HUG-S Motorsport

link.png Da BMW Motorrad un forte campanello d'allarme


Fra i continui comunicati stampa che arrivano in questi giorni, la maggior parte dei quali relativi a gare rinviate, così come manifestazioni, raduni ed eventi, ne arriva uno oggi pomeriggio, da Monaco di Baviera, e da BMW Motorrad, che è seriamente più preoccupante. E' vero che oggi è il primo di aprile, ma tendo a prendere sul serio i tedeschi, soprattutto in un periodo in cui purtroppo la voglia di scherzare, a livello istituzionale e imprenditoriale, è pari a zero.BMW Eicma

Tradotto letteralmente il comunicato dice:

A causa dello sviluppo difficilmente prevedibile della pandemia del Coronavirus e dei suoi effetti, BMW Motorrad non parteciperà alle due principali fiere motociclistiche Intermot di Colonia nel mese di ottobre ed EICMA a Milano nel novembre del 2020. Questa decisione è stata presa al fine di contrastare l'attuale incertezza di pianificazione in una fase precoce, anche per tutti i nostri partner coinvolti in BMW Motorrad apparizioni, nell'interesse della massima sicurezza, prevedibilità e trasparenza. BMW Motorrad presenterà le prime del mondo e i prodotti principali previsti per queste esposizioni di moto su piattaforme alternative nell'autunno 2020. Così facendo, l'azienda si affiderà sempre più ai propri formati e canali di comunicazione digitale.

Questo significa che la ripresa, la ripartenza, come la si voglia chiamare, prevista per i mesi di giugno o luglio forse, al termine, o quanto meno quando il virus sarà sotto controllo, non è dietro l'angolo se un'azienda come la BMW seppure Motorrad - che è uno dei brand del gruppo BMW - sta pensando di annullare quelli che sono i due eventi principali dell'ultima parte dell'anno. Intermot infatti, è il salone tedesco per eccellenza e si tiene ad ottobre, mentre Eicma, come risaputo, viene organizzato a novembre. Dire oggi, a inizio aprile, che non si parteciperà a due manifestazioni così importanti, e anche così lontane nel tempo è un forte campanello d'allarme che di sicuro non bisogna trascurare o minimizzare. Visto come la Germania sta trattando la pandemia da Coronavirus e le misure di contenimento, la decisione di Bmw è legata al fatto che per ottobre, o per novembre, non saremo ancora sicuri di poter stare in mezzo alla gente? Saremo ancora a rischio contagio e le manifestazioni pubbliche, come per esempio una fiera di settore, saranno da considerarsi pericolose? Non a caso loro parlano di 'sviluppo difficilmente prevedibile'...

Una seconda chiave di lettura potrebbe essere invece legata al mercato e alle vendite, oltre che ai prodotti nuovi. Davvero questo stop delle aziende, e di conseguenza alla produzione, si traduce in un 'non abbiamo nulla di nuovo da presentare' alle due manifestazioni fieristiche più importanti del settore motociclistico? Davvero il mercato delle vendite di moto 2020 costringerà le Case a bloccare la produzione in attesa di smaltire quanto già creato e assemblato fino a marzo? Niente prodotti nuovi e quindi niente fiere?

O ancora, terza chiave di lettura, non avrò soldi da spendere nelle manifestazioni fieristiche più prestigiose e per questo più esose a livello economico? La ricostruzione dopo il dramma coronavirus sarà talmente difficile, a livello finanziario/economico, che le fiere e tutti gli eventi collaterali che accompagnano il mondo dell'automotive e delle moto saranno cancellati? Tutte le risorse verranno investite nell'azienda e nella produzione, nella cassa integrazione, nelle assunzioni e nell'inquadramento di una fabbrica che - come accadrà previdibilmente ovunque - andrà riassemblata a livello personale e tecnico?

Sono argomenti su cui riflettere, perchè se un gruppo tanto grande quanto lo è Bmw prende queste decisioni, ogni realtà dovrà cominciare a pensarci...praticamente subito.

 

English Version

 

Munich. Due to the hardly foreseeable development of the corona pandemic and its effects, BMW Motorrad will not be participating in the two leading motorcycle shows Intermot in Cologne in October and EICMA in Milan in November in 2020.

This decision was made in order to counteract current planning uncertainty at an early stage, also for all our partners involved in BMW Motorrad motorshow appearances, in the interests of the greatest possible security, predictability and transparency.

BMW Motorrad will present the world premieres and product highlights planned for these motorcycle shows on alternative platforms in autumn 2020. In doing so, the company will increasingly rely on its own formats and digital communication channels.


You will find further press material on BMW motorcycles and BMW Motorrad rider equipment in the BMW Group PressClub at www.press.bmwgroup.com.