TransAnatolia 2017

link.png Un veicolo 100% elettrico alla Dakar 2015

AccionaPochi anni fa un veicolo del genere era arrivato dalla Lettonia, in particolare dalla famiglia Dambis e si chiamava Oscar. Quest'anno invece nasce in Spagna e disputerà la Dakar 2015. Qual è la sua particolarità? E' elettrico al 100 per cento ed è un nuovo progetto della Acciona, società spagnola ACCIONA una Spanish business corporations, leader nello sviluppo e manutenzione di infrastrutture, energia rinnovabile, acqua e servizi.

link.png Dakar 2015: 645 mezzi caricati sulle navi per l'Argentina

Bisarche MiniLa scorsa settimana dopo la conferenza di presentazione di Parigi tutti si sono trasferiti, o quasi tutti, a Le Havre dove, come di consueto, si sono svolte le operazioni di imbarco dei mezzi ed anche le prime verifiche tecniche, con montaggio della strumentazione annessa. 645 i mezzi che stanno per partire attraverso l'Atlantico alla volta di Buenos Aires.

link.png Il percorso 2015 giorno per giorno

CartinaEd ecco il percorso 2015 nel dettaglio. Partenza ed arrivo come già si sa saranno da Buenos Aires ma da due location differenti, Casa Rosada per il podio spettacolo del 3 gennaio pomeriggio, e Tecnopolis per l'arrivo finale, con ultima speciale che partirà da Rosario. Ma ecco tutti i dettagli...

link.png La Dakar 2015 in numeri

Parigi Conf Dakar 2015Qualche curiosità, qualche dettaglio e qualche numero in più sulla Dakar 2015. Quanti sono i piloti, come sono suddivisi fra le diverse categorie, le nazionalità e i nuovi Paesi partecipanti, e tanto altro ancora...

link.png Dakar 2015: l'Odissea raccontata da David Castera

9000 chilometri circa, 13 tappe, 414 iscritti per un totale di 665 concorrenti. 53 nazionalità, 164 moto, 48 quad, 138 auto e 64 camion, con l'ultimo arrivato in ordine di tempo ieri, e di nazionalità italiana. Questi i numeri della Dakar 2015 che prenderà il via il 4 gennaio, ufficialmente, da Buenos Aires dopo un podiospettacolare il 3 pomeriggio, proprio davanti alla splendida Casa Rosada, con tanto di presidente della Repubblica argentina a sovrintendere il tutto, dopo due giorni di verifiche amministrative e tecniche a Tecnopolis, nel cuore della Buenos Aires moderna, scientifica e poliedrica.

link.png Bruno Femin, Peugeot Sport, a 360° sulla Dakar 2015

Bruno FaminUn giro nell'atelier di Peugeot Sport dove fervono i preparativi in vista dell'imbarco di Le Havre per la Dakar 2015. I preparativi per i camion assistenza, perchè in realtà le auto sono tranquille, con il solo telaio e qualche altro pezzo qua e là, nell'atelier, sonnacchiose perchè partiranno in aereo a dicembre, per l'Argentina. Con Bruno Famin, team manager Peugeot Sport un'intervista a 360° sugli ultimi mesi, la vettura DKR 2008, gli equipaggi, le aspettative della Casa.

link.png Aspettando Parigi per...Dakar 2015

DSCN8913.JPGTutto pronto per la conferenza di presentazione di Parigi, prevista per mercoledì mattina alle ore 10 al consueto Pavillon Gabriel nell'omonima strada, a pochi passi da Place de la Concorde. Ma nel frattempo ci sono piccole notizie e curiosità che vengano annunciate in anticipo rispetto alla conferenza che rappresenta poi il momento di incontro per tantissime persone coinvolte nella Dakar 2015.

link.png Guasch in squadra con Pedrero?

Marc GuaschQuando abbiamo incontrato Joan Pedrero all'Eicma di Milano, la scorsa settimana, lui ha annunciato, nell'intervista visibile in videochannel che correrà la Dakar 2015 con la Yamaha preparata dalla JVO racing, una vecchia conoscenza in terra spagnola. In quell'intervista però non rivelava il suo mochilero perchè non poteva ancora farlo, ma il sospetto è che si possa davvero trattare di Marc Guasch...

link.png Si chiude il Campionato Baja, il 22 e 23 al Ciocco

Logo Ciocco BajaPotrebbe essere davvero l'ultima occasione per quest'anno di correre in moto per una gara. L'ultima prova del Campionato Italiano Baja si correrà al Ciocco, in Toscana, la stessa terra dove si è corsa l'ultima prova di Motorally. La gara sarà il 22 e 23 novembre e possono partecipare moto, quad ed auto.

link.png Krka 2015: praticamente già tutto esaurito

Krka parco chiusoEsiste una gara di enduro, internazionale, che non conosce crisi. Ogni anno si svolge con un parco partenti di oltre 300 moto che oggi come oggi non sono davvero poche. Si chiama Krka Enduro Raid e si svolge in Croazia, a Primosten, in due giorni e su un percorso totale di 400 km.

link.png Dakar 2015: una bella sorpresa targata Italia

Emilio RadaelliC'è un progetto poco noto ai più che sta per realizzarsi e che si scoprirà solo alla Dakar 2015. Qualcosa che era già nell'aria ma che ora si è concretizzato grazie all'impegno di diversi personaggi. Una nuova auto in preparazione e che debutterà alla Dakar del prossimo gennaio con lo zampino di Emilio Radaelli e Michele Cinotto.

link.png Eicma per Dakar 2015

eicma hondaPresentazioni delle prime squadre della Dakar 2015 all'Eicma. Alla Honda HRC dove oltre alla squadra del Moto GP sono stati presentati al pubblico anche i cinque alfieri dello squadrone che affronterà la Dakar, e poi alla Yamaha dove Alessandro Botturi ha sfoggiato la sua 'mise' blu Yamaha.

link.png Atacama Rally 2014, vince Quintanilla

QuintanillaMagari non sarà una gara da Mondiale. Magari non la conoscono in molti e non le danno peso, ma l'Atacama Rally in Cile è una gara bella, lunga, e difficile fatta di deserto, sabbia e fesh fesh, pietre e tanta navigazione. Per questo diversi piloti sono andati a farla, a cominciare da Marc Coma a Joan Barreda. Ma a vincerla è stato il cileno Pablo Quintanilla su Ktm.

link.png Ricardo e Manuel Porem su Mini vincono il Portalegre

VasilyevSi è corsa in questo fine settimana la Baja Portalegre 500, ultimo atto della Coppa del Mondo Rallies Tout Terrain e nonostante la vittoria del duo portoghese Porem, al volante di una Mini X Raid, il titolo mondiale è andato al russo Vladimir Vasilyev, sempre su Mini che era arrivato in Portogallo già con un notevole vantaggio, ma non tale da assicurargli la vittoria matematica.