link.png Transanatolia Rally 2018: Marc Solà passa in testa dopo tre tappe


sorpasso SolàMarc Solà vince oggi la sua prima tappa dall'inizio del Transanatolia Rally 2018. Lo spagnolo ha avuto la meglio sul suo avversario principale Joan Pedrero che nei due giorni precedenti ha dominato la gara vincendo entrambe le tappe di domenica e lunedì.

Oggi, terza prova da poco più di 400 chilometri, Pedrero è incappato in un errore di navigazione complice la sua posizione di testa in partenza: in un tratto deviato per dei lavori in corso ha preso una direzione sbagliata e se n'è accorto dopo quattro chilometri, il tempo necessario a Marc Solà per superarlo, così come ha fatto anche Maurizio Gerini. Solo al traguardo della ps quando Solà ha chiesto il tempo di Pedrero ha scoperto di essere uscito per primo dalla prova. Marc aveva vinto anche la prima, con un sorpasso ai danni di Pedrero avvenuto proprio durante l'attraversamento del lago salato.
Stamattina al momento del via, da Haymana, Pedrero conduceva la classifica generale, dopo due tappe con un vantaggio di 4'51” ma stasera al bellissimo bivacco in riva al lago è Solà che è passato in testa e ora conduce con 2'48” su Pedrero e la sfida da domani si farà ancora più accesa. Maurizio Gerini che ha commesso qualche errore di navigazione oggi nella prima prova speciale ha poi riguadagnato un po' del tempo perduto e conferma la sua terza posizione in classifica a poco più di 40' dal leader. Alle sue spalle il turco Serkan Ozdemir ad oltre un'ora.
Gianernesto Astori e Francesco Tarricone su SSV Yamaha sono saldamente al comando della classifica di categoria mentre le auto devono ancora arrivare al bivacco di Soğanlı Valley e non si conosce per il momento la classifica al termine della terza tappa.
Domani si riparte per la quarta tappa di un rally che mai come quest'anno è stato lungo e complicato:
si entrerà ufficialmente in Cappadocia con un percorso complessivo di 410 chilometri e ancora tre prove speciali. La prima da 21 chilometri sarà seguita poi da una ps da 99 e una terza da 75.  

English Version

TRANSANATOLIA RALLY 2018
MARC SOLÀ FIRST OF THE OVERALL AT THE END OF THE THIRD STAGE

Izmir – Marc Solà (Ktm) wins his first stage in this Transanatolia Rally 2018 and keeps the first place in the overall standing. The spanish rider has beaten his principal adversary, Joan Pedrero (Ktm) that in the two preceding days has dominated the competition winning both the stages of Sunday and Monday. Today, third stage of more than 400 kilometers, Pedrero make a mistake in the navigation but it was not exactly his fault : in a road diverted for works in progress he has taken a wrong direction and he understood his mistake just after four kilometers, enough time to give the possibility to Marc Solà to overcome him, as made Maurizio Gerini (Husqvarna), too. Only to the finishing line of the special stage when Solà has asked the time of Pedrero he has discovered to have gone out for first from the test. Marc had also won the first crono test this morning, with a passing against Pedrero happened during the crossing of the salty lake. This morning at the moment of the start from Haymana Pedrero leaded the overall standing, after two stages with an advantage of 4'51" but tonight to the very beautiful bivouac of Soğanlı Valley, on the lake, it is Solà that become first and he now conducts with 2'48" on Pedrero and the challenge from tomorrow it'll be stronger than never. Maurizio Gerini has committed some mistakes of navigation in the first special stage today but he has regained then some of the lost time and he confirms his third position in overall to few more than 40' from the leader. Behind him the Turkish, Serkan Ozdemir (Ktm) to over an hour.
Gianernesto Astori and Francesco Tarricone on SSV Yamaha are firmly to the head of the standing of their category while the cars still have to reach the bivouac of Soğanlı Valley and it is not known at the moment the result at the end of this stage. Tomorrow riders and drivers will start again for the fourth stage of a rally that never as this year it has been long and complicated. The competition will officially enter in Cappadocia with a track of 410 kilometers and still three special tests. First one of 21 km, followed then by a special stage of 99 and from the thirs one of 75.
ALL THE RESULT ON : http://www.transanatolia.com/test/bike