HUG-S Motorsport

Chaleco trionfa, in ritardo Barreda

Ha vinto alla grande la prova speciale di oggi, Chaleco Lopez, con una splendida prestazione, ed un buon tempo. Alle sue spalle si è difeso benissimo Paulo Goncalves il migliore della Husqvarna by Speedbrain oggi, staccato di 1'08" mentre Cyril Despres, sornione, si è sistemato in terza posizione con un distacco di 3'.08" Il francese conduce ora la classifica assoluta della Dakar dopo tre tappe.

Botturi rompe il motore: Dakar finita

Non poteva finire peggio. Come se già il suo morale non fosse abbastanza a terra. Oggi, al chilometro 230 della prima parte della speciale Alessandro Botturi ha rotto il motore della sua Husqvarna, proprio mentre cercava di recuperare, almeno per togliersi il gusto di vincere una speciale, o magari di chiuderla nuovamente sul podio. E invece la sua moto ora è lì, muta, senza vita. E lui aspetta qualcuno che gli dia un passaggio fino all'ultimo bivacco di questa Dakar.

Chaleco cambia il motore, e perde il secondo posto

La notizia arriva a metà pomeriggio ed è una mazzata. Per tutto il team. Il cambio della Ktm di Chaleco sta cedendo. Ha rotto la quarta marcia nell'ultima speciale e bisogna decidere cosa fare. Aggiustare non si può, l'unica è sostituirlo il che equivale a cambiare il motore ed incorrere così nella penalità di 15 minuti che lo retrocedono di nuovo in terza posizione, dopo la faticata e la vittoria di giornata.

Partito il Desafio Ruta 40

cartina desafioIn attesa di raccontare ancora un po' di storie e curiosità del Romanian Baja, parliamo del Desafio la cui quarta edizione è cominciata oggi, in Argentina, da San Salvador de Jujuy. Gara valida per il Campionato del Mondo FIM tout terrain e per il Campionato argentino, vede al via ben 136 equipaggi. Per la precisione 60 moto, 34 quad e 30 auto. Stamattina sono partiti tutti sotto la pioggia e pare che andrà avanti per tutta la giornata. Fa freddo, ma i piloti sono motivati...