HUG-S Motorsport

Dakar 2020: dietro il fumo c'è l'arrosto

Nasser Al AttiyahFumo negli occhi. O forse strategia. Avete presente quando l'allenatore di calcio fa scaldare accanto alla panchina tre o quattro giocatori per non far capire agli avversari chi farà entrare in campo scoprendo così la sua tattica di gioco? O ancora, la strategia militare per esempio di Alessandro Magno nella battaglia di Gaugamela quando spostandosi verso nord ingannò i persiani e poi vinse definitivamente sconfiggendo il re Dario? Magari non sarà così storica l'impresa però ASO sta facendo proprio questo...confondendo le acque per non far capire dove si correrà la prossima Dakar. Ecco il perchè !

Dakar 2020: tariffe, percorso, curiosità.

arabia conferenzaChe la Dakar si correrà in Arabia Saudita nel 2020 ormai non è più una novità. Dal 5 al 17 gennaio, 11 giorni di gara e un giorno di riposo, la gara, con la G maiuscola, inizia a scrivere un terzo capitolo, dopo Africa, Capitolo 1, e Sud America, Capitolo 2. Dopo la conferenza in Arabia l'attenzione si è spostata su Parigi dove due giorni fa, all'istituto del mondo arabo si è tenuta la consueta conferenza di primavera. Per descrivere il percorso, per parlare di regolamenti e di cambiamenti, per presentare il road book a colori - creatura di David Castera - e per parlare di tariffe. Grande assente in entrambe le presentazioni Nasser Al Attiyah...e per fortuna che lo sport batte la politica !