Transanatolia Rally 2019 presentata a Barcellona

presentazione barcellonaIl rally più lungo d'Europa si correrà dal 24 al 31 agosto in Turchia, con 3.000 chilometri suddivisi in 7 tappe. La competizione aspira ad entrare a far parte del calendario della Coppa del Mondo di Rally Cross-Country FIA dal 2020. “E' una prova fantastica che mi ha catturato fin da subito per il suo percorso spettacolare, la magnifica organizzazione e i suoi bivacchi in stile dakariano, vecchia maniera” conferma Gerard Farrés, vincitore della edizione 2015 in moto.

Nasser Al Attiyah trionfa nella gara di casa

Nasser in QatarNasser Al Attiyah e Mathieu Baumel hanno vinto la prima gara di Coppa del Mondo Rallyes Tout Terrain 2019 in Qatar, con la loro Toyota Hi Lux. Alle loro spalle per meno di 10' i compagni di squadra Al Rajhi-Von Zitzewitz sempre su Toyota mentre il terzo posto che inizialmente era occupato da Kuba Przygonski su Mini è passato dopo le verifiche post gara nelle mani di Vladimir Vasilyev su Bmw X3. La Mini  X Raid è stata squalificata perchè trovata sotto peso alle verifiche e Sven Quandt, patron del team, ha domandato pubblicamente scusa al pilota polacco per un errore da tributare completamente all'assistenza e non al pilota. La miglior Mini in classifica dunque è quella dell'esordiente saudita, Yasir Seaidan, quarto mentre nella classifica T3 il migliore è stato Reinaldo Varela su Can Am della South Racing.

Coppa del Mondo FIA Tout Terrain, si parte dal Qatar

CinottoLe prima gara 2019 della stagione Tout Terrain si è corsa a metà febbraio in Russia. La Northern Forest Baja, valida per la sola Coppa del Mondo Baja ha registrato 26 equipaggi al via - tre in più rispetto al 2018 - e 20 al traguardo, in questo caso 5 in più rispetto all'edizione passata. A vincere ancora una volta il finlandese Tapio Lauronen (Mitsubishi Pajero) che ha preceduto di 2'21" Vladimir Vasilyev su Mini e decimi assoluti, primi nella T3 i nostri Michele Cinotto e Maurizio Dominella. Questa settimana comincia invece la Coppa del Mondo FIA Tout Terrain riservata alle gare più lunghe e si parte dal Qatar con il Manateq Qatar Cross Country Rally.

Transanatolia Rally 2019: una pioggia di novità

Burak e FioreLa splendida cornice del Caravan Serraglio Lounge e Motorbike Atelier di Milano ha accompagnato la presentazione italiana del Transanatolia Rally 2019, la prima di un tour europeo che toccherà anche Parigi, Barcellona e l'Olanda per concludersi poi al Moto Days di Roma, a inizio marzo.

Africa Eco Race 2019: ecco il percorso

Cartina Africa Race 2019Mentre ASO pubblica un comunicato (dopo quasi un mese e mezzo di silenzio, interrotto solo sei giorni fa con l'annuncio del ritorno di Loeb) relativo alle moto e ai quad iscritti all'edizione 2019, praticamente dicendo poco e nulla, Africa Eco Race passa al contrattacco e pubblica in anteprima il percorso della sua prossima, l'undicesima, edizione. 12 tappe, seimila chilometri complessivi e 4000 circa di prove speciali. ASO invece parla di 57 piloti moto alla prima esperienza, 32 iscritti nella Malle moto (fra moto e quad) contro i 28 del 2018, categoria ribattezzata ora Original by Motul, 6 donne - con Laia Sanz in sella ad una Ktm con il numero 17 - e null'altro. Nessun numero complessivo a riguardo degli iscritti.

Baja Portalegre: fra mondiale e campionato nazionale sono in 398

Porem PortogalloSi comincia stamattina presto alla Baja 500 Portalegre in Portogallo, dopo una intera giornata dedicata ieri alle verifiche amministrative e tecniche, con un prologo di tre chilometri e mezzo. I numeri sono da record: 398 partecipanti per 21 nazionalità e il grosso naturalmente è rappresentato dai portoghesi che si ritrovano qui per decidere anche i titoli nazionali delle specialità presenti: auto, moto, ssv e quad. Ed oltre alle Mini 4wd di Peterhansel e Nani Roma e alla battaglia per il titolo nazionale ci sono anche gli SSV, sempre numerosissimi in Portogallo: ritorna Jutta Kleinschmidt e anche uno dei beniamini di casa, Ruben Faria. (Nella foto: Ricardo Porem, vincitore delle ultime 4 edizioni della Baja 500 Portalegre).

Peterhansel-Castera, debutto al Portalegre

mini romaDopo un allenamento e una serie di test in Marocco ora sono pronti a fare sul serio. Sono Stephane Peterhansel e David Castera che stanno cercando il giusto ritmo per correre insieme, all'interno dell'abitacolo della Mini JCW Buggy, in previsione della Dakar 2019, prevista a gennaio in Perù. Così il team tedesco X Raid ha pensato bene di metterli davvero alla prova, in gara e quindi con tanto di cronometro, e lo ha fatto scegliendo l'ultima di Coppa del Mondo FIA, la Baja Portalegre. Per questa volta però saranno all'interno della Mini 4x4.

Sainz, Peterhansel, Despres: tris d'assi per X Raid

Mini X Raid BuggyAlle 9 di questa mattina la notizia è stata ufficializzata. Carlos Sainz, Stephane Peterhansel e Cyril Despres hanno firmato un contratto con X Raid per guidare la MINI John Cooper Works Buggy, il famoso buggy due ruote motrici del team tedesco. Fino ad ora se n'era parlato ma mancava l'ufficialità del passaggio dei tre assi della Dakar - 20 vittorie in tre - alla squadra di Sven Quandt che con un colpo da maestro si è aggiudicato i migliori 'volanti' dei rally raid per schierarli compatti alla Dakar 2019.

Casciana Terme incorona i Campioni Italiani Gruppo 5 FMI

aerea CascianaUna gara su misura. E che è piaciuta a tutti. Così ha chiuso la stagione 2018 del Campionato Italiano Regolarità d'Epoca, Gruppo 5 FMI, il Moto Club Valdera, organizzando una competizione tosta, tecnica, impegnativa, ma nello stesso tempo veloce e scorrevole, adatta alle moto d'epoca e ai loro piloti.

Transanatolia Rally 2018: di nuovo in testa Marc Solà

Marc SolàMarc Solà (Ktm) è di nuovo in testa al Transanatolia Rally 2018 ma sicuramente non nel modo in cui avrebbe voluto esserci. Joan Pedrero si è ritirato stamattina a seguito di un incidente che lo ha visto coinvolto nella parte finale della prima delle quattro prove speciali previste per questa sesta tappa.

Transanatolia Rally 2018: c'è il sigillo di Gerini sulla quarta tappa

Gerry primo pianoLa quarta tappa del Transanatolia Rally 2018 porta il sigillo dell'italiano Maurizio Gerini. Il pilota ligure su Husqvarna ha firmato la sua prima vittoria in questo rally e lo ha fatto in una tappa che davvero ha impegnato tutti i partecipanti, sotto il punto di vista fisico e meccanico.

Transanatolia Rally 2018: il rally raid più lungo d'Europa

GerryIl rally raid più lungo d'Europa. Questo è il Transanatolia Rally 2018, una gara di ben 2850 chilometri suddivisa in sette tappe e 22 prove speciali. Nessun rally raid in Europa è così lungo e lo dice con orgoglio Burak Büyükpınar, uno dei due organizzatori della gara che prenderà il via domani mattina alle 7 da Izmir.

Da domani alle 9 le verifiche del Transanatolia Rally 2018

Pinarbasi circuitoUna bella giornata di sole accoglie i partecipanti dell'ottava edizione del Transanatolia Rally a Izmir. Insieme ad un vero e proprio fiume umano di turisti – alberghi e voli aerei registrano il tutto esaurito da giorni – i piloti sono arrivati in Turchia e si preparano alle operazioni preliminari, in programma per domani.

Africa Eco Race 2019: chi ci sarà e chi ci sta pensando

Casinò di VeneziaLa conferenza di presentazione dell'undicesima edizione dell'Africa Eco Race, al Casinò di Venezia Ca' Vendramin la scorsa settimana ha attirato un bel po' di personaggi del mondo del Motorsport. Piloti di moto, auto e camion, oltre a team manager e appassionati che sono venuti a scoprire qualche cosa di più sulla gara che prenderà il via il 30 dicembre da Montecarlo, diretta a Dakar.

Transanatolia 2018: un percorso da sogno

Transanatolia 2018Ritorna il Transanatolia Rally per questo 2018, con tante novità. Prima di tutto il periodo visto che non si correrà più come consuetudine a fine agosto bensì all'inizio, dal 4 all'11, e per il percorso ad anello che se è vero che era già stato sperimentato con la partenza da Ankara, questa volta invece vivrà la partenza e l'arrivo dalla bella Izmir.

Cesare Gallina vince il Croazia Rally 2018

Gallina CroatiaDa anni inseguiva questo podio e finalmente Cesare Gallina ieri è riuscito a conquistarlo. Il pilota svizzero, su Ktm, ha vinto la sesta edizione del Croazia Rally imponendosi al termine di una gara controllata in cui non ha mai perso la concentrazione, evitando di cadere in quegli errori che in passato gli erano costati cari.

Croatia Rally-Dalmatia 2018: ancora 5 giorni al via

recos croatiaMancano solo cinque giorni alla partenza della sesta edizione del Croatia Rally che prenderà il via proprio domenica 20 maggio con il tradizionale prologo tracciato fra le vigne poco lontano da Primosten. La gara, che si correrà dal 20 al 26 maggio con l'organizzazione della TRX The Raid Experience, quest'anno racchiude molte sorprese e novità e Marco Borsi sta proprio, in questi giorni, ricontrollando il road book e affrontando le ultime ricognizioni del percorso.