Dakar in tutti i sensi al Ciapa la Moto

ciapa la motoUna serata all'insegna dei piloti. E dei rally raid. E di quelli che partiranno fra pochi giorni alla volta del Sud America e dell'Africa. Una serata bellissima e soprattutto molto affollata che ha richiamato un pubblico di appassionati numerosissimo e anche molto affamato visto che per la prima volta il vulcanico Giamba è rimasto a corto di viveri ma ha saputo correre velocemente ai ripari sfamando tutti i presenti. Alberto Porta, insieme ad Elisabetta Caracciolo, ha condotto la serata attraverso storie, aneddoti, speranze e pronostici, aspettative, dubbi e timori con quei piloti che a gennaio, da una parte o dall'altra dell'Oceano Atlantico sapranno farci sognare.

Toyota Gazoo Racing SA: in tre alla Dakar 2019

Toyota HI LUx Dakar 2019Tre Toyota ufficiali Gazoo Racing South Africa alla Dakar 2019. La notizia non solleva stupore visto che più o meno si sapeva e soprattutto sono gli stessi tre piloti già visti al Rallye du Maroc. Quello che sorprende invece è che Giniel De Villiers abbia richiamato accanto a sè Dirk Von Zitzewitz dopo la separazione avvenuta poco prima della gara in Marocco, si mormora per volontà del pilota sudafricano. Dirk aveva trovato un primo ingaggio in Marocco su un Can Am del team South Racing, poi al Baja di Portalegre aveva guidavo un SidebySide con Andrea Mayer e ora cercava un sedile...Ma Giniel, assolutamente scontento del suo risultato e, forse sarebbe il caso di dire, del suo copilota di ottobre alla gara marocchina, ha fatto un passo indietro e ha richiamato accanto a lui il copilota tedesco.

Le Havre, Dakar 2019: imbarco terminato

Circa 270 veicoli, fra moto auto e camion, e anche quad e SSV, si sono ritrovati a Le Havre per l'imbarco sulla nave che li porterà nel prossimo mese in Perù dopo la lunga traversata dell'Atlantico con il passaggio attraverso il Canale di Panama. Heritage Leader il nome della nave che a fine dicembre raggiungerà Lima e affiancherà tutti i veicoli europei a quelli Sudamericani che saranno già sul posto pronti per la sfida di questa 41. edizione della Dakar, undicesima in Sud America.Imbarco Le Havre 2018

X Raid saluta tutti prima della Dakar 2019

X Raid SteyrMeet&Greet. Vediamoci e salutiamoci. Si può tradurre così il titolo dell'evento organizzato da X Raid in Austria ad inizio settimana per un ultimo test delle vetture che partiranno alla volta del Perù nei prossimi giorni, per la Dakar 2019. Ancora qualche chilometro di test per le nuove Mini e per i Buggy 2 ruote motrici che condotti da Carlos Sainz, Stephane Peterhansel e Cyril Despres affronteranno la prossima Dakar, lottando prima di tutto con il loro compagno di squadra a 4 ruote motrici, Nani Roma.

Dakar 2019 imbarca, Silk Way Rally presenta

SIlk Way a ParigiSono iniziate ieri a Le Havre le verifiche della 41. edizione della Dakar che prenderà il via da Lima il 6 gennaio. In realtà saranno verifiche all'acqua di rose perchè il personale inviato da ASO al porto francese è limitatissimo e addirittura gli adesivi non verranno attaccati dai ragazzi dell'organizzazione, ma si troveranno già sui mezzi dei partecipanti. Poche persone perchè pochi sono i mezzi che partiranno dall'Europa alla volta del Sud America per una edizione che si prospetta, sulla carta visto che non ci sono ancora cifre ufficiali, molto più bassa a livello iscritti rispetto al passato.

 


L'equipaggio Loeb-Elena alla Dakar 2019 : semplici 'privatoni' ?

Loeb Dakar 2019La notizia questa mattina ha fatto il giro del mondo in pochi minuti. Sebastien Loeb e Daniel Elena parteciperanno alla prossima Dakar 2019 con la vecchia Peugeot DKR 3008, quella del 2017 per intendersi. Nel team PH Sport che è quello che attualmente fa correre Harry Hunt. Da semplice privato dice Sebastien che lancia il guanto di sfida ai suoi ex compagni di squadra nel Dream Team...ma che tipo di sfida potrà mai esser questa? Se questo sito fosse un giornale questo sarebbe l'editoriale di domani mattina...

Il Cile entra a far parte del calendario WRC 2019

pubblico cileApparentemente innocua la notizia della nuova entrata del Cile nel calendario del WRC deve invece far riflettere gli appassionati di rally raid. E già perchè se il Cile, che aveva promesso alla Dakar di tornare a far parte del suo percorso nel 2020, ora ha investito le sue risorse economiche nel WRC siamo davvero sicuri che avrà di che pagare quanto chiesto da ASO per il passaggio della sua gara?

Transitalia Marathon 2018: conferenza stampa a Rimini

Nella splendida vetrina dell'hotel National di Rimini si è svolta stamattina la conferenza stampa ufficiale di presentazione del Transitalia Marathon 2018 alla presenza di Mirco Urbinati e il suo staff, l'Assessore allo Sport, Gian Luca Brasini, il Sindaco di Coriano, Domenica Spinelli e Valerio Boeri di Airoh.press conf rimini

Transitalia Marathon presentato a Marina di Pescara

urbinati intervistaAlla presenza del Presidente e del Direttore della Marina di Pescara, rispettivamente Luca Di Tecco e Bruno Santori oltre che ai media della Regione Abruzzo si è svolta ieri la conferenza stampa di presentazione della 4. edizione del Transitalia Marathon, un evento che porterà in Italia dal 26 al 29 settembre oltre 400 partecipanti in rappresentanza di 12 nazioni.

Transitalia Marathon 2018: 2 conferenze stampa

motostormE' stato stabilito in queste ore il programma delle conferenze stampa di presentazione della quarta edizione: si comincerà da Marina di Pescara, domani 21 settembre, alle 11. Per illustrare agli organi di informazione in ogni dettaglio l'avventura del Transitalia Marathon 2018 è stato convocato un incontro alla Marina di Pescara sulla Veranda del Ristorante Franco alla quale parteciperanno Mirco Urbinati e le autorità del Marina di Pescara e della Camera di Commercio di Pescara, coloro cioè che hanno creduto e appoggiato con entusiasmo il gemellaggio fra mare e montagna.

Trofeo Moto Fuoristrada Scrambler&Special a Edolo: unico e memorabile

edolo scramblerE' stata una gara epica questa seconda del Trofeo Moto Fuoristrada Scrambler&Special. Che resterà nella memoria non solo di tutti quelli che hanno partecipato, ma anche del pubblico che ha assistito alle due speciali della giornata : il cross test del Mondiale Enduro di Edolo, non una speciale qualsiasi.

Enduro di gorle, edizione 2018: ci siamo !

gritti a gorle 2017Procedono a spron battuto le iscrizioni per la 15 edizione del Mondiale di Gorle. Gli iscritti alla gara di sabato 25 agosto sono già più di sessanta suddivisi fra moto moderne, epoca, quad e minienduro. Come sempre la manifestazione, organizzata nell'ambito della Sagra degli Alpini di Gorle (Bg), si aprirà alle 7,30 di sabato mattina con le verifiche amministrative e sono molti i piloti che si iscriveranno in quell'occasione.

Transitalia Marathon 2018: primo check del road book

ricognizioni TMPochi giorni fa lo staff del Transitalia Marathon guidato da Mirco Urbinati ha effettuato il primo controllo “nota - nota” di tutto il Road Book dell'edizione 2018.
Prima di tutto è bene avvisare : il TM 2018 sarà complicato, e non per modo di dire ! Bisogna avere le idee chiare per affrontarlo, e soprattutto la gomma tassellata !

Antony Schlesser: Africa Eco Race è un'avventura umana

anthonyAnthony Schlesser è cresciuto in mezzo ai motori, accanto a suo papà, Jean Louis, che vinceva le Dakar e costruiva prototipi a due ruote motrici nella sua officina di Grasse, a pochi passi da Nizza. Ovvio quindi che le gare diventassero il suo pane quotidiano e oggi che si prepara per la sua sesta Africa Eco Race, di 10 complessive corse fino ad oggi, è pronto a raccontare che cosa bolle in pentola per il 2019.

A tu per tu con Renè Metge

Renè Metge torna a Venezia. Dopo la piccola invasione pacifica nel settembre del 2012 con ben 42 auto d'epoca insieme alla Louis Vuitton Serenissina Run da lui organizzata, il pilota francese, vincitore della Dakar e organizzatore di alcune delle gare emblema del panorama dei rally raid, arriva in laguna, per la precisione al Casinò di Ca' Vendramin, in pieno centro, per presentare l'Africa Eco Race.picco metge

Africa Eco Race 2019: la presentazione di Venezia

Gruppo CasinòDue dei tre organizzatori. Non illustri sconosciuti o figure di secondo piano, come accade talvolta con altre gare internazionali. Ma niente meno che René Metge ed Anthony Schlesser a cui l'Italia e i suoi concorrenti interessano e non poco. A presentare l'Africa Eco Race 2019, sono venute le due teste di serie della competizione e l'assenza di Jean Louis Schlesser era dovuta solamente al fitto calendario di presentazioni che in questa stessa settimana comprendevano anche Portogallo, Repubblica Ceca e Olanda. La presentazione organizzata da MBE, Motor Bike Expo, insieme a Franco Picco a Venezia è stata di prim'ordine e non solo per le oltre 100 persone presenti, ma anche per le due gare presentate. E già, due, non una !

Dakar 2019: davvero il Perù non la vuole?

stime guadagniDavvero la Dakar 2019 è a rischio? Davvero il Perù potrebbe decidere di non firmare il contratto che sancisce lo svolgimento dell'intera gara sul suo territorio? Oppure semplicemente il Paese sudamericano che non se la passa così bene come si potrebbe pensare - come tutto il Sud America in questo momento - ha capito che può ottenere uno sconto? Non sarà che alla fine semplicemente chiederà ad ASO di versare solo 2 milioni di dollari nelle sue casse al posto dei previsti 6?

Transitalia Marathon 2018: road book in preparazione

ricognizion TML'operazione di scouting per la quarta edizione del Transitalia Marathon by Mirco Urbinati iniziata quest'inverno si sta concretizzando. L'obiettivo è quello di stendere il tracciato definitivo sul Road Book cartaceo proseguendo in tutte quelle azioni istituzionali e logistiche che prendono in considerazioni le autorità locali, il rilascio dei permessi, il coinvolgimento dei Comuni attraversati e la collaborazione con i Moto Club locali.