HUG-S Motorsport

A tu per tu con Etienne Lavigne

Etienne LavigneEtienne Lavigne è ormai da diversi anni il direttore generale della Dakar. Affiancato fino alla fine di gennaio, al termine della Dakar 2015 da David Castera nel ruolo di direttore sportivo, ora il francese si trova da solo al comando della gara. Un vero deus ex machina di questa competizione. L'intervista dunque, è d'obbligo con l'uomo che ormai è il patron incontrastato della gara...nel bene e nel male.

Dakar 2016: si partirà da Lima ?

bolivia dakarDomani mattina, giovedì 16 aprile a quest'ora si svolgerà a Parigi in Avenue Wagram la conferenza stampa di presentazione della Dakar 2016 ma già le prime indiscrezioni cominciano a filtrare, ed arrivano proprio dal Sud America. Qualcuno parla di una partenza da Lima, in Perù, per la gioia di tutti gli appassionati e i piloti che hanno tanto amato quel Paese. Passaggio obbligato questa volta per tutti in Bolivia e poi arrivo a Buenos Aires in Argentina. Se davvero sarà così potrebbe essere uno dei percorsi più belli nella storia della gara.

Niente Cile nella Dakar 2016

Mentre si aspetta di conoscere il percorso di massima della Dakar 2016 oggi arriva il primo fulmine a ciel sereno, anche se comunque qualcosa era già nell'aria. Niente Cile nell'edizione del 2016. E così si comincia a disegnare un percorso diverso, assolutamente diverso da quello degli ultimi anni. L'Argentina dovrebbe esserci, anzi la sua presenza, almeno sulla carta, sembra certa al 100 per cento.

Niente Cile nella Dakar 2016

Mentre si aspetta di conoscere il percorso di massima della Dakar 2016 oggi arriva il primo fulmine a ciel sereno, anche se comunque qualcosa era già nell'aria. Niente Cile nell'edizione del 2016. E così si comincia a disegnare un percorso diverso, assolutamente diverso da quello degli ultimi anni. L'Argentina dovrebbe esserci, anzi la sua presenza, almeno sulla carta, sembra certa al 100 per cento.

Svelato il percorso della Dakar 2016

Placca dakar 2016In occasione della presentazione ufficiale di ieri in Argentina è stato svelato, come preannunciato, il percorso della Dakar 2016. Le città sedi di tappa che ospiteranno i bivacchi della ottava edizione sudamericana sono più o meno quelle di cui si era parlato nelle presentazioni precedenti, con la conferma delle tappe peruviane e argentine.

Dakar 2016: Aria di novità da ASO

Percorso def dakar 2016C'è qualche novità nell'aria per quanto riguarda la Dakar 2016 ed ecco che ASO approfitta del gran caldo e della pausa estiva per metterne tutti al corrente. Innanzitutto i regolamenti, come sempre presentati a luglio e puntuali sul sito, con le principali novità del 2016, e poi un piccolo cambiamento di percorso, in Perù, proprio ad inizio gara...

Dakar 2016: è solo questione di soldi

305 - Orlando Terranova - (Arg) - Bernardo Graue - (Arg) - Mini.jpgAlle 5 di questa mattina Orly Terranova, popolare pilota argentino, ha twittato: Habemus Carrera en el 2016. Non c'era bisogno di cercare un complemento oggetto nella sua frase perchè tutti sappiamo che sta parlando della Dakar ! In effetti il suo twitt giunge a rincuorare tutti noi che amiamo e viviamo per questa gara perchè i dubbi in questi ultimi due giorni erano sempre più forti, ed ecco spiegato il perchè.

Paolo Ceci : Adesso tocca a te !

Paolo CeciNel 1967 Rocky Roberts cantava una canzone, epica, che tutti conoscono. Stasera mi butto - diceva l'americano di Miami - e soprattutto poi nel ritornello finale ripeteva Adesso tocca a te...Alla nascita di Paolo Ceci allora, mancavano ancora la bellezza di otto anni ma di sicuro questa canzone la conosce bene anche lui. E mai brano musicale fu più appropriato. Adesso tocca davvero a Paolo che, allo scoccare dei 40 anni si ritrova a vivere una nuova avventura.  A fine dicembre Paolo Ceci partirà per la sua quinta Dakar... Cinque Dakar e cinque moto diverse. Ma questa volta il sapore sarà diverso da tutte le altre perchè Paolo correrà con un team ufficiale, uno dei tre team principali del mondo dei rally a due ruote. Quell'Honda HRC Rally che conta fra le sue fila Joan Barreda e Paulo Goncalves, tanto per citarne giusto un paio...A tu per tu con Paolo Ceci, appena rientrato dall'OiLibya Rally e dal Legend in Sardegna, e pronto a riandare in Africa, in Marocco, per allenarsi...


Dakar 2016, il percorso nel dettaglio

Percorso defDire dettaglio in effetti questa volta è un parolone. Perchè ASO ha volutamente tralasciato i dettagli e i particolari ponendo l'accento su altre cose. Per cui delle speciali e delle tappe, fatta eccezione per i chilometraggi, non ha detto molto, e questo per destabilizzare i famosi "mapman". Sarebbe facile pensare che lo abbiano fatto perchè avendo dovuto recuperare all'ultimo minuto una buona parte del percorso non hanno avuto il tempo di completare il lavoro, e invece no...

Dakar 2016: gli italiani al via

ceci maroccoSono 556 i veicoli iscritti alla Dakar 2016 e di questi 354 affronteranno la gara e i restanti 202 seguiranno il percorso dell'assistenza, riservati a meccanici, stampa, accompagnatori, ivi compresi i camper e tutte le strutture di appoggio ai team. I 354 veicoli in gara si suddividono poi in 143 moto e 46 quad con 110 auto e 55 camion, numero, quest'ultimo, abbastanza basso rispetto al passato.

La grande incognita 2016: chi vincerà in moto?

PeterhanselNon esiste più alcun riferimento per i motociclisti. Lo dice Mr. Stephane Peterhansel, colui che di Dakar ne ha vinte 11, di cui sei in moto. Quando gli chiedono un pronostico sulla corsa moto il francese con la sua grande capacità analitica ed enorme professionalità si dichiara un po' preoccupato. "Ci sono tanti piloti bravi e capaci - ammette - ma non hanno più un riferimento adesso perchè senza Marc Coma e Cyril Depres lì davanti, dovranno far tutto da soli".

Botturi dà la sua gomma a Rodrigues

Bottu UyuniQuando ieri a San Salvador de Jujuy Helder Rodrigues – Yamaha - era arrivato al bivacco, sistemando la moto al parco chiuso aveva chiesto ad uno dei commissari presenti se era possibile, da regolamento, cambiare la ruota, e gli era stato risposto di sì, che si poteva cambiare fra piloti, ma solo dopo essere usciti dal parco chiuso, e quindi già all'interno del tempo di gara.

Du navigatori a confronto: Cottret ed Elena

navigatori al briefingDue stili di navigazione a confronto. Quelli fra Polo Cottret il copilota di Stephane Peterhansel e quello di Daniel Elena, specializzato in rally, copilota e campione del mondo. Oggi i due hanno ottenuto il primo posto Loeb-Elena e il secondo Peterhansel-Cottret, staccati di soli 2'23” e va sottolineato che Mister Dakar partiva esattamente tre minuti prima del pluricampione del mondo rally.

Dakar 2016, seconda tappa, la caduta di Botturi

Alessandro Botturi (Yamaha) è molto arrabbiato all'arrivo al bivacco, all'interno del circuito di Termas de Rio Hondo. Arrabbiato soprattutto con se stesso perchè è caduto e questo non gli va giù.
Stava andando bene, anzi benissimo, in una speciale veloce e impegnativa, soprattutto per il fango, non certo per la navigazione. In tanti si sono impantanati nel fango, lui invece grazie alla sua possenza da ex rugbista è passato bene dappertutto.

El Torito, Ivan Cervantes, alla Dakar 2016

IN forma smagliante. E' questa la prima cosa che salta agli occhi guardando Ivan Cervantes mentre affronta le verifiche della Dakar 2016. E se è vero che questo post è scritto da una donna, è vero che Ivan è davvero più bello del solito. Capello lungo, magro e tirato, abbronzato e soprattutto sciolto nei movimenti a dimostrazione che il ginocchio è tornato a posto. Bicipiti tosti a sottolineare il suo stato di forma...

El Torito alla Dakar 2016

IN forma smagliante. E' questa la prima cosa che salta agli occhi guardando Ivan Cervantes mentre affronta le verifiche della Dakar 2016. E se è vero che questo post è scritto da una donna, è vero che Ivan è davvero più bello del solito. Capello lungo, magro e tirato, abbronzato e soprattutto sciolto nei movimenti a dimostrazione che il ginocchio è tornato a posto. Bicipiti tosti a sottolineare il suo stato di forma...