterday, was, also this time, the welcome one for everybody. The prologue of Sunday, the beautiful first stage of Monday with its 220 kilometers but above all the big big stage of 430 kms of Tuesday got tired all the 74 competitors. The second stage of this edition for  the first time has brought the Croatia Rally in Bosnia and the success has been unbelievable. First of all for the availability of the authorities of Bosnia-Erzegovina that assisted by the staff of the rally have followed the customs operations assuring a fast passage of the borders to all the riders, both in entrance as in exit, and then for the beauty of the crossed lansdscapes. Hills, mountains, green but also rocky, with rivers and lakes to draw a very beautiful panorama. Over 100 the kilometers crossed in Bosnia by all the participants that have reentered then in Croazia to reach the finish line of the stage, as usual, in Primosten.
The actual overall ranking of the rally, after two days of special tests and the prologue sees in first position the Swiss, Cesare Gallina on Ktm on the German, Thomas Kleinwaechter, second on Husqvarna detached of 2'54" and the Austrian, Claus Wittman, third, to 37" from the German. Today third stage with a track of 318,87 kilometers for the Expert and two special tests: the riders will face a first transfer of 104 kilometers to enter then in the first selective sector of 14 km. Other 40 kilometers of transfer and then a special test of 19 kms with a final transfer of 141 that it will bring the riders to Primosten. For the Amateurs -25 on 74 - the race foresees 213 kilometers and just one special test of 14 km.