TransAnatolia 2017

link.png Oltre 500 persone alla presentazione di Botturi

bottu lumezzaneE' stata una bellissima serata quella di ieri a Lumezzane, dedicata al campione di casa, Alessandro Botturi, che fra un mese partirà per la sua terza Dakar, in sella ad una Speedbrain. Una serata organizzata al cinema teatro Odeon che ha fatto registrare il tutto esaurito, con diverse persone in piedi che sono rimaste per tutto il tempo, in attesa alla fine di congratularsi e stringe la mano al bravissimo Botturi.

link.png Jordi Viladoms lascia Gas Gas e corre la Dakar ufficiale Ktm

Viladoms KtmErano passate da poco le sette di sera quando è arrivata la notizia. Un nuovo colpo di scena che riguarda la Dakar 2014, e questa volta le moto. Jordi Viladoms lascia la Gas Gas a 40 giorni dal via della gara sudamericana e torna alla Ktm, in veste di portatore d'acqua di Marc Coma. Proprio come ai vecchi tempi !

 


link.png Intervista a Nasser Al Attiyah, sulla Mini e sulla Dakar 2014

peter e nasserLe foto del suo nuovo buggy già circolavano da un po', ma purtroppo il mezzo non aveva ancora l'affidabilità necessaria per affrontare, e finire, una Dakar. Così Nasser Al Attiyah ha cominciato a guardarsi intorno e ha chiesto a Sven Quandt una vettura, ovviamente una Mini...Il tempo a sua disposizione era veramente pochissimo, ma la X Raid, e i meccanici che stanno lavorando ora giorno e notte, hanno fatto sì che la risposta fosse positiva, Nasser correrà con una Mini X Raid alla prossima Dakar, ecco la sua intervista.

link.png Laia Sanz e la sua Honda

Laia Sanz red motoSarebbe meglio dire le sue Honda. Laia Sanz infatti, ha finalmente chiarito la sua posizione per la Dakar 2014 che correrà in sella ad una Honda 450 ed è venuta in Italia venerdì scorso per ritirare, invece, un 'muletto' con cui si allenerà in questo ultimo mese prima della partenza per l'Argentina. Una Honda CRF 450 Rally che le è stata gentilmente messa a disposizione da RedMoto.

link.png Mai prima d'ora così pochi italiani in camion alla Dakar

camion a le havreNegli ultimi anni, specialmente con l'approdare della gara in Sud America gli italiani erano sempre stati molto numerosi sia in moto che in camion. Anzi proprio in quest'ultima categoria avevamo fatto registrare il record di concorrenti, specie calcolando che in camion l'equipaggio è formato da tre persone. E invece quest'anno...

link.png 155 auto e 71 camion alla prossima Dakar

auto le havreAbbiamo parlato delle moto e ora affrontiamo l'argomento auto e camion. 155 le vetture già iscritte alla Dakar e oltre a queste ci saranno anche 71 camion che non sono moltissimi, ma sicuramente neanche pochi. Di questi ben 27 camion sono olandesi ed è un dato di tutto rispetto che conferma come l'interesse di questa nazione sia aumentato nel tempo verso la categoria dei "bisonti" del deserto.

link.png 175 moto iscritte alla Dakar 2014

ShercoAndiamo ad analizzare nel dettaglio chi sono i piloti che affronteranno la prossima Dakar in moto. Scopriamo con che cosa correranno, come si chiamano, da dove vengono e soprattutto che numero di gara avranno. Conosciamoli più da vicino, andando a scoprire anche qualche sorpresa.

link.png Le Havre, imbarco Dakar 2014 terminato !

imbarco le havre670 veicoli imbarcati in questi due giorni a Le Havre, dal 21 al 22 di novembre, pronti a salpare, a bordo della Grande Roma, questo il nome della nave, direzione Buenos Aires. 309 veicoli sono iscritti in gara, gli altri sono tutti veicoli assistenza e comunqe facenti parte di quel gruppo di ben 1000 veicoli (gara, assistenza, stampa, organizzazione) di cui ha parlato il direttore generale della Dakar, Etienne Lavigne alla conferenza di Parigi. Ora mancano all'appello solo i mezzi che si troveranno direttamente a Rosario, provenienti da America e Sud America.

link.png David Castera: come sarà la Dakar 2014.

Non poteva mancare anche quest'anno l'intervista con David Castera, direttore sportivo della Dakar ed anche artefice della gran parte del percorso. Finita la conferenza di presentazione del percorso Dakar 2014, a Parigi, ecco le impressioni del pilota francese, ora concentrato solo sulla direzione della gara. I suoi ricordi di vent'anni fa, i piccoli segreti delle tappe marathon, qualche aneddoto.Logo Dakar 2014

link.png Dakar 2014: seconda parte del percorso da Salta a Valparaiso

gruppoLa giornata di riposo, il giorno 11 gennaio, della Dakar 2014 sarà nella bella cittadina di Salta che lo scorso anno accolse il bivacco parziale della Dakar visto che moto e quad dormivano fuori per la tappa marathon. Il bivacco era molto bello e speriamo sia lo stesso. Bisognerà approfittarne davvero per riposarsi, perchè il giorno dopo arriva la Bolivia !!

link.png Dakar 2014: prima parte del percorso, da Rosario a Salta

Che la Dakar 2014 partirà da Rosario ormai lo sanno tutti. La città ospiterà per la prima volta la partenza dell'importante competizione, in una città che è la capitale della provincia di Santa Fe, nonchè la più grande. Il ministro del turismo, Enrique Meyer ieri alla presentazione di Parigi ha sottolineato che è la sesta volta che la Dakar passa dall'Argentina e che "l'entusiasmo è lo stesso del primo anno, quando il Sud America aprì le porte alla Dakar".

link.png Dakar 2014: il percorso

percorso 2014Dopo un viaggio di rientro da Parigi un po' rocambolesco finalmente riesco a raccontarvi nel dettaglio la Dakar 2014, posso parlarvi del tracciato, delle curiosità, delle novità, dei piloti. Preparatevi dunque a leggere tantissimo nelle prossime ore. A cominciare dal percorso più lungo di 1000 chilometri rispetto all'anno passato, tutti di prove speciali. 

link.png Nasser Al Attiyah con una Mini X Raid alla Dakar 2014

Nasser 1.jpg  A poche ore dalla conferenza di presentazione della Dakar 2014, a Parigi, arriva il primo colpo di scena della giornata. Nasser Al Attiyah correrà nelle fila del team X Raid, con una Mini All 4 Racing. Il pilota del Qatar abbandona il suo buggy per una più affidabile Mini.

link.png Classifiche e aneddoti per l'Enduro sul...Serio

sul serioCi sono altre cose da aggiungere, oltre alla semplice e mera cronaca per la gara di domenica, la prima edizione dell'Enduro sul Serio organizzato dal Chiosco Cafè di Cologno di Gianni Ventriglia, l'Off Road Berghem e il Moto Club Chieve. A cominciare dalle classifiche.

link.png Enduro sul ...Serio! Vincono Rossoni-Spandre

partenza sul serioE' stata una bella gara ed anche un successo la prima edizione dell'Enduro sul...Serio organizzato dal Chiosco Cafè, dall'Off Road Berghem ed il Moto Club Chieve, ieri a Cologno al Serio. 67 coppie di piloti hanno partecipato alla 3 ore di enduro a coppie, compresi 11 piloti iscritti singolarmente nella marathon. 4 le classi: coppie, epoca, mini e marathon !


link.png Le dinamiche dell'incidente di Kurt Caselli

Nella giornata di sabato, e di ieri, domenica,  si sono riuscite a scoprire alcune nuove realtà sull'incidente che ci ha portato via il bravissimo Kurt Caselli, endurista americano in questi ultimi tempi noto ai più per le sue prestazioni alla Dakar, nei rally raid e per la Sei Giorni. Non è stata una 'trappola' creata dal pubblico la causa del suo incidente.

link.png La Baja 1000 in Mexico uccide Kurt Caselli

kurt caselliLa giornata si è aperta con una notizia terrificante. Sconvolgente, di quelle che ti colpiscono allo stomaco talmente forte che speri di aver letto male, di aver sentito il nome sbagliato...Ti illudi che non sia lui e poi invece, scopri che Kurt Caselli, quel Kurt Caselli, ci ha lasciati. Un incidente orribile gli è stato fatale alla Baja 1000, in Messico.

link.png Laia Sanz, alla Dakar su Honda ?

laia medagliaDopo la sua separazione da Gas Gas ed un anno assolutamente ricco di impegni, eventi e gare, Laia Sanz non aveva ancora parlato di Dakar, neppure quando, nei giorni scorsi le era stata consegnata la Medaglia d'oro dell'Ordine Reale del Merito Sportivo, conquistata grazie ai suoi 15 titoli mondiali (13 trial+2 enduro). Ora anche se in via officiosa, la notizia è filtrata...finalmente, è arrivata l'occasione giusta. La campionessa spagnola potrebbe correre la Dakar con una Honda 450.


link.png Alex Salvini: tutto Pepe, di nome e di fatto !

La storia è talmente simpatica che merita di essere raccontata. E in un'Italia che va allo scatafascio, magari per cinque minuti, sentiamoci fieri di essere italiani. Il FIM Gala Ceremony 2013si terrà a Orrea e SalviniMontecarlo fra il 30 novembre ed il 1 dicembre e fra gli invitati ovviamente, ci saranno tutti i campioni del mondo 2013 e non solo. Fra questi anche il nostro Alex Salvini che ci ha regalato quest'anno la bellissima vittoria in E2 riportando un titolo mondiale in Italia dopo oltre 10 anni....

link.png Disegna il casco di Chaleco Lopez

chaleco cascoGià da qualche giorno il pilota cileno in forze alla Ktm quest'anno e per la prossima Dakar 2014 sta cercando un nuovo disegno per il suo casco. Il concorso in realtà è riservato al Cile....ma perchè non fare qualcosa anche dall'Italia? E nello stesso tempo perchè non pensare alla stessa cosa ?? Tutti possono partecipare...e il disegno più originale, che risulterà vincitore, verrà sfoggiato da Chaleco alla Dakar.

link.png Dakar 2014: le moto protagoniste a confronto

All'Eicma 2013 di Milano c'erano praticamente tutte. Le moto che saranno protagoniste della battaglia per la vittoria alla prossima Dakar 2014 erano tutte esposte nei rispettivi stand: Ktm, Honda, Yamaha, TM e Beta. C'erano tutte, ognuna nella sua livrea ufficiale, alcune nuovissime al punto che sono state presentate per la prima volta al pubblico. Vediamole tutte, una per una per capire le differenze fra queste due ruote, versione rally.

link.png Tacita: l'enduro elettrica

tacitaE' stata presentata in anteprima mondiale all'Eicma di Milano nei giorni scorsi ed è davvero un prodotto sorprendente. Si chiama Tacita T-Race - è stata ideata da PierPaolo Rigo, pilota ed esperto viaggiatore - ed è la prima moto elettrica da off-road 100% made in Italy. Tre le versioni : T-RC cross, T-RE enduro e T-RR rally.

link.png Monster Energy X Raid, Dakar 2014

mini dakar 2014A 57 giorni dal via della Dakar 2014 X Raid presenta il team ufficiale, quello con i colori Monster Energy per capirci, che correrà al volante delle sempre più performanti Mini All 4 Racing. Ne faranno parte Stephane Peterhansel - ovviamente - alla ricerca della sua dodicesima vittoria, Nani Roma, Krzysztof Holowczyc ed Orlando Terranova.

link.png I risultati 2013 di RalliArt OffRoad Italia

RalliArtLa squadra italiana vince la classifica T2 alla Baja Portalegre con Elvis Borsoi, che si conferma pilota competitivo a livelli mondiali, e conclude la Coppa Mondiale con 5 vittorie, sempre in T2, su 5 competizioni Baja disputate. Ralliart piazza nella classifica mondiale 3 vetture nei primi 4 posti ma a causa di uno “stregato incidente” non conquista il Titolo, nonostante la vittoria di tutte le gare.

link.png Nasser Al Attiyah, Dakar 2014 e nuovo buggy

Nasser Al Attiyah ci riprova. E sempre con un buggy, il suo buggy, che però... non sarà lo stesso dello scorso anno. Insieme al suo ingegnere capo, Gerard Zyzik, il pilota del Qatar ha rifatto tutto daccapo e ora riparte per la Dakar 2014 con il nuovo mezzo. La prima cosa che va detta è che è molto, ma molto più bello di quello dell'anno scorso !