HUG-S Motorsport

link.png Africa Eco Race: fioccano le iscrizioni


bivacco aerL'estate è entrata nel vivo già da diverse settimane con il caldo e le vacanze, ma gli uffici di Africa Eco Race sono ancora aperti e in realtà non chiuderanno mai, neanche nel pieno della stagione estiva. Perchè le richieste sono tante, e le iscrizioni, apertesi il 15 aprile, viaggiano a spron battuto. Ph. Credits - Alain Rossignol & Jorge Cunha

Le richieste di informazioni, e le preiscrizioni, stanno arrivando nella sede monegasca della competizione da tutto il mondo: nel 2020 la AER si correrà dal 5 al 19 gennaio, con la consueta partenza da Montecarlo, dopo le operazioni preliminari di Mentone, e l'arrivo, più che mai tradizionale, sul Lago Rosa, a pochi passi da Dakar, in Senegal.
Sulle tracce di Thierry Sabine per la dodicesima edizione hanno deciso di tornare in tanti e la vittoria di Alessandro Botturi, nel gennaio scorso, è stata fonte di ispirazione per molti italiani. Sono già numerosi infatti, i piloti che hanno confermato la loro presenza alla competizione organizzata da Jean Louis Schlesser&Co. e i successi italiani, ben 4 nella categoria moto, in undici edizioni, hanno dato lo stimolo giusto agli appassionati delle due ruote.
Franco Picco e Motor Bike Expo hanno seguito da vicino i colloqui intercorsi fra gli italiani e i francesi alla ricerca di una collaborazione che non ha tardato ad arrivare. Al via, a Mentone, a dicembre, ci saranno per esempio Gabriele Minelli, pilota toscano di Arezzo affacciatosi di recente nel panorama dei rally raid internazionali. Minelli ha partecipato alle ultime due Dakar, nel 2018 e nel 2019, arrivando al traguardo al suo secondo tentativo. Ora ha deciso di cambiare rotta e di tentare l'avventura in Africa ed ha già confermato e regolarizzato la sua iscrizione all'Africa Eco Race 2020. Con lui anche Luciano Pegoraro – Pegos – che ha un conto in sospeso con l'AER visto che nell'edizione 2019 è stato costretto al ritiro dopo soli pochi giorni di gara oltre a Blasco Lacavera, Dario Baldinelli, Domenico Cipollone che torna dopo la buona performance 2019 e i due giapponesi che hanno entusiasmato l'organizzazione francese visto che saranno i primi piloti del Paese del Sol Levante a partecipare alla maratona africana: Tetsunori Sukenobu e Masaky Otsuka. Il team che porterà in gara tutti questi piloti – ed altri potrebbero aggiungersi nei prossimi mesi – sarà il Solarys Racing di Castiglion Fiorentino e proprio a proposito della città che diede i natali a Fabrizio Meoni toccherà alla squadra di Franco Guerini tenere a battesimo un compaesano del grande Fabrizio, e cioè Paolo Lucci. Avvicinatosi di recente al mondo dei motorally e della navigazione, Paolo sta accarezzando da un po' il sogno di poter correre in Africa e nei rally raid e dopo alcune esperienze in competizioni come il Merzouga Rally o la prossima Panafrica, Lucci sarà alla partenza dell'Africa Eco Race 2020.
Ma le novità non riguardano solo gli iscritti: proprio in questi giorni infatti, si sta concludendo l'accordo per la pre-partenza italiana dell'Africa Eco Race 2020 fra MBE e... 
E' ancora un segreto e bisognerà aspettare qualche giorno per sapere di quale città stiamo parlando, ma possiamo intanto svelarvi la data che sarà quella del 21 dicembre. Bisogna quindi tirare fuori l'agenda e cominciare a sfogliarla fino a dicembre: obbligatorio esserci infatti, perchè salutare i piloti italiani in partenza per la Francia è già diventato un dovere !!