TransAnatolia 2017

link.png Dakar 2016: Loeb con la Peugeot

Peugeot dream teamAl Salone di Francoforte già se ne parlava. Mancava solo l'accordo e la firma con Red Bull ma la quarta DKR 2008 era già in costruzione. Oggi è arrivata la conferma. Non si aspetterà il 2017, come aveva preventivato lo stesso campione del mondo rally francese. Sebastien Loeb salirà sulla DKR 2008 già a gennaio 2016, in una Dakar che sembra disegnata apposta per lui.

link.png Dakar 2016: Argentina e Bolivia

Percorso defStamattina erano supposizioni, ora sono realtà. ASO ha reso noto alle ore 17 il percorso della Dakar 2016 con il dettaglio delle tappe e praticamente è stato rispettato tutto quello che era stato anticipato in questi giorni. Verifiche il 31 dicembre, e il primo gennaio, podio e cerimonia di partenza il 2 e prima tappa per il 3 gennaio, e si parte da Buenos Aires, puntando a nord...praticamente il percorso di gennaio 2015, al contrario.

 


link.png Dakar 2016: è solo questione di soldi

305 - Orlando Terranova - (Arg) - Bernardo Graue - (Arg) - Mini.jpgAlle 5 di questa mattina Orly Terranova, popolare pilota argentino, ha twittato: Habemus Carrera en el 2016. Non c'era bisogno di cercare un complemento oggetto nella sua frase perchè tutti sappiamo che sta parlando della Dakar ! In effetti il suo twitt giunge a rincuorare tutti noi che amiamo e viviamo per questa gara perchè i dubbi in questi ultimi due giorni erano sempre più forti, ed ecco spiegato il perchè.

link.png Le Peugeot vincono il China Silk Road Rally: ne dubitavamo?

Peugeot chinaNessuno aveva mai nutrito il benchè minimo dubbio sulla vittoria della Peugeot per il rally organizzato da Hubert Auriol e giunto alla sua terza edizione quest'anno. Che le due DKR 2008 avrebbero vinto si sapeva benissimo, anche perchè il parco partenti, composto al 70 per cento da vetture e piloti cinesi non è ancora all'altezza di un team ufficiale come quello della Casa francese. Per non vincere le due vetture si sarebbero dovute rompere, ma la nuova versione della DKR 2008 ha dato in Cina prova di grande affidabilità.

link.png Un equipaggio tutto 'rosa' per Tecnosport

Valentina CasellaUn mese di break e poi pronti a ripartire, e questa volta verso l'Africa. Dopo il ciclo delle Baja europee il team italiano Tecnosport fa rotta verso il Marocco per il nono – e penultimo - atto della Coppa del Mondo FIA Rallies Tout Terrain. Tre gli equipaggi schierati a cominciare dal leader della classifica mondiale T2, Denis Berezovskiy al volante della Nissan Y62.

link.png Atacama rally: vince Pablo Quintanilla

paulo goncalvesPablo Quintanilla su Ktm ha vinto l'Atacama Rally in Cile, partito il 31 agosto e concluso oggi a La Serena. Quinto round del Campionato del MondoFIM l'Atacama ha portato sul traguardo quasi tutti i concorrenti, seppure alcuni fuori tempo massimo. In seconda posizione l'austriaco Mathias Walkner battuto dal cileno per soli 49 secondi. I primi cinque posti sono tutti occupati dalle Ktm visto che al terzo posto si trova Sam Sunderland, quindi Jordi Viladoms e Daniel Gouet è quinto. Oggi l'ultima speciale di 103,42 chilometri ha riportato i piloti a La Serena che era già stata sede di tappa il primo giorno, ed è stata vinta da Paulo Goncalves (Honda) sesto assoluto.


link.png China Silk Road Rally 2015. Peugeot in testa

Oltre all'Atacama Rally in Cile in questi giorni si sta correndo anche la terza edizione del China Grand Rally che strada facendo ha cambiato nome ed è venuto tramutandosi in China Silk Road Rally 2015. Questo, non a caso, perchè proprio nei giorni scorsi è stata annunciata la rinascita del Silk Way Rally nel prossimo 2016, e chissà che non ci sia una sinergia fra i vecchi organizzatori e Hubert Auriol. Sia come sia al momento al rally, dove all'80 per cento i partecipanti sono cinesi, la Peugeot sta tenendo banco...come era da prevedere.Peugeot China

link.png Atacama rally: Ktm la fa da padrone

Goncalves AtacamaQuinto appuntamento del Campionato mondiale Cross Country Rally l'Atacama rally ha corso oggi la sua terza tappa. Il Cile sta ospitando il gotha dei piloti della disciplina e non solo visto che per esempio la Ktm ha mandato qui, per far esperienza, e soprattutto pratica, anche Antonio Meo che prossimamente potrebbe fare il suo debutto alla Dakar, il prossimo gennaio. Iniziato con le verifiche il 30 agosto il rally si concluderà il 5 settembre, dopo 5 tappe e circa 1500 chilometri complessivi.