TransAnatolia 2017

link.png Marc Coma vince in Brasile il Sertoes

Marc Coma su Ktm trionfa al Rally dos Sertoes in Brasile e lo fa con una gara esemplare. Il pilota Ktm ha conquistato la testa della classifica fin dal primo giorno di gara e non l'ha mai mollata, mantendo sempre il vantaggio sui due antagonisti della Honda HRC. Seconda posizione per Paulo Goncalves che ha vinto cinque delle otto speciali del rally.

link.png Transanatolia 2014: prima giornata di riscaldamento

Botturi TRansanatoliaLa quinta edizione del Transanatolia è entrata nel vivo quest'oggi con la prima giornata passata attraverso verifiche, trasferimenti, ed una prova speciale spettacolo non valida ai fini della classifica. Alessandro Botturi è stato il più veloce della classifica delle due ruote.

 


link.png Baja Poland giornata ricca di colpi di scena

Przygonski, Ruoso e Zanotti sono stati protagonisti nella buona e nella cattiva sorte di questa prima tappa della Baja Poland 2014. Fra le auto dominio del padrone di casa, Holowczyc e problemi invece nella seconda ps per Nasser Al Attiyah. La battaglia fra Mini X Raid e Toyota Overdrive continua.

link.png In diretta dall'abitacolo della Toyota...

Blaz+DuddEdouard Boulanger, copilota alla sua prima esperienza con la Toyota Overdrive alla Baja Poland, corre al fianco del mito del super enduro, Taddy Blazusiak.

In esclusiva per worldrallyraid Dudd racconta i suoi due giorni in Polonia, con la descrizione accurata di ogni singolo dettaglio, compreso il prologo di oggi. La loro prima prova speciale !


link.png Al Attiyah vince il prologo in Polonia

Al Attiyah PoloniaE' partito con il piede giusto Al Attiyah in Polonia. Sempre al volante di una Toyota Overdrive il pilota del Qatar ha ottenuto il miglior tempo in 6'42".6 battendo il pilota di casa Holowczyc - che ha cambiato copilota dopo l'esperienza negativa in Ungheria - per 17".

link.png Przygonski il più veloce nel prologo della Baja Poland

Baja Poland 2014Sono solo 9 le moto che affrontano la Baja Poland 2014. Oltre a loro 37 vetture e 4 camion ed il più veloce nel prologo di 8 chillometri che si sta correndo proprio in questi minuti è stato il padrone di casa, Kuba Przygonski su Ktm che ha fermato i cronometri sul 6'41'4. Alle sue spalle anche i nostri piloti italiani.

link.png Marc Coma estende il suo vantaggio al Sertoes

sertoes rodriguesLa prima parte della tappa marathon ieri non è stat affatto semplice, esattamente come ci si aspettava. La prima parte della speciale di 334 somigliava più ad una prova di trial che non ad un rally raid.

link.png Sempre Marc Coma in testa al Sertoes Rally

Goncalves SertoesProsegue la cavalcata vincente di Marc Coma nel Rally dos Sertoes in Brasile. Le ultime due tappe, da Catalao a Paracatu e da Paracatu a Sao Francisco hanno assistito alla vittoria di Marc Coma (Ktm), martedì e di Paulo Goncalves (Honda) ieri, e ora i due piloti sono staccati di 2 minuti nella classifica generale.

link.png Fine agosto, periodo di Rally raid e Baja

Nasser UngheriaSi sta correndo proprio in questi giorni il Rally dos Sertoes, in Brasile mentre nel week end si correrà la Baja Poland e partirà anche la quinta edizione del Transanatolia. Un fine agosto dunque, ricco di appuntamenti molto interessanti, due dei quali validi anche per la Coppa del Mondo FIA (la Polonia) e per il Campionato FIM (Brasile). Ed in Polonia ci sarà una grossissima novità...

link.png La classifica mancante di Gorle

Mancava solo questa all'appello ed è stata aggiunta oggi, riveduta e corretta, dalla direzione gara. Si tratta della classifica della finalissima riservata alle moto d'epoca all'Enduro Alpini Gorle 2014.

link.png I numeri estratti alla lotteria di Gorle

Biglietto lotteriaIeri sera, l'ultima della Sagra Alpina di Gorle, come da tradizione si è svolta l'estrazione dei biglietti della lotteria. Anche quest'anno sono stati venduti tantissimi biglietti ma sul posto, ieri a Gorle, sono stati ritirati solo 4 premi e quindi pubblichiamo l'elenco in modo che tutti possano vederli e scoprire se hanno vinto.

link.png Le classifiche di Gorle 2014

banner-gorle.jpgCome promesso ecco le classifiche dell'Enduro di Gorle 2014. Troverete le classifiche relative al fettucciato suddivise fra new (moto nuove) ed epoca, e poi le diverse classifiche di categoria. Manca la classifica finale dell'Epoca perchè c'è un tempo sul giro che non torna e in questo momento è all'analisi del direttore di gara. Verrà pubblicata al più presto.

link.png Simone Albergoni vince l'11 Enduro di Gorle

Verifiche GorleLa pioggia caduta torrenziale ieri mattina non ha rovinato la festa, se non in parte. Dei 243 iscritti si sono presentati al via 165 ed anche questo è un bel successo e tutti i piloti, soprattutto quelli arrivati da molto lontano, vanno ringraziati per questo. Simone Albergoni ha vinto l'undicesima edizione, ma non solo...

link.png Enduro di Gorle 2014, ormai ci siamo

percorso gorleMancano ormai poche ore al via dell'undicesima edizione dell'Enduro Alpini Gorle. Stasera alle 21 si comincia con le operazioni preliminari e si va avanti fino alle 23 e poi si ricomincia domani mattina alle 7 puntuali. Al momento, sulla carta, i piloti sono 243...ma verranno tutti?

 


link.png Il programma dell'Enduro Alpini Gorle 2014

banner-gorle.jpgEccolo qui il programma ufficiale dell'Enduro Alpini Gorle di sabato 23 agosto elaborato da Gigi Bianchetti del Moto Club Chieve, ma prima di leggerlo riassumiamo tutto quello che ci aspetta invece in questi giorni che precederanno la gara, a cominciare da domani e dalla Mototerapia con Vanni Oddera i suoi DaBoot, gli Alpini di Gorle e i Supporters di Giò Sala.

link.png Terranova penalizzato finisce terzo in Ungheria

orly terranovaE dopo le moto ora le sorprese arrivano anche dalle auto all'Hungarian Baja 2014. Non se ne sa molto, in realtà, di questa notizia. Solo un comunicato di tre righe che dichiara che in seguito ad una penalità rifilata ad Orlando Terranova di 12 minuti, il pilota argentino perde la seconda piazza a favore di Vladimir Vasilyev e finisce la Baja terzo.

link.png Alex Zanotti vince la Hungarian Baja 2014

zanotti ungheriaC'è voluta mezzanotte per venire a capo della gran confusione scoppiata all'Hungarian Baja nella classe delle moto. Alle 21,30 erano state affisse le classifiche con le penalità, ma poi i ricorsi e gli appelli sono andati avanti per ore fra accese discussioni con il presidente di giuria, Rida Sbai Larbi, ma alla fine, finalmente, non senza polemiche, sono state pubblicate le classifiche definitive.

link.png Al Attiyah con una zampata da leone vince in Ungheria

Nasser Al Attiyah.jpgChe ultima speciale ! Nasser Al Attiyah e Matthieu Baumel hanno vinto l'undicesima edizione della Baja Ungherese al termine di due giorni fortemente caratterizzati dalla pioggia e dalla tanta acqua sul terreno. L'ultimo giro della gara è stato quello decisivo e i distacchi si sono misurati in secondi per quasi tutto il giorno. Alla fine il qatariano ha vinto su Orly Terranova per 17".

link.png Risolti i misteri della 2. speciale di oggi

HBAJ6702.JPG.jpgQuando manca ancora una speciale al termine della Baja ungherese 2014 per le auto e i camion, si è finalmente capito che cosa è successo stamattina nella seconda speciale. Innanzitutto i due tronconi. La speciale sarebbe una sola di 98 chilometri ma l'organizzazione, ed i commissari, hanno deciso di utilizzare i binari della ferrovia come punto finale e punto iniziale del cronometraggio !!

link.png Hungarian Baja: tempi e classifiche da ricontrollare

Adrian Maré.jpgLa situazione delle moto in questo momento non è chiara e ben delineata come quella delle auto, ecco perchè non è facile spiegare quanto sta accadendo in pista. La prima prova speciale della giornata l'aveva vinta Alessandro Ruoso, imponendosi su Adrian Marè ed Alex Zanotti, ma la seconda ps ha cambiato tutto.

link.png Ungheria: Nasser Al Attiyah all'attacco

Nasser Al Attiyah.jpgLa seconda prova speciale della giornata odierna è stata spezzata in due. Nel primo troncone il più veloce è stato Nasser Al Attiyah che ha girato con uno strabiliante 28'25" mettendosi dietro tutti gli avversari. E questo si è poi ripetuto anche nel secondo tratto della speciale mentre esce di scena la Mini di Holowczyc.

link.png Terranova conduce dopo la prima PS di oggi

HBAJ6690.JPGLa pioggia non accenna a diminuire ed anche tutta la serata di ieri è stata accompagnata da una fastidiosa pioggerellina. In un tendone accanto al podio, i primi dieci piloti della speciale di ieri hanno scelto e cambiato le posizioni di partenza per oggi e in questo modo il vincitore Orly Terranova ha scelto di partire per secondo, allle spalle di Nasser Al Attiyah che invece ha deciso di aprire la strada.

link.png Orly Terranova si impone nella prima PS in Ungheria

Terranova in UngheriaIl pilota argentino della Mini X Raid impone il suo sigillo alla prima prova speciale nella classifica riservata alle vetture di Coppa del Mondo FIA Rallyes Tout Terrain. Orlando Terranova segna un grandioso 36'48" e stacca di 38" Nasser Al Attiyah al volante di una Toyota Overdrive. Trentuno le vetture che hanno preso il via alle 18 dal parco chiuso di Papa per la Baja ungherese targata 2014. Oltre a loro anche 5 camion, il più famoso dei quali è il Tatra di Ales Loprais, più altre sei vetture che corrono in categorie diverse (TH e Open).


link.png Hungarian Baja 2014: Ruoso parte con il piede giusto

Logo Ungheria.jpgC'è il nome di due italiani in cima alla classifica della prima speciale e anche della prima tappa dell'Hungarian Baja 2014 per quanto riguarda le due ruote. Alessandro Ruoso (Yamaha) è stato il più veloce oggi, vincendo la prima speciale di 58 chilometri con un tempo complessivo di 39'34". Seconda posizione per Alex Zanotti su TM staccato di poco più di un minuto.

link.png Ungheria, e dopo la pioggia il sole

assistenza tm ungheriaIeri è stata una giornata terribile, esattamente come in Italia. Pioggia, fortissima e battente per tutto il giorno a Papa, fino a sera, quando il cielo ha cominciato a rasserenarsi, e infatti, stamattina, c'è il sole. Non è chiaro ancora per quanto durerà, ma intanto c'è e potrà asciugare un po' il terreno di gara che è in condizioni a dir poco fangose.