TransAnatolia 2017

link.png Tutti i risultati del Krka Enduro Raid 2017

gruppone krkaTutte le classifiche del Krka Enduro Raid, una race no race che si è corsa a fine aprile in Croazia, sulle coste della Dalmazia. 554 i piloti al via in questa settima edizione.

All the standings of the 7th edition of Krka Enduro Race, a race no race with 554 competitors. The event is organized from TRX in Croatia, to Primosten, on Dalmatian Coast.


link.png Poeschl concede il bis al Krka Enduro 2017

PoeschlIl Sardina Party ha come sempre concluso in degna maniera il Krka Enduro Raid sulla spiaggia di Primosten. La premiazione serale diventa quasi un dettaglio di fronte ad una festa fantastica, su una spiaggia, quella di Primosten, baciata dal sole come mai nei giorni precedenti. Una festa che coinvolge tutti, piloti, famiglie, amici, popolazione locale in un unico grande evento che sancisce ogni anno la conclusione della manifestazione sportiva più importante della provincia.

link.png Le penalità cambiano la classifica Day 1 - KER 2017

Partenza day 2Il calcolo delle penalità e dei tempi della speciale sulla spiaggia, una volta percorsa da tutti i piloti ieri sera, ha cambiato un po'  le classifiche ieri sera al termine del primo giorno del Krka Enduro Raid 2017. In testa alla classifica ufficiosa è rimasto sempre Rudy Poeschl, l'austriaco della Husqvarna e in seconda posizione c'è l'italiano Roberto Azzola, poi i piloti si sono mescolati, rispetto alla prima classifica esposta nel pomeriggio.

 


link.png Rudy Poeschl in testa al Krka Enduro Raid

Rudy PoeschlE' una 'race no race', ma una classifica comunque c'è. Calcolata sulla base dei controlli tirati, dei time check e della prova speciale in spiaggia, affrontata nel pomeriggio, dopo le 14, dalla maggior parte dei piloti. Stamattina sono partiti tutti e 554, da piazza Rudina, e già alle 5,45 c'erano le prime moto parcheggiate.

link.png Tutti i numeri del Krka Enduro Raid numero 7

Verifiche KrkaAlle 10 di stamattina già duecento concorrenti erano passati attraverso il desk delle operazioni preliminari, qui all'Hotel Zora, come sempre centro logistico del Krka Enduro Raid. La settima edizione quest'anno tocca l'apice del successo con ben 554 piloti iscritti,  56 in più rispetto all'edizione 2016. E come lo scorso anno ecco tutti i numeri, alcuni molto curiosi, di questa edizione.

link.png Krka Discovery, il primo giorno

DSC_0021.JPGQuesta mattina alle 9 oltre sessanta partecipanti hanno lasciato Primosten per affrontare il primo dei tre giorni del Krka Discovery, organizzato dalla TRX The Raid. Piloti provenienti da tutta Europa hanno percorso i 150 chilometri previsti per la giornata odierna, disegnati nella zona del Monte Promina nella regione di Knin, in direzione di  Drnis.

link.png Rimini Off Road Show 2017: una prima edizione al top

ponte alto esibizioniLa prima edizione del Rimini OffRoad Show sta andando in archivio dopo tre giorni di successi e soddisfazioni. Un sole splendente accompagnato da una temperatura mite e da un forte vento ha fatto da sfondo ad una kermesse di prestigio che ha visto moltissimi visitatori dentro i padiglioni e nelle aree esterne dove fra test drive, rally show e competizioni sportive davvero il divertimento è stato sempre al top.

link.png Continua la serie positiva di Sam Sunderland

Sunderland QatarSam Sunderland vince anche in Qatar. Il pilota britannico, che vive a Dubai da anni, ha vinto anche la seconda prova del Mondiale FIM ed è la terza vittoria consecutiva aggiungendo anche quella della Dakar 2017. Un anno estremamente positivo per il pilota Ktm che precede nella classifica assoluta Paulo Goncalves (Honda) e Matthias Walkner (Ktm). Pablo Quintanilla vince l'ultima tappa della gara ed è quarto assoluto. Nella auto finalmente Nasser Al Attiyah torna a vincere e precede in classifica Jakub Przygonski su Mini e Leeroy Poulter su Toyota: il polacco della Mini X Raid ha vinto l'ultima speciale dopo una bella battaglia con Al Qassimi, quarto assoluto su Peugeot.

link.png Rimini Off Road Show, domani taglio del nastro

ponte alto esibizioniE' tutto pronto in una Rimini che si sta tirando a lucido per la stagione estiva e che è intasata dai lavori in corso. In questo caso è tutto pronto per il taglio del nastro ufficiale della prima edizione del Rimini OffRoad Show, la manifestazione organizzata da Ieg che da domani e per tre giorni animerà la Fiera della città della Riviera Romagnola. Expo, show, test drive, competizioni nelle aree esterne: questi gli ingredienti dell'evento che nell'immensa area esterna di 54 mila metri quadri proporrà al pubblico veramente di tutto.

link.png QCCR : Al Attiyah vince la tappa e passa in testa

Nasser QCCRCi sono Nasser Al Attiyah (Toyota) e Sam Sunderland (Ktm) attualmente in testa al Qatar Cross Country Rally, dopo tre giorni di gara con due tappe lunghe e un prologo. Al termine della gara, valevole per i due Mondiali Cross Country, FIA e FIM mancano ancora due tappe.

link.png Krka Discovery, subito prima del Krka Enduro Raid

DSC02586.JPGMarco Borsi è già a Primosten. Il suo staff invece lo raggiungerà al termine di questa settimana perchè ormai ci siamo. La 7. edizione del Krka Enduro Raid 2017 sta per cominciare ma prima dei due giorni riservati alla ormai mitica manifestazione che quest'anno richiamerà al via 555 concorrenti, ci sarà un altro importante appuntamento che sta per entrare di diritto negli appuntamenti annuali dell'organizzazione TRX The Raid.

link.png Qatar Cross Country Rally oggi il prologo

verifiche qatar 2017Secondo round del Mondiale Cross Country Rally FIM e quarto della Coppa del Mondo FIA di specialità prende il via oggi pomeriggio con il prologo il Sealine in Qatar ribattezzato quest'anno in Qatar Cross Country Rally 2017. Ma non è questa l'unica novità del rally che, nonostante la validità mondiale non vede moltissimi equipaggi al via. Le verifiche, in questi due giorni, hanno visto 13 piloti moto e 7 quad, ma fra di loro ci sono i top rider delle principali Case, ben sette ufficiali: Ktm, Husqvarna, Honda.


link.png Rimini Off Road Show: - 7

Foto RORManca una settimana alla prima edizione del Rimini Off Road Show 2017 e mentre gli espositori si preparano per la parte interna del salone all'esterno si sta lavorando sulle aree che ospiteranno gli eventi a due e quattro ruote. Esibizioni e gare che accompagneranno i visitatori per tutto il periodo dei tre giorni.

link.png Abu Dhabi Desert Challenge 2017: Un finale con...il botto

Al Qassimi 2017Che gara ! E che colpi di scena ! Per le moto la giornata di ieri e quella di oggi, l'ultima, sono state pazzesche, ma per le auto invece il colpo di scena vissuto oggi è di quelli incredibili. Nulla sembrava poter fermare Nasser Al Attiyah che al momento del via stamattina aveva un'ora e 46 minuti di vantaggio sul secondo, Al Qassimi, e invece... Fra le moto dopo aver vinto la Dakar 2017 Sam Sunderland (Ktm) vince anche ad Abu Dhabi con 6’ di vantaggio su Pablo Quintanilla (Husqvarna) et 8’ su Matthias Walkner (KTM). In quad il leader di ieri Rodolfo Schiffers (Yamaha) ha avuto problemi meccanici e ha lasciato il primo gradino del podio al giovane kuwaittiano Fahad al Musallam (Yamaha) che precede Kamil Wisniewski (Yamaha) e la magnifica Camelia Liparoti (Yamaha).

link.png ADDC 2017: sarà una finalissima incandescente

Benavides ADDC 2017Cinque piloti nello spazio di meno di due minuti. E' questa la situazione della classifica moto dell'Abu Dhabi Desert Challenge 2017 quando al termine della gara, la prima del Mondiale FIM CCR, manca una sola tappa. La quarta speciale di oggi ha ribaltato di nuovo la classifica e ora davvero ci si prepara ad una finale di quelle al cardiopalmo. Kevin Benavides (Honda) partito dalla 31. posizione stamattina, per un problema alla frizione nella terza tappa, ha vinto la speciale davanti a Pela Renet (Husqvi) e al suo compagno di squadra, Paulo Goncalves che ora si ritrova in cima all'assoluta, con un vantaggio di meno di un minuto su Matthias Walkner (Ktm). Fra le auto nulla di nuovo, con Al Attiyah ancora vincitore su Toyota.

link.png Sunderland torna al comando ADDC 2017

Eugenio Amos ADDC 2017Una vittoria di tappa per l'Husqvarna di Pela Renet lunedì e oggi una vittoria per Sam Sunderland, che era partito sesto stamattina e che riconquista così la testa della classifica generale a due tappe dalla fine, con uno scarto di 3 minuti. Alle sue spalle in generale Quintanilla e Walkner. Fra le auto continua il dominio della Toyota con Nasser Al Attiyah che rafforza il suo vantaggio in classifica generale su Al Qassimi che ha quasi 40 minuti di distacco.

link.png Al Attiyah vince e conduce, ma Al Qassimi recupera

Sunderland ADDC 2017Partito per ultimo per arrivare primo. Questa la strategia di Sam Sunderland (Ktm) che dopo aver vinto la Super Speciale ieri all'Abu Dhabi Desert Challenge ha scelto di partire per ultimo stamattina, vincendo la tappa, anche se per soli 3" su Pablo Quintanilla (Husqvarna) partito anche lui dalle ultime posizioni. Nasser Al Attiyah (Toyota) dopo aver vinto il prologo aveva scelto di partire sesto ed anche nel suo caso la scelta si è rivelata vincente. Il pilota Toyota ora conduce la classifica assoluta ma il suo avversario numero uno, Khalid Al-Qassimi (Peugeot) accorcia le distanze ed ora è secondo.

link.png Al Attiyah e Sunderland i più veloci ad Abu Dhabi

Partenza ADDC 201725 moto, 14 quad e 34 auto hanno preso il via oggi per l'edizione 2017 dell'Abu Dhabi Desert Challenge, meglio conosciuto ormai come ADDC. Il prologo, o meglio la Super Speciale, era costituita da due giri di un brevissimo tracciato utilizzato più per far spettacolo che per una vera e propria classifica, ma in ogni caso ci sono stati dei vincitori e ora si decreterà l'ordine di partenza per domani, prima vera tappa della gara che apre il Campionato del Mondo FIM CCR.